Cancelli scorrevoli

Premessa

I cancelli sono degli elementi fondamentali all’interno di uno spazio all’aperto. Che si tratti di un luogo pubblico o privato, in genere, vi è sempre una recinzione a delimitarne i confini ed un cancello che regola gli ingressi e le uscite. Nel caso di uno spazio pubblico, come un giardino o un parco, la recinzione e il cancello segnalano la presenza di uno spazio soggetto ad alcune limitazioni di orario. Infatti, quando il parco è aperto al pubblico il cancello viene aperto per permettere a chiunque di poter entrare, al contrario, quando giunge l’orario di chiusura, stabilito da chi di dovere, il cancello viene chiuso per impedirne l’ingresso durante le ore in cui non è consentito. In un giardino privato, invece, è il padrone di casa a regolare l’apertura e la chiusura del cancello d’ingresso. Il giardino, in genere, circonda la casa e in questo caso la recinzione ed il cancello oltre a delimitare i confini di uno spazio privato dividendolo fisicamente da quello pubblico, crea anche una sorta di limitazione per l’accesso di estranei. All’interno di quello spazio, infatti, verrà fatto entrare soltanto chi il padrone di casa desidera. Recinzione e cancello, inoltre, creano anche quella privacy necessaria per poter godere al massimo del confort e del divertimento del proprio giardino, lontano da occhi indiscreti.

Cancelli scorrevoli

Cancello Scorrevole bullone da fissare al pavimento Track

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,99€


Caratteristiche generali

Cancelli scorrevoliI cancelli sono, dunque, degli elementi senza i quali un ambiente non potrebbe essere sicuro e confortevole come invece lo è. Il mercato di arredamento da esterni offre una vasta gamma di modelli molto diversi l’uno dall’altro tra cui scegliere. ogni tipo di esigenza può essere facilmente accontenta sia se si da maggior importanza all’aspetto tecnico trascurando quello estetico che viceversa. Ma, in realtà, sono sempre più numerosi i modelli che cercano di integrare sia il lato tecnico e pratico di questo importante elemento con quello estetico e decorativo, così da poter avere nel proprio giardino non solo un cancello sicuro, protettivo e stabile, ma anche estremamente integrato nell’ambiente dal punto di vista stilistico. Quando si sceglie un cancello, bisogna prendere in considerazione diversi aspetti dell’ambiente in cui deve essere installato, ma senza trascurare le proprie esigenze personali in fatto di estetica. I fattori da considerare quando si deve acquistare un cancello o quando lo si commissiona ad un artigiano specializzato in questo tipo di lavorazioni è il materiale. Il materiale con cui è realizzato un cancello, infatti, è indicativo sia di un certo stile nell’arredamento che di una certa stabilità e sicurezza. Se si vuole garantire al proprio ambiente la massima sicurezza e protezione, in genere, la scelta cade su materiali come il ferro o l’acciaio, mentre se si vuole creare una sorta di confine materialmente visibile, con tanto di varco per regolare le entrate, ma senza alcuna pretesa di protezione o sicurezza, allora si può optare per il legno che ha il vantaggio di amalgamarsi perfettamente con l’ambiente pur non essendo molto resistente ai tentativi di oltrepassarlo. Vi è un materiale, invece che combina sia la forza e la sicurezza del ferro che la bellezza e il potenziale decorativo, questo materiale è il ferro battuto che impreziosisce ogni ambiente e li rende più sicuri e molto decorativi. La scelta del materiale ha una valenza, non soltanto dal punto di vista estetico, ma anche ad quello tecnico. Se, infatti, si desidera un cancello che sia prima di tutto sicuro e resistente occorrerà indirizzarsi verso materiali come il ferro o l’acciaio, se invece, come detto precedentemente, si vuole ricreare un ambiente curato nei minimi dettagli allora si può scegliere materiali come il ferro battuto che abbinano alla resistenza e alla buona qualità del materiale anche un certo potere estetico. Infine, chi non ha alcuna pretesa di rendere sicuro il proprio giardino , ma vuole semplicemente creare un ambiente gradevole e quanto più naturale possibile può scegliere il legno che, senza dubbio, si adatta a questo tipo di esigenze.


  • Un giardino è generalmente un’area privata e per questo motivo deve essere delimitato fisicamente per poter distinguere l’area di proprietà privata da quella pubblica. Per far questo si ricorre alla r...
  • http://ky-dan.com/images/2004garden/6230095.jpg All’interno di un giardino è importante poter creare delle aree di maggior riservatezza sotto cui godersi l’ombra e il fresco della natura circostanze e magari ripararsi dalle improvvise piogge estive...
  • mobili in ferro Fin dai secoli addietro si usava arredare le abitazioni con strutture in ferro essendo quest’ultimo un materiale molto disponibile e malleabile. Sia per l'interno che per l'esterno infatti si ricercav...
  • mobili in ferro Fin dai secoli addietro si usava arredare le abitazioni con strutture in ferro essendo quest’ultimo un materiale molto disponibile e malleabile. Sia per l'interno che per l'esterno infatti si ricercav...

FAAC PRATICO 746 KIT AUTOMAZIONE CANCELLO SCORREVOLE 600KG 10564944 SCORREVOLI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 490,2€


Scelta

Cancelli scorrevoli Dal punto di vista più strettamente tecnico è importante fare anche altre considerazioni, e di conseguenza altre scelte. Un punto fondamentale è decidere se il proprio cancello debba essere automatico o manuale. Il cancello manuale, come indica la parola stessa, deve essere aperto e chiusa a mano. Bisogna, dunque, avvicinarsi ad esso ed aprire le ante, nel caso si tratti di un cancello ad anta oppure farlo scorrere, nel caso di quello scorrevole. Questo sistema presenta l’inconveniente che durante le giornate di pioggia si è costretti a dover scendere dall’auto per aprirlo ed in seguito chiuderlo. Nel caso di un cancello automatico, invece, si può operare l’apertura o la chiusura del cancello a distanza attraverso un telecomando, delle chiavi o un pulsante, a seconda del tipo di dispositivo di cui si dispone. In questo caso, sembra abbastanza ovvio che vi sono maggiori vantaggi. Basta riproporre l’esempio fatto precedentemente e considerare il fatto che non occorre uscire dall’auto, ma si può provvedere comodamente seduti all’apertura e alla chiusura del cancello. Probabilmente l’unico svantaggio sta nel fatto che l’automaticità del cancello può essere compromesso da guasti di tipo tecnico che devono essere velocemente risolti altrimenti si rischierebbe di non poter entrare né uscire da un ambiente.


Cancello scorrevole

Cancelli scorrevoliAltro interessante punto su cui porre l’attenzione è la possibilità di scegliere tra cancelli in due diverse varianti: ad ante battenti o scorrevoli. Questo tipo di decisione è di grande importanza in quanto intervengono sia fattori di tipo tecnico che fattori estetici. Per quanto riguarda l’ambito estetico, vi sono alcuni arredatori che preferiscono i cancelli ad ante battenti in quanto sono considerati come i tradizionali modelli, estremamente adeguati in contesti di tipo rustico o classico. il cancello scorrevole, probabilmente, dal punto di vista decorativo è indicativo di uno stile più moderno ed aggiornato, secondo le mode degli ultimi tempi. Nella maggioranza dei casi, però la scelta del cancello ad ante battenti o scorrevoli si opera soprattutto prendendo in considerazione dei fattori di tipo tecnico. Ad incidere sulla questione è principalmente lo spazio a disposizione per il proprio cancello. Con i modelli scorrevoli, infatti, c’è un maggiore risparmio di spazio e ciò consente a questi modelli di essere inseriti anche in contesti molto ristretti, garantendo allo stesso modo di quelli tradizionali, sicurezza, protezione ed eleganza, con una punta di modernità. I cancelli scorrevoli, come quelli battenti, sono estremamente diffusi e sono disponibili sul mercato dell’arredamento da esterno in diversi modelli, materiali e dimensioni. in genere le offerte sono varie, fatto sta che se non si trova il modello adatto ai propri desideri e alle proprie esigenze si può ricorrere ad un lavoro fatto su misura da un esperto artigiano, fabbro nel caso del ferro o dell’acciaio o falegname nel caso del legno. I cancelli scorrevoli, infatti, possono essere realizzati in ferro, acciaio, ferro battuto, possono essere di diverse misure e altezze e si può scegliere tra modelli coperti o pieni, in altre parole che non lasciano intravedere l’interno oppure, modelli aperti che lasciano vedere cosa c’è al di là dello stesso. Un cancello scorrevole funziona in maniera molto semplice. In terra o in alto viene posto un binario e l’anta, anziché essere aperta in maniera battente, scorre all’interno del binario fino ad essere posto su uno dei lato del cancello a scomparsa. In questo modo non viene occupato ulteriore spazio necessario per l’apertura delle ante in maniera tradizionale. Un altro importante aspetto da valutare è che i moderni cancelli scorrevoli sono quasi tutti automatici e dunque l’apertura e la chiusura viene azionata tramite un apposito telecomando, un pulsante o una chiave o scheda, anziché in maniera manuale, dovendosi cioè, scomodare a recarsi nei pressi del cancello e trascinarlo o spingerlo su uno dei due lati.


Vantaggi

Un cancello scorrevole offre numerosi vantaggi che fanno si che esso sia preferito a quello ad ante battenti. Prima di tutto questo modello non prevede un’apertura dell’anta verso l’esterno, dunque se non si dispone di un giardino molto vasto è molto più indicato questo tipo di apertura, sui lati, piuttosto che quello tradizionale. Inoltre il cancello scorrevole si presta ad arredamenti in stile moderno ed originale. Questa versione è molto più curata dal punto di vista estetico, in quanto, quando le ante sono aperte, esse non sono visibili ma sono poste sul lato a ridosso del muro o della recinzione e sembrano quasi a scomparsa. Sebbene la maggior parte dei cancelli scorrevoli funzioni in maniera automatica, ciò non vuol dire che nel caso di eventuali guasti elettrici non si possa aprire e chiudere le ante in maniera manuale.


Svantaggi

Lo svantaggio maggiore del cancello scorrevole sta nel fatto che se non si dispone spazio a sufficienza sui lati esso non può essere installato. In questo caso, dunque deve essere preferito il modello ad ante battenti. Sui lati, infatti, occorre uno spazio pari a tutta la misura dell’anta del cancello. Altra piccola nota a sfavore è che rispetto ai cancelli tradizionali ha bisogno di un pizzico di supervisione e di manutenzione in più in quanto il cancello può uscire fuori al binario che è necessario per far si che possa seguire correttamente il suo sito. È necessario, allo stesso tempo, che il binario non presenti alcun tipo di ostruzione o di ostacolo al corretto scorrimento dell’anta altrimenti, si può incorrere in danni anche molto gravi, che rischiano di mettere fuori uso l’intero cancello.


Manutenzione

Per quanto riguarda la manutenzione, il cancello ad ante scorrevoli non ha bisogno di ulteriori operazioni di manutenzione rispetto a quello tradizionale. A seconda del materiale in cui è realizzato è bene utilizzare dei prodotti adeguati. Ad esempio se il cancello è in legno occorrerà utilizzare dei prodotti per la cura del legno, oppure nel caso del ferro vale lo stesso discorso. Per quanto riguarda il meccanismo che rende il cancello scorrevole, esso deve essere costantemente controllato per evitare che qualcosa possa comprometterne il funzionamento.


cancelli : Cancelli scorrevoli su misura per te

Cancelli scorrevoliOttenere tutta la consulenza di cui hai bisogno a proposito di un argomento importante come quello dei cancelli da giardino, da oggi è possibile, grazie alla consulenza che ti offriremo all’interno di questa sezione. In particolare, il miglior approccio possibile per questo settore è garantito dalla piena conoscenza delle caratteristiche di ogni tipologia di prodotto.

E’ questo il presupposto più consono che dovrà condurti, ad esempio, nel processo di formazione su un tema come quello dei cancelli scorrevoli, ideali per tutti quelli che hanno la fortuna di avere molto spazio a disposizione e, allo stesso tempo, non vogliono rinunciare ad una soluzione duratura nel tempo più di ogni altra in questo particolare mondo.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO