Cancelli in ferro

Premessa

Un’abitazione con un giardino su uno dei suoi lati è il sogno di tutti, ma non sempre è possibile permettersela. Coloro che hanno la fortuna di averla devono occuparsene nel migliore dei modi in modo tale da garantire sia nello spazio esterno, ovvero il giardino, che in quello interno il massimo confort e un aspetto estetico ben curato e gradevole. Nell’ambito della progettazione del giardino di un’abitazione è importante avere presente tutte le operazioni più importanti da fare tra cui vi è la sicurezza. Avere un bel giardino o una bella casa, ma non ben protetta non è una buona idea. E per fare questo è importante dotarsi di ottimi cancelli. I cancelli rappresentano uno degli elementi più importanti da introdurre in un giardino. Uno spazio all’aperto privato che si rispetti non può non essere dotato di un elemento di questo tipo. Il cancello riveste numerose funzioni tra cui, la più importante, è sicuramente quella della protezione dell’intera abitazione, sia dello spazio interno che di quello esterno. Un giardino, in genere, soprattutto quelli privati, ma nulla esclude che avvenga anche in quelli pubblici, possiedono una recinzione che assolve diverse funzioni, la prima è quella di delimitare fisicamente un ambiente e separarlo da quelli adiacenti, ma anche di creare un ambiente più riparato e protetto dallo sguardo degli estranei. Sembrerà scontato ma una recinzione ha bisogno di un accesso da cui accedere alla parte interna della proprietà. Questo accesso può essere pedonale o oppure appositamente creato per il transito delle vetture. L’elemento attraverso cui si accede al giardino è il cancello.

Cancelli in ferro

Songmics Cancelletto Giardino 150 x 106 cm Cancello Pedonale Barriera Modulabile GGD200G

Prezzo: in offerta su Amazon a: 129,99€


Caratteristiche principali

Cancelli in ferroI cancelli sono, dunque, delle aperture in una recinzione che consentono di accedere all’area interna che essa separa da quella pubblica. Essi possono essere solo pedonali, solo per il transito dei veicoli, oppure le due soluzioni appena citate possono essere combinate insieme ed avere un’unica struttura divisa tra la parte pedonale e quella per le auto e i motocicli. Un cancello non ha dimensioni standard, ma al contrario esse sono estremamente variabili e dipendono dallo spazio a disposizione e dal tipo di utilizzo che se ne deve fare. Anche i materiali sono molti variegati, in quanto esistono cancelli in ferro, ferro battuto, acciaio, legno e così via. In base al proprio gusto, allo stile adottato nel giardino e alle proprie esigenze è necessario scegliere il materiale che meglio risponde alle proprie esigenze. Ovviamente, a seconda del modello e del materiale scelto il cancello avrà una funzione più o meno protettiva o addirittura decorativa. I cancelli sono degli elementi fondamentali e naturalmente hanno un costo estremamente variabile dato che non tutti i materiali hanno lo stesso valore e che dimensioni e modelli incidono anch’essi sul prezzo finale. I cancelli possono avere diversi sistemi di apertura come quello ad ante battenti o scorrevoli funzionanti in maniera manuale o elettronica.


  • Un giardino è generalmente un’area privata e per questo motivo deve essere delimitato fisicamente per poter distinguere l’area di proprietà privata da quella pubblica. Per far questo si ricorre alla r...
  • Cancelli in ferro battuto Un giardino è un ambiente all’aperto che può essere sia pubblico che privato. Nel primo caso si tratta, generalmente, di un parco comunale in cui i giovani e i bambini, accompagnati dai propri genitor...
  • Cancelli automatici Un giardino è uno spazio privato che è generalmente distinguibile dallo spazio pubblico per via di una recinzione che ne delimita i confini e li rende visibili agli estranei. Una recinzione, però, ren...
  • I cancelli sono elementi fondamentali all’interno di uno spazio all’aperto. È davvero molto raro incontrare uno spazio, pubblico o privato, che non sia opportunamente recintato tramite una recinzione ...

TecTake Arco giardino in ferro per rampicanti Arco per rosa decorationi con porta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Modelli

Cancelli in ferroQuando si acquista un cancello la prima cosa da valutare è il materiale di fatturazione. Ci sono diversi parametri in base ai quali è possibile scegliere il materiale migliore per il cancello del proprio giardino. Prima di tutto bisogna stabilire se il cancello in questione deve avere come fine quello della protezione della proprietà cui è posto come ingresso, oppure non è altro che un elemento decorativo. Nel primo caso , sarebbe bene optare per un materiale forte e resistente che non è semplice forzare e che è destinato a durare nel tempo, ovviamente con le opportune cure. In seguito si può passare alla scelta del modello e delle dimensioni, prese accuratamente prima della fabbricazione della struttura. Tra i materiali più diffuso nella costruzione di un cancello, vi è senza dubbio il ferro. Se in fatti un cancello di legno non protegge a sufficienza un’area ma rappresenta una mera entrata, materiali come acciaio e ferro sono sicuramente più indicati per limitare o impedire, addirittura, il passaggio di eventuali estranei nell’area. Il ferro è dunque l’ideale se il proprio cancello è indispensabile per tenere fuori gli estranei. Se tra i vantaggi di un cancello in ferro vi è la sicurezza che esso può garantire, come svantaggi vi sono tutti quelli tipici di strutture o elementi in legno, la ruggine. A lungo andare, infatti, sempre sottoposto all’ umidità e la pioggia, il ferro può ossidarsi e formare quella fastidiosa e difficile da rimuovere, ruggine. Questo non è un problema in quanto basta trattare il cancello con opportune vernici che impediscono o quantomeno rallentano la formazione di ruggine. Per garantire durata e resistenza, dunque, è necessario operare periodicamente su tutti gli elementi in ferro per scongiurare il pericolo che possa rovinarsi e non assolvere più a pieno la sua funzione. I cancelli possono essere acquistati in maniera prefabbricata oppure, se si vuole introdurre nel proprio giardino un modello con un tocco di raffinatezza in più si può pensare di farselo realizzare appositamente con le caratteristiche che più si desiderano.


Scelta

Cancelli in ferroLa scelta del cancello per il proprio giardino non è una cosa semplice. Esistono sul mercato dell’allestimento da esterni numerosi modelli che coniugano estetica e praticità o che privilegiano un aspetto piuttosto che l’altro. Prima di passare all’acquisto vero e proprio, dunque, è importante avere le idee chiare sul prodotto che si intende acquistare e per fare ciò occorre che si valutino le condizioni del proprio giardino, le proprie necessità e lo stile d’arredamento adottato. La primaria necessità è, infatti, che il cancello sia di buona qualità e soprattutto utile e pratico, ma ciò non toglie che anche la sua estetica deve essere curata in modo da non stonare con il resto dell’ambiente, e anzi, coniugarsi con esso alla perfezione. A questo proposito i materiali con cui sono realizzati giocano un ruolo fondamentale sia per quanto riguarda l’aspetto estetico sia nel caso della qualità del prodotto. Per quanto riguarda il primo aspetto ogni materiale ha delle specifiche caratteristiche che li rendono più o meno adatti a stili predefiniti. Facendo un esempio pratico, un giardino di campagna in stile rustico vedrà di gran lunga più appropriati l’impiego di materiali in legno piuttosto che in plastica. Un giardino classico può sposarsi alla perfezione, invece, con materiali in ferro e ferro battuto e così via. Di conseguenza, anche i cancelli dovranno adattarsi ai materiali impiegati nel resto dell’ambiente. Fatto sta che non bisogna valutare solamente l’aspetto estetico, infatti laddove un cancello in legno sarebbe molto più indicato dal punto di vista estetico, spesso bisogna sostituirlo con uno in ferro per ragioni di sicurezza. Il cancello, infatti, benché debba essere gradevole dal punto di vista visivo, ha come principale compito quello di creare un’entrata dall’esterno all’interno e di limitare l’ingresso soltanto a persone specifiche ostacolando l’entrata anche agli estranei. Per ragioni di sicurezza dunque vi sono specifici materiale molto più indicati rispetto ad altri. Se il legno ha un maggiore potere decorativo, il ferro è sicuramente più forte, resistente e di conseguenza protettivo.


Materiali

I materiali, dunque, rivestono per questo tipo di elemento, un ruolo fondamentale. Tra quelli più diffusi in un giardino vi sono senza dubbio, il legno, l’acciaio, il ferro e il ferro battuto. Tra questi il legno è quello che privilegia soprattutto l’aspetto estetico e si sposa a meraviglia con giardini in stile classico, rustico o coloniale, il ferro battuto come il legno ha un grande potere decorativo ed sicuramente il candidato migliore per giardini all’inglese o classici. Acciaio e ferro, invece, hanno come maggiore vantaggio quello di privilegiare la sicurezza dell’ambiente piuttosto che l’estetica. Essi vengono, infatti, scelti per la loro resistenza e per la funzione di protezione della proprietà che esercitano. Per quanto riguarda l’estetica, questi due materiali rendono il giardino sobrio, semplice e possono adeguarsi a diversi tipi di stile anche se non ne rispecchiano perfettamente le caratteristiche.


Ferro

I cancelli in ferro possono essere acquistati già prefabbricati oppure possono essere realizzati su misura. In genere, il secondo tipo di realizzazione avviene nel caso del ferro battuto con il quale possono essere creati dei cancelli davvero molto personalizzati, essendo questo tipo di ferro perfetto per essere plasmato rispetto al ferro classico. I cancelli in ferro sono di sicuro i modelli più resistenti sia all’usura che alle condizioni atmosferiche, inoltre essi rappresentano una vera e propria barriera contro l’entrata di estranei in casa. Questo tipo di cancelli possono essere acquistati in versioni già realizzate, in specifiche aziende specializzate in questo tipo di creazioni. Oppure possono essere fatti su misura semplicemente recandosi presso fabbri o aziende specifiche. A seconda della grandezza dell’apertura del vano cancello è possibile ricercare un modello che corrisponde alle stesse misure oppure è possibile farsi realizzare su commissione un cancello che si adatti alla perfezione al vano posto nella recinzione del proprio giardino. i cancelli in ferro possono essere automatici o manuali. Nel primo caso vengono attivati attraverso un apposito telecomando, una chiave o un pulsante, mentre nel secondo è necessario aprire con una chiave non a distanza ma in maniera classica, ovvero girandola personalmente nella serratura. Questi cancelli possono essere sia pedonali che per passaggio delle auto.


Vantaggi e svantaggi

I cancelli in ferro possono avere, così come tutti gli altri modelli, sia vantaggi che svantaggi. Tra i vantaggi, senza dubbio, si possono annoverare la grande resistenza di questo materiale agli urti e all’utilizzo prolungato. Ma tra i maggiori svantaggi vi è il fatto che il ferro in seguito alla lunga esposizione agli agenti atmosferici può andare incontro a fenomeni di ossidazione, ovvero a ruggine. Per scongiurare la comparsa di questo fenomeno è sufficiente trattare con prodotti specifici il cancello in maniera periodica. Un altro svantaggio potrebbe essere la sobrietà del ferro che rende il cancello realizzato in questo materiale particolarmente freddo e serioso.


cancelli : Cancelli in ferro su misura per te

Cancelli in ferroI cancelli in ferro rappresentano una delle alternative maggiormente utilizzate nel più generale mercato dei cancelli. Siamo al cospetto di una decisione estremamente delicata, considerando in primo luogo che stiamo parlando dell’elemento che prima di ogni altro genererà un impatto visivo nei confronti delle persone che ospiteremo.

Puntare su una soluzione di questo tipo, inoltre, richiede da parte degli utenti una serie di decisioni, che dovranno tener conto per forza di cose di molti aspetti, alla luce della suddetta componente estetica, oltre a quella funzionale, dovendo loro garantire anche determinati standard di sicurezza. Insomma, prenditi tutto il tempo necessario per decidere consapevolmente.




COMMENTI SULL' ARTICOLO