arredare esterno

Arredare l’esterno: quando

Lo spazio esterno è, per chi ama la campagna e le distese di verde, tanto importante quanto la casa in se stessa.

Avere un ambiente ben organizzato in cui poter trascorrere i pomeriggi e le serate estive è fondamentale per sentirsi quanto più possibile a proprio agio a casa.

Considerando che è l’estate la stagione in cui si vive di più l’esterno, per quanto riguarda l’arredamento è meglio cominciare a muoversi in primavera, periodo ideale sia dal punto di vista climatico che emotivo.

Sono due, infatti, le spinte necessarie affinché tutti i complementi che riempiono lo spazio verde risultino in armoniosa sintonia: prima di tutto, il tempo deve essere ragionevolmente mite, in modo che sedie, tavoli e quant’altro non vadano subito esposti a temporali e a gelate notturne; in secondo luogo, perché tutto sia esattamente come lo vogliamo è importante avere già davanti agli occhi il progetto prima ancora di realizzarlo e l’inverno , con le giornate brevi e fredde, non è esattamente l’ideale per organizzare una disposizione degli elementi che comporranno l’arredamento esterno.

area pranzo

SEDIA DIANA SENZA BRACCIOLI IN ACACIA DA ESTERNO PIEGHEVOLE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,96€


Come organizzare gli spazi

arredamenti esternoIl primo principio da rispettare quando si inizia a arredare uno spazio esterno è la funzionalità.

Non bisogna badare da subito all’estetica perché il rischio è di creare uno spazio bello ma poco adatto a soddisfare le esigenze di chi lo vive.

Come predisporre e cosa predisporre dipende, in prima istanza, dallo spazio a disposizione.

Se l’esterno che si ha la possibilità di arredare è abbastanza grande da poter ospitare una tavolata di amici e parenti, allora la prima cosa da fare a comprare un bel tavolo.

La tipologia di tavolo, a sua volta, dipende dal luogo in cui andrà posizionato.

Se, cioè, sarà disposto sotto un patio abbastanza esteso, allora la miglior cosa da fare è acquistare quelli in legno, di forma rettangolare, che abbiano anche delle panchine della stessa lunghezza, con cui sostituire le sedie.

In questo modo, avrete una tavola sempre pronta e senza l’inghippo di dover radunare, ogni volta che ne avete bisogno, sedie da ogni angolo della casa per rispondere all’esigenza dei commensali.

Chi non ha uno spazio pavimentato nelle immediate vicinanza della casa, di solito dispone un bel gazebo sotto il quale metter, poi, una tavola da pranzo.

Per quanto riguarda i gazebi, ce ne sono diversi tipi, realizzati con materiali diversi e di grandezza diverse.

Se, però, la grandezza risponde a delle cause di forza maggiore, la fattura è una storia ben diverse.

Tra quelli in legno e quelli in ferro battuto, quest’ultimi sono sicuramente i migliori perché resistono più tenacemente alle intemperie rispetto a quelli di legno, che, comunque, garantiscono una buona tenuta grazie ai trattamenti specifici per il legno.


  • mobili esterno Il giardino è uno dei luoghi fondamentali della casa. Chi ha la fortuna di averne uno sa che è di enorme importanza curarlo e arredarlo nei minimi dettagli. Arredare un giardino non è meno impegnativ...
  • sedie da giardino Le sedie da giardino sono tra gli elementi fondamentali dell’arredamento da esterni. Sarebbe impensabile uno spazio verde senza potersi sedere comodamente. Le sedie da giardino non sono solo il necess...
  • Nelle stagioni calde è bello trascorrere il proprio tempo all’interno del proprio giardino. Tra le tante attività che è possibile fare all’aria aperta, fare un bagno rinfrescante nella propria piscina...
  • http://www.gardenvisit.com/assets/madge/cross_hills_garden_waterfall/original/cross_hills_garden_waterfall_original.jpg Il giardino è uno spazio importantissimo all’interno della propria abitazione. Creare un’area ben curata, rilassante, pratica ma allo stesso tempo alla moda è fondamentale per potersi sentire sempre a...

lederTEK Stringa di Luci 30 LED con Batteria Striscia di 3.3m Arredare con Stile Marocchino per il Partito, Natale, Capodanno, Terrazza (Bianco Caldo)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€
(Risparmi 22€)


Dove acquistare l’arredamento

Con la diffusione dell’arredamento fai da te, i negozi che lasciano al cliente la scelta e il montaggio dei vari accessori hanno quasi preso il sopravvento.

La comodità c’è, visto che chi compra può dedicare tutto il tempo che vuole alla decisione di quello che vuole acquistare, senza preoccuparsi di dover dare spiegazioni e facendosi i conti in tasca da se.

La gamma di soluzioni presenti in questa tipologia di negozi è varia e davvero soddisfacente e, soprattutto, tale da permettere un buon arredamento a prezzi modici.

L’alternativa a questo genere di rivenditori sono gli artigiani, che potranno realizzare qualsiasi struttura vogliate, con il contraltare, ovviamente, di un prezzo ben più alto.

Il lavoro sarà, però, di sicuro eccellente, visto che potrete veder prendere vita sotto i vostri occhi il progetto che, magari, voi stessi avevate immaginato e disegnato.


Cosa è necessario

Chi vive lo spazio esterno completamente deve renderlo quanto più pratico possibile.

Accanto al tavolo, alle panchine, al gazebo è importante, ad esempio, che ci sia un piccolo mobile nel quale riporre gli attrezzi da lavoro utili per la manutenzione della casa, in cui mettere le galosce, nel caso piova a dirotto e ci sia bisogno di addentrarsi in zone dal terreno incerto, e una pila abbastanza grande a batteria, sempre utile nelle situazioni di black out.


arredare esterno: A chi rivolgersi per l’arredamento dell’esterno

Chi deve arredare l’esterno spesso si affida al proprio gusto e alle proprie capacità, magari perché ha una passione per il design da esterno.

Chi, però, non ha questa particolare attitudine può rivolgersi a dei professionisti, come gli architetti da esterni che pensano a tutto, dalla disposizione delle piante al decoro delle sedie, per un risultato davvero sensazionale!

Come reperire questo genere di professionisti non è difficile: trattandosi di persone che svolgono una libera professione sono rintracciabili come qualsiasi altro loro omologo e, visto il dilagare dell’amore per gli spazi esterni, ormai in piazza ce ne sono parecchi.

Un’alternativa, è cercare il vostro architetto da esterno on line, magari dopo aver riprodotto virtualmente in modo in cui volete che lo spazio sia congeniato e dopo aver richiesto un dovuto preventivo!



COMMENTI SULL' ARTICOLO