Tettoie per balconi

Premessa

Il metodo più semplice ed economico per ripararsi dal sole, nel caso in cui abitiamo in una casa che presenta dei semplici balconi o finestre, è sicuramente l’utilizzo di tettoie di piccole dimensioni. Esse non ci permetteranno di modificare il quantitativo di spazio abitato dell’appartamento durante tutto l’anno, ma semplicemente ci permetteranno di ripararci dal sole ed in alcuni casi dalle intemperie quali vento e pioggia. Inoltre non è da dimenticare l’importante funzione decorativa che esse posseggono, infatti grazie alla loro forma semplice, grazie alla molteplicità dei colori che possono avere, possiamo decorare il balcone a nostro piacimento. Anche se di solito nei condomini si cerca di far comprare a tutti gli inquilini le stesse tettoie in maniera tale da non rovinare l’armonia del palazzo.

Tettoie per balconi

Pokugiardini, Recinzione/Protezione in Legno di Salice, metri 1,20 x 3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,7€


Tettoie a tenda

Tettoie per balconi Le tettoie a tenda sono la soluzione ideale per poter proteggere la nostra abitazione dalla costante presenza del forte sole estivo. Esse sono costituite da un telaio in alluminio removibile a cui si aggancia una tenda che viene bene tesa in maniera tale da creare una struttura rigida che frange il sole. Il telaio è verniciato in maniera tale da poter resistere nel tempo alle intemperie, mentre la tenda è costituita da materiale ignifugo (resistente al fuoco) e impermeabile alla pioggia e all’umidità. Purtroppo però, queste tettoie sono una soluzione temporanea, infatti, la tettoia non è in grado ad esempio di resistere al peso delle nevi e delle forti piogge invernali.


  • terrazzo notte L’arredamento del terrazzo è un’attività divertente, ma allo stesso tempo, complessa e impegnativa. Chi ha la fortuna di godere di un bel terrazzo, magari posto su un alto edificio nel mezzo di una gr...
  • terrazzo con pergola Torino, definita da Le Corbusier "La città con la più bella posizione naturale", è conosciuta in tutta Italia come la città salotto.Perdersi tra le strade del centro storico protetti dai portici tip...
  • terrazzo Avere un terrazzo che consenta di trascorrere parte della giornata stando all’aria aperta, pur trovandosi in casa, è davvero l’ideale.Per quanto riguarda l’arredamento dei terrazzi, come spesso capi...
  • ombrelloni da terrazzo Se non si è così fortunati da vivere in campagna o da avere una casa a mare, non bisogna disperare. Si può godere di un’atmosfera rilassante e all’aria aperta non solo in un grande giardino, ma anche ...

Pokugiardini, Recinzione/Protezione in Legno di Salice, metri 1,40 x 3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,7€


Tettoie pensiline

Le pensiline sono delle strutture costituite da un telaio in legno, in ferro o acciaio che andranno a costituire delle mensole che sporgono dal muro, le quali sono ricoperte da lastre trasparenti che ci permettono di riparare la nostra abitazione dal sole pur lasciando passare la luce solare. Questo, infatti, è il principale vantaggio per quanto riguarda queste tettoie rispetto alle tettoie a tenda. Inoltre esse, avendo una struttura più rigida e resistente al peso, possono resistere anche alla neve e alle maggiori piogge potendo quindi essere utilizzate senza nessun problema in un qualsiasi posto nel mondo e in qualsiasi periodo dell’anno. Per poter far defluire la pioggia e la neve essere presentano una forma particolare costituita da una lieve curvatura simile ad una volta.


Tettoie per balconi: Normative

La normativa per quando riguarda queste strutture è meno restrittiva rispetto alle altre tettoie, infatti non è necessario ottenere la concessione edilizia. Prima di montarla però bisogna vedere il regolamento comunale, il quale di solito tende semplicemente a regolamentare la distanza che deve avere la tettoia da una diversa abitazione (di solito circa 3 metri), la sporgenza che non deve superare quella del balcone e non deve presentare la presenza di elementi verticali quali colonne o pilastri portanti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO