lampade antizanzare

Lampade antizanzare: un altro rimedio contro le zanzare

Le zanzare sono un vero e proprio flagello per tutti, ma soprattutto per coloro che dispongono di uno spazio aperto presso la propria abitazione e non riescono a sfruttarlo come vorrebbero.

Sarà capitato a tutti di volersi rilassare in giardino durante una tiepida serata primaverile e di essere continuamente infastiditi dall’arrivo delle zanzare.

Uno dei rimedi utilizzati per allontanare questi insetti è quello delle lampade antizanzare.

Le lampade antizanzare compaiono, nella forma e nelle dimensioni, del tutto simili alle solite lampadine che utilizziamo in casa nostra, ed in effetti lo sono.

La differenza principale sta, piuttosto, nel materiale utilizzato.

Queste lampadine sono ricoperte di un pigmento di colore giallo luminoso sulla parte interna del bulbo di vetro, che viene utilizzato per filtrare le radiazioni dei raggi UV.

Nel momento in cui vengono accese, le lampade antizanzare emettono una luce che ha una lunghezza d’onda piuttosto consistente, che si aggira tra i 560 e i 580 nm.

Questa luce dovrebbe allontanare le zanzare.

lampade antizanzare

Isotronic Antizanzare con lampada blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,8€


Lampade antizanzare: funzionano?

Il primo interrogativo che ci si pone nel momento in cui si sta valutando un nuovo prodotto antizanzare riguarda la sua efficacia.

Troppo spesso, infatti, si pubblicizzano dispositivi miracolosi che poi non rendono.

Ma, per quel che concerne le lampade antizanzare, si può affermare che si, funzionano.

Le zanzare sono naturalmente attratte dall’acqua stagnate e dalla luce.

Avvicinandosi alla fonte luminosa, così, vengono catturate e intrappolate dal collante che si trova sul retro della lampada.

A dimostrarlo sono degli studi scientifici che sono stati svolti presso la Malaysian Society of Parasitology and Tropical Medicine prendendo come esemplari di riferimento sia le zanzare “normali” che quelle cosiddette “tigre”.

I risultati sono stati soddisfacenti e hanno dato una percentuale di positività molto alta.

Il problema che è sorto durante le ricerche ha fatto evidenziare, piuttosto, una differenza nell’ambito della tipologia di zanzare.

Le lampade antizanzare riescono, cioè, ad allontanare le zanzare “normali” riducendole del’oltre il 91% ma sono poco efficienti nel caso delle zanzare tigri.

La spiegazione su questa sostanziale differenza è semplice.

Il sistema delle lampade antizanzare si basa, essenzialmente, su una particolare frequenza della luce che allontana questi insetti.

Le zanzare “normali” sono attive durante la sera e la notte, situazioni che rendono ottimale, quindi, l’utilizzo delle lampade antizanzare.

Le zanzare “tigre”, invece, si muovono nell’aria durante il giorno, il che rende praticamente nullo l’effetto di variazione di luce prodotto dalle lampade antizanzare che è alla base del loro funzionamento e del loro successo.


  • ultrasuoni antizanzare Trascorrere le serate in giardino è un piacere, soprattutto durante le sere d’estate, quando il tempo è troppo caldo dentro e molto gradevole fuori.Purtroppo, però, a rompere la pace di questo quadr...
  • candele alla citronella Per liberarsi dalle zanzare si pensa davvero a tutti i rimedi!In effetti, facendo una rapida rassegna di tutti i prodotti che ci sono a disposizione, ci si accorge ben presto di quale varietà di mer...
  • piante antizanzare Chi possiede un giardino privato o un bel terrazzo sa quanto può essere rilassante e piacevole passare il proprio tempo libero all’aria aperta a godersi l’aria frizzantina dei mesi estivi, leggendo un...

Zanzariera Elettrica Fochea 6W Lampada Insetticida Zanzare Repellente Pest Reject Per Zanzare Mosche Pulc Per Interni ed Esterni per I Bambini e Gli Animali Domestici Anti-zanzare Alimentato Tramite Cavo USB

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,99€


Dove utilizzare le lampade antizanzare

Il raggio di azione delle lampade antizanzare è di solito pari a 4 metri, ma molto dipende dal tipo di lampada che si acquista, quindi per esserne ben sicuri è meglio controllare direttamente sulla confezione.

Il luogo ideale per posizionare una lampada antizanzare è, quindi, il patio o il balcone, luoghi, cioè, non particolarmente estesi e nei quali si concentra, di solito, il maggior numero di persone.

Anche il gazebo può essere ben protetto dalla lampada antizanzara, visto che occupa uno spazio non molto ampio e consente di far risplendere la luce della lampada in modo che sia equidistante da tutti i commensali.

Le lampade antizanzare funzionano come delle normalissime lampadine, quindi basterà avvitarne la base ad una presa di corrente esterna.

E’ sconsigliabile metterle anche all’interno, dove il problema delle zanzare e di tutti gli altri insetti può essere ovviato con l’utilizzo delle zanzariere.


Dove acquistare le lampade antizanzare

Le lampade antizanzare sono diventate un oggetto molto commercializzato, anche perché sembra che con gli anni che passano il numero di zanzare non fa che aumentare!

Per acquistarle, vi basta recarvi presso un ferramenta o un ipermercato e cercarle nella sezione dedicata al giardinaggio, altrimenti bisogna cercare un negozio specifico che venda prodotti antizanzare.

Trovarle, comunque, non è difficile, anche se di solito se ne trovano in abbondanza nel periodo estivo, mentre è più raro vederle sugli scaffali in inverno.


I costi delle lampade antizanzare

Il budget di cui dovete disporre per comprare una lampada antizanzare si aggira sui 20 €.

Per trovare degli sconti ulteriori, magari per lampade che solitamente hanno prezzi più elevati, basta giocare d’astuzia.

Navigando in rete, ad esempio, troverete molti on-line shop specializzati nella vendita di prodotti per insetti che nel periodo invernale applicano riduzioni di prezzo consistenti.

Acquistatele, insomma, “fuori stagione” e riuscirete a liberarvi delle zanzare spendendo anche meno del dovuto!

L’importante è leggere attentamente le informazioni riguardo al prodotto e valutare i costi delle spese di spedizione, che possono influire sul prezzo finale della lampada tanto da non renderlo più così allettante!




COMMENTI SULL' ARTICOLO