Cancelli

Un giardino è generalmente un’area privata e per questo motivo deve essere delimitato fisicamente per poter distinguere l’area di proprietà privata da quella pubblica. Per far questo si ricorre alla recinzione. Ma disegnare il perimetro del proprio giardino non basta, si necessita automaticamente un’entrata per potervi accedere e dunque di un elemento che permette il passaggio dall’interno all’esterno dell’abitazione e viceversa. Il cancello inserito all’interno della recinzione assume per l’appunto questa funzione. I cancelli seguono, normalmente la stessa linea di arredamento della recinzione per creare una continuità nello stile, e infatti nella maggior parte dei casi sia l’uno che l’altro vengono acquistati insieme. È ugualmente possibile decidere di acquistare i due elementi separatamente e non necessariamente dello stesso modello per creare uno stile più originale. I cancelli possono avere, ... continua

Articoli su : Cancelli


1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Cancelli

      Cancelli Sarebbe impossibile immaginare un giardino senza un cancello principale da cui introdurvisi. Scopri i modelli più adatti al tuo spazio verde!
    • Cancelli automatici

      Cancelli automatici Comodità, praticità e innovazione: i cancelli automatici consentono di evitare sprechi di tempo e restare comodamente seduti sulla propria auto prima di entrare e uscire dalla propria proprietà
    • Cancelli in ferro

      Cancelli in ferro Il ferro è un materiale molto resistente e adatto ad essere utilizzato nella realizzazione di cancelli e ringhiere. Scegli il modello che più ti piace!
    • Cancelli in ferro battuto

      Cancelli in ferro battuto Il ferro battuto è un materiale molto utilizzato per la realizzazione di inferriate, cancelli, recinzioni e ringhiere. Scopri le caratteristiche del materiale
    • Cancelli scorrevoli

      Cancelli scorrevoli Il cancello scorrevole era un tempo l'eccezione, l'innovazione e i prezzi erano piuttosto elevati. Oggi sono la soluzione ideale scelta dalla maggior parte delle famiglie per la propria casa
    • Cancelli a libro

      Cancelli a libro I cancelli a libro possono essere una buona soluzione per chi si ritrova ad avere problemi di spazio per movimentare cancelli ad apertura classica.
    • Cancelli in alluminio

      L’alluminio è un materiale che ultimamente sta trovando grande impiego nell’industria dell’arredamento da esterni, si pensi agli infissi di alluminio anodizzato che ormai hanno soppiantato i vecchi in
    • Cancelli ad ante battenti

      Cancelli ad ante battenti Un qualsiasi ambiente privato, o anche pubblico, in genere viene racchiuso da una recinzione per far
    • Cancelli bambini

      L’arredamento è un’operazione abbastanza complicata in quanto è necessario provvedere all’allestimen
    • Cancelli basculanti

      Cancelli basculanti In giardino è possibile trovare tutta una serie di soluzioni personalizzabili a seconda del contesto
    • Cancelli in acciaio

      Cancelli in acciaio Molto spesso alcuni spazi all’aperto sono racchiusi grazie all’ausilio di una recinzione e di cancel
    • Cancelli in lamiera

      Cancelli in lamiera Tutti sanno quanto è importante la sicurezza in uno spazio all’aperto. Sia che si tratti di un luogo
    1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , così come le recinzioni, due funzioni: protettiva o semplicemente decorativa e divisoria. Ciò non toglie che alcune tipologie di cancelli presentino sia l’una che l’altra caratteristica.Esistono una varietà infinita di cancelli dai modelli più svariati, adatti a tutte le esigenze e a tutti gli stili d’arredamento. In commercio si trovano cancelli estremamente elaborati che conferiscono uno straordinario effetto decorativo all’ingresso della propria proprietà, ma anche modelli più semplici che privilegiano l’aspetto pratico su quello decorativo. Oltre all’estetica, i cancelli possono variare anche in base ai materiali di fabbricazione e il sistema di apertura.

      Se si vuole installare un cancello che impedisca l’entrata di estranei e che stabilisca nettamente, assieme alla recinzione, il confine tra l’area pubblica e privata, bisogna orientarsi verso un modello abbastanza alto, in modo da rendere difficile ogni tentativo di oltrepassarlo. Se oltre a voler proteggere la propria abitazione, si necessita anche di un’apertura che possa fornire privacy all’interno della proprietà si deve preferire un cancello dalla struttura piena, in questo modo si ostacolerà lo sguardo dei vicini impiccioni o dei curiosi. In genere ogni cancello presenta due aperture: la prima consiste in un piccolo cancelletto dalle dimensioni ridotte per il passaggio pedonale, mentre l’altra è il vero e proprio cancello per il passaggio delle automobili.

      Nell’acquisto di un cancello è possibile scegliere tra due sistemi di apertura: scorrevoli o a battente. La scelta è assolutamente personale in quanto le due soluzioni si adattano a diverse tipologie di giardini. Il fattore più importante da prendere in considerazione per la scelta di un cancello è lo spazio disponibile. Se non si dispone di grandi spazi o se il luogo in cui è prevista l’installazione del cancello non è particolarmente ampio è più conveniente, in termini di spazi, l’installazione di cancelli scorrevoli. Il modello a battente è invece presente all’interno di giardini ampi, dove è possibile scegliere anche l’apertura interna. Per quanto riguarda la modalità di apertura e di chiusura si può scegliere tra quella manuale e quella automatica. L’apertura manuale è possibile sia nel cancello scorrevole dove un’apposita maniglia consente di far scorrere il cancello in uno dei lati, che in quello a battente, dove allo stesso modo, è possibile aprire (o chiudere) le ante tramite la maniglia. Nel caso dell’apertura automatica, il vantaggio è che si può aprire o chiudere il cancello senza dover scendere dall’auto, pigiando semplicemente un pulsante posto su un telecomando. Questa soluzione presenta anche la possibilità di poter aprire manualmente il cancello laddove per mancanza di corrente elettrica non si può utilizzare il telecomando.

      I materiali utilizzati per la fabbricazione di cancelli sono soprattutto ferro, acciaio, se si tratta di cancelli posti per evitare l’entrata di estranei, ma anche di legno o altri materiali meno “protettivi” come la plastica che sono utilizzati specialmente per cancelli di piccole dimensioni che hanno semplicemente la funzione di fornire un’apertura in piccole aree del proprio giardino. I modelli in ferro, soprattutto in ferro battuto presentano il vantaggio di essere degli elementi estremamente decorativi grazie alla possibilità di poter forgiare il ferro, durante la fase di lavorazione, ottenendo un grande effetto decorativo e scenografico. Altri cancelli in ferro invece possono essere completamente pieni. Questo tipo di cancello è indicato soprattutto per chi vuole mantenere una certa privacy all’interno del proprio spazio verde. L’acciaio è molto utilizzato perché a differenza del ferro e del ferro battuto è più resistente al passaggio del tempo e non è soggetto a ruggine. I cancelli possono essere personalizzati verniciandoli con colori appositi per il materiale scelto, in questo modo è possibile variare l’aspetto del proprio giardino dando la sensazione di averne cambiato l’arredamento.I cancelli possono essere acquistati in punti vendita specializzati in accessori da esterno, in negozi di infissi, porte e per l’appunto cancelli, o ancora si può scegliere di commissionarne la realizzazione da artigiani del settore. I costi sono ovviamente proporzionati all’importanza di questo elemento. A seconda dei modelli e delle caratteristiche tecniche essi possono variare.E’ giunto finalmente il giorno in cui sarà possibile scegliere i cancelli più adatti all’angolo verde di casa in assoluta consapevolezza. Il merito è di questa nuova sezione, il cui compito sarà quello di analizzare questo settore e questo mercato in ogni sua sfaccettatura, al fine di farti percepire tutte le caratteristiche distintiva di ciascuna tipologia di prodotto.

      E’ partendo da tali presupposti, dunque, che prenderemo in esame i cancelli in ferro, quelli in legno, in alluminio, per poi analizzare anche quelli in ferro battuto. Ricapitolando, se la realizzazione del giardino dei tuoi sogni è arrivata a questa fase cruciale, potrai velocemente notare quanto sarà importante il ruolo di questa nuova sezione.


      Guarda il Video