Fontane zen

Fontane zen fai da te

Quando si decide di arredare un giardino zen, bisogna informarsi bene sul tipo di complementi d’arredo che esso richiede. Gli elementi che costituiscono l’arredamento di un giardino zen hanno una forte simbologia. Non si può, quindi, pensare di sistemare un guardino zen, evitando di introdurvi uno dei suoi elementi più importanti: l’acqua. Le fontane zen sono uno dei fiori all’occhiello di questa specie di strutture e se si vuole avere qualcosa di assolutamente originale, allora si può pensare di realizzare una fontana zen fai da te. Con una spesa ridotta e lasciando spazio a quelli che sono i gusti personali e alla creatività individuale, si può costruire una fontana zen assolutamente personale. Munendosi di una ciotola o di un piatto in vetro, di quelli che si trovano nei negozi di oggettistica etnica, di una pompa per acquari, di un tubo in gomma e di vari attrezzi da lavorazione si può dar vita ad una fontana zen da fare invidia. Per completare l’opera, si potrebbero reperire due radici di mangrovia, da cercare in un negozio di acquari, forarle sotto, e quindi sopra per il passaggio dei tubi dell'acqua. Chi ha dimestichezza con questo genere di lavoretti, non impiegherà molto a dar vita ad una fontana zen mai vista prima!
fontana zen

Pajoma 18430.0 - Fontanella da interni con pietre, in poliresina, 25 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,09€


L’acqua

fontana esterno Nel giardino zen gli elementi hanno forma e dimensioni decisamente diverse da quelli che ci aspettiamo di vedere nei giardini all’italiana. Le fontane ne sono un caso emblematico. Nei giardini zen ogni cosa ha un suo posto e un suo ruolo ben preciso, diversamente da quanto accade nei nostri giardini in cui la maggior parte degli elementi è votato alla causa artistica. Mentre nel nostro giardino classico, almeno nella maggior parte dei casi, le fontane sono opere da ammirare, che diventano un elemento d’arredo esterno importante, nel giardino zen la storia è ben diversa. Le fontane zen sono altrettanto importanti, ma non per la loro estetica, bensì perché in grado di emettere il suo rilassante dello sgocciolio dell’acqua che aiuta il rilassamento. La fontana zen è composta da innesti semplici e non ha bisogno di spazi particolarmente grandi per poter essere sistemata, anzi. L’acqua, scorrendo, può talvolta cadere su dei sassi, che in tal caso diventano un elemento decorativo della fontana stessa.

Solitamente, i materiali utilizzati per la realizzazione di fontane zen sono naturali: le canne di bambù diventano i rubinetti dai quali sgorga l’acqua e i sassolini la base su cui far ricadere l’acqua. Il rumore di questo ciclo continuo ha il potere di donare armonia all’ambiente e di far rilassare i sensi. Il fatto che le fontane zen assolvano ad uno scopo di serenità psicologica e siano realizzate con materiali essenzialmente semplici, non significa che esse non costituiscano un elemento per abbellire l’ esterno. Anzi, essa costituiscono, per il giardino zen, un decoro essenziale

    Dalton Fontana solare a forma quadrangolare con cascate su quattro livelli -Adibibile a fioriera - Effetto legno scuro

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 129,99€


    Le vasche in pietra

    fontana zen in pietra La sistemazione delle fontane zen è strettamente connesse a quella delle vasche in pietra.

    Siccome nel giardino zen nulla è lasciato al caso, anche il fatto di posizionare le fontane zen e le vasche in pietra ha un senso. Le vasche ricolme d’acqua rendono l’ambiente più profondo, sia dal punto di vista tecnico che spirituale. Le vasche in pietra, un tempo usate per purificarsi prima della cerimonia del tè, sono diventate con il passare del tempo ornamentali.

    Esistono diversi tipi di vasche in pietra per il giardino zen. Tutte, però, sono riempite o a mano oppure attraverso delle rudimentali tubature in bambù, da dove sgorga l’acqua. Queste vasche è bene non siano posizionate direttamente sul terreno perché rischiano di renderlo fangoso. Sarebbe più funzionale adagiarle su un letto abbondante di sabbia, così che questa possa assorbire gli eventuali rivoli d’acqua. Nel punto di scolo, inoltre, può essere inserito un Suikinkutsu, che assomiglia ad un vaso rovesciato e che ha la funzione di creare un eco dell’acqua a partire dalle gocce che lo ricoprono. Simile ad una fontana zen, anche se con scopi dichiaratamente diversi, è quello che un tempo era usato come scaccia-cervi e che oggi viene messo nel giardino zen per scandire il passare del tempo.


    L’acquisto

    Per quanto riguarda l’acquisto, le fontane zen vengono vendute già assemblate, bypassando il problema de montaggio che potrebbe spaventare chi non è molto esperto di costruzioni fai da te.

    Per quanto riguarda il luogo dove acquistarle, sono sicuramente gli e commerce presenti sulla rete i più convenienti. Prima di tutto, infatti, c’è un risparmio, tant’è che con una spesa di più o meno 40 € si è in grado di comprare una bella fontane zen. In secondo luogo, un altro vantaggio che offre internet, è quello della scelta. I modelli che si possono trovare on line sono innumerevoli e all’acquirente non resta che scegliere. Se, poi, non si è pratici degli acquisti on line, si possono cominciare a visitare i negozi di arredamento per esterni p, magari, i mercatini etnici, con la speranza di trovare la fontana zen che fa per voi!

    Ce ne sono anche di seconda meno; basta trovare il giusto motore di ricerca e inserire i parametri che si stanno cercando.


    Fontane zen su misura per te

    Fontane zen Ottenere maggiori informazioni, su un argomento specifico e complesso, come quello relativo ad un prodotto cruciale del giardino zen da oggi è possibile. Il riferimento è ad un elemento come quello rappresentato dalle fontane zen, a nostro avviso uniche nel loro genere, considerando alcuni fattori in grado di differenziarle rispetto alla massa. In primo luogo, dobbiamo partire dal loro scopo primario: le fontane in questione, infatti, hanno l’obiettivo di produrre semplicemente rumori rilassanti. Inoltre, rispetto alle fontane alle quali ci siamo abituati in questi anni, le fontane zen sono di dimensioni estremamente ridotte, oltre ad essere prodotte con materiali semplici, come le canne di bambù.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO