Tettoie in plexiglass

Premessa

Negli ultimi anni in numerosi campi, sta avendo una sostituzione quasi completa del vetro in favore del plexiglass. Ciò è possibile grazie alle caratteristiche che contraddistinguono quest’ultimo materiale. Inoltre, il plexiglass fornisce le stesse proprietà del vetro ad un prezzo più contenuto.

Tettoie in plexiglass

Lastre in policarbonato UV 500 x 400 x 5 mm trasparente piastra incolore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


caratteristiche

Tettoie in plexiglassIl polimetilmetacrilato (PMMA), detto comunemente plexiglas, è una materia plastica costituita da polimeri del metacrilato di metile, sviluppata in Germania nel 1933 dall’industria chimica Röhm. Esso, avendo una densità minore rispetto al vetro, presenta una maggior trasparenza e a seconda della mescola, è più o meno infrangibile.

Le lastre utilizzate sono strutture modulare che vengono deformate in maniera tale che possano assumere la forma desiderata. Le più comuni sono la forma piana e quella ad onda. Durante la fase di produzione inoltre possiamo anche decidere il colore della lastra.

Nella maggior parte dei casi è consigliabile l’utilizzo di tettoie o pensiline in plexiglas curve in maniere tale che pioggia e neve possano defluire riducendo la pressione a cui verranno sottoposte. Esse rispetto al vetro presentano una maggior resistenza, infatti, vengono considerate come un materiale infrangibile.

Il telaio potrà essere realizzato sia in legno che in acciaio inox.


  • http://image.made-in-china.com/4f0j00jMBayESIgQuD/Stone-Marble-Gazebo-GR030-.jpg Se si trascorre molto tempo all’interno del proprio giardino è necessario attrezzarlo nella giusta maniera per godere di tutti i confort. I giardini sono dei luoghi all’aperto e come tali sono esposti...
  • I giardini assolati e luminosi sono il sogno di chiunque ami passare il proprio tempo all’aria aperta, ma stare troppe ore al sole può essere deleterio per la propria salute e non estremamente piacevo...
  • Tettoie in ferro Un giardino è uno spazio all’aperto che deve essere goduto proprio per questa sua particolarità, ovvero per il fatto che esso è un luogo arieggiato e aperto in cui poter godere dell’aria fresca e del ...
  • Tettoie in alluminio Un giardino è un luogo all’aperto ed è apprezzato soprattutto perché all’interno di esso è possibile godere dell’aria fresca senza doversi allontanare troppo dalla propria abitazione. Se non si dispon...

Lastra trasparente in policarbonato compatto, 2.050 x 1.250 x 2 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49€


manutenzione

La manutenzione del plexiglas non è particolarmente complessa. Infatti basterà pulirlo, come col vetro, con una spugnetta umida e specifici prodotti per la pulizia dei vetri o col vapore.

Purtroppo il plexiglas rispetto al vetro si graffia più facilmente, soprattutto se le lastre sono fatte di estruso o acrilico. Questi graffi non possono essere evitati o riparati e quindi proprio per questo è necessario porre molta attenzione nel momento in cui interagiremo con la lastra.


Tettoie in plexiglass: costi

Il costo delle tettoie in plexiglas è difficile da definire perché dipende da molteplici fattori. In primo luogo bisogna considerare il tipo di plexiglas utilizzato. Ne esistono vari tipi a seconda della loro lavorazione e che possono garantire una maggiore o minore resistenza ai graffi o alle scheggiature. Oltre a ciò bisogna considerare anche la forma che presenterà la pensilina. È ovvio che una pensilina da una forma particolare come quella ad arco avrà un costo maggiore rispetto a quella liscia perché avrà bisogno di un lavoro maggiore. Inoltre bisogna anche considerare il costo del telaio. Un telaio in acciaio inox ben lavoro e dalla forma complessa potrà avere anche un costo elevato rispetto ad uno semplice.



COMMENTI SULL' ARTICOLO