Box auto prefabbricati

I box per auto in muratura

L’idea di avere l’auto sempre coperta e al sicuro accarezza tutti quelli che ne possiedono una.

Quando non si ha la possibilità di avere un box auto in muratura che sia già previsto nel cortile di casa, allora bisogna procedere a crearsene uno da solo.

Questo tipo di ragionamento, ovviamente, vale per chi vive in un’abitazione singola e possiede uno spazio sufficiente per realizzare una struttura del genere.

In un primo momento, i box per auto in muratura erano quelli più diffusi, a discapito dei box per auto prefabbricati.

Con il passare del tempo, però, si è subito notato come i box in muratura fossero meno partici dei box per auto prefabbricati.

Prima di tutto si è posto il problema della lunghezza delle fasi di realizzazione dei box, che in caso di quelli in muratura si dilungavano fin troppo, con continui problemi che sorgevano in itinere.

In secondo luogo, i box per auto in muratura costituiscono una struttura “di non ritorno”.

Una volta, infatti, che si è deciso di procedere con questo tipo di costruzione, essa verrà impiantata nel terreno e non sarà possibile rimuoverla.

Ecco, dunque, che urgeva poter avere sotto mano un box che avesse le stese funzioni di quello in muratura ma che fosse meno invasivo e più pratico.

box per auto

TecTake Pensilina Tettoia in policarbonato per porta o finestra per esterno 200x100cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 103,99€


I box per auto prefabbricati

box esterno Quando si parla di box per auto prefabbricati subito si comprende quale è il loro vantaggio rispetto a quelli in muratura.

I box per auto prefabbricati, infatti, vengono consegnati direttamente a domicilio, chiavi in mano, per così dire.

Essi, cioè, non sono il risultato di un lavoro fatto da una ditta o da alcuni operai sul luogo, ma un prodotto bello e pronto che viene semplicemente portato all’acquirente.

La scelta delle tipologia di box per auto prefabbricati presente sul mercato, infatti, è vastissima, anche perché si è notato che la fetta di compratori di questo genere di strutture sta aumentando a vista d’occhio.

Avere a disposizione un box senza dover aspettare che lavori interminabili giungano a termine e senza dubbio una prospettiva che alletta!


    PENSILINA TETTOIA POLICARBONATO COPERTURA TRASPARENTE MODULABILE DA ESTERNO PORTA FINESTRA 100x60cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,9€
    (Risparmi 15€)


    Le tipologie

    box auto A cercare il box per auto prefabbricato che faccia alle nostre esigenze è semplicissimo, se si considerano i tanti tipi che ci sono a disposizione sul mercato.

    In genere, a fare la differenza tra uno e l’altro box sono i materiali e il prezzo.

    Questi due parametri sono tra loro inscindibili, anche perché se un box per auto prefabbricato costa di più, probabilmente, sarà perché il materiale usato per la sua costruzione sarà qualitativamente migliore.

    Per quanto riguarda i materiali, quindi, se ne trovano di qualsiasi specie: dal metallo, all’acciaio, alle lamiere, all’alluminio fino al cemento.

    Anche le rifiniture, ovviamente, hanno il loro peso sul prezzo complessivo del box.

    C’è chi non potrebbe fare a meno di avere un box curato in tutti i più piccoli dettagli e chi, invece, bada solo alla sua funzionalità e si preoccupa poco dell’estetica.


    La scelta

    Per scegliere, bisogna innanzitutto tenere in considerazione cosa cerchiamo dal box prefabbricato che stiamo acquistando.

    I box per auto prefabbricati in lamiera zincata, ad esempio, hanno il vantaggio di avere dei costi piuttosto bassi.

    A questa economicità d’acquisto si aggiunge il fatto che questo genere di prodotto dura a lungo nel tempo, requisiti che, troppo spesso, risultano, invece, incompatibili.

    Uno svantaggio però c’è: i box in lamiera non svolgono una buona funzione di difesa nei confronti della temperatura interna.

    D’inverno, quindi, quando le temperature sono basse, la macchina ne risentirà. Lo stesso accadrà d’estate quando il sole renderà roventi le lamiere e difficilmente respirabile l’aria all’interno del box e della macchina.

    Al garage in lamiera, si aggiunge anche quello in legno.

    Facile da montare e dalla notevole resa estetica, il box per auto prefabbricato in legno è realizzato con materiale naturale e non porta con se gli svantaggi che si riscontrano in quello in lamiera.

    Anche i costi dei box per auto prefabbricati in legno sono contenuti, grazie all’economicità dei prodotti impiegati, ai costi di manutenzione praticamente inesistenti e ai tempi di montaggio davvero ridotti.

    I box per auto prefabbricati realizzati in calcestruzzo armato sono sicuramente più convenienti di quelli costruiti ex novo.

    Spesso, poi, si adotta una soluzione intermedia realizzando una base in cemento armato, con delle pareti in alluminio sandwich coibentate.


    I prezzi

    Per quanto riguarda i prezzi, poi, se si vuole fare un lavoro discreto, anche considerando che risparmiare non porta benefici in termini di durevolezza, partono dai 1500 euro e arrivano ai 2000.

    Con queste cifre si possono acquistare dei box molto buoni, che avranno sicuramente un’ottima riuscita.

    Per rendersi conto dei prezzi si può girare sul web, visitando i siti che si occupano di questo genere di prodotti, e, poi, valutare anche i costi di quelli che si trovano nei negozi.

    Paragonando gli uni e gli altri, potrete poi procedere all’acquisto, sempre tenendo sotto controllo il rapporto qualità/prezzo.


    Box auto prefabbricati in Rete

    Box auto prefabbricati Sei desideroso di ottenere maggiori spunti a proposito di un fattore molto importante, nell’ottica dell’arredamento del tuo angolo verde? Allora non esitare ulteriormente prima di accedere a questa pagina, dove proveremo a mostrarti le motivazioni che possono condurti alla decisione di optare per un fattore come i box auto prefabbricati.

    Siamo al cospetto, più in particolare, di un’alternativa in grado sia di migliorare l’impatto visivo del giardino di casa, grazie a strutture molto spesso apprezzabili, sia di risultare estremamente funzionale, considerando che la tua auto ed il suo ciclo di vita potrebbero trarre da una situazione simili molti più benefici di quanto tu possa immaginare. Insomma, puntarci non può far male.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO