ultrasuoni antizanzare

Ultrasuoni antizanzare: a cosa servono

Trascorrere le serate in giardino è un piacere, soprattutto durante le sere d’estate, quando il tempo è troppo caldo dentro e molto gradevole fuori.

Purtroppo, però, a rompere la pace di questo quadro idilliaco, ci sono le zanzare e gli insetti vari che, specialmente se attratti dalla fonti di luce, ronzano ininterrottamente intorno ai tavoli.

I dispositivi antizanzare sono, in questo caso, il rimedio più efficace e meno invasivo per sbarazzarsi dagli insetti volanti.

I dispositivi si basano sull’emissioni di ultrasuoni che dovrebbero “spaventare” le zanzare femmina, responsabili delle punture e, quindi, le più fastidiose.

ultrasuoni antizanzare

Erasky Ultrasuoni zanzare Repellente ultrasuoni insetti Antizanzare Repellente topi elettronica plug-in Tiene lontani Topi, Ratti, Mosche, Scarafaggi, Ragni, Zanzare, Formiche, Ants, Scarafaggi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Come funzionano i dispositivi

morso di zanzara I dispositivi antizanzare ad ultrasuono sono disponibili in due versioni: quella a batterie e quella a spina.

Quelli a spina, ovviamente, hanno un raggio d’azione limitato allo spazio che si trova nei pressi della presa elettrica.

Solitamente, i dispositivi a spina sono l’optimum nel caso di soluzioni indipendenti o di verande, che non sono, cioè, troppo distanti dall’interno o dal muro sul quale si trovano, ovviamente, le prese.

Se all’esterno non ci dovesse essere nessun allaccio di corrente nel quale inserire l’ultrasuono, basta metterlo nella presa immediatamente più vicina allo spazio aperto, oppure predisporre una prolunga che arrivi fino al giardino o al patio antistante la casa.

Peraltro, è proprio qui che di solito si trovano tavoli e sedie e dove c’è il maggior rischio di essere punti.

Su ciascuna istruzione viene indicato il raggio di azione degli ultrasuoni che garantirebbe, quindi, la sfera entro la quale gli insetti diventerebbero innocui.

Per quanto riguarda quelli a batteria, invece, basta semplicemente adagiare il dispositivo nel luogo che si vuole proteggere e lasciare che eserciti la sua azione.

Siccome le pile hanno una scarsa resistenza e tendono a scaricarsi facilmente, l’ideale sarebbe acquistare le batterie ricaricabili e ogni volta sostituire quella esaurita con una alla massima carica.

Potrebbe capitare di doverne cambiare più di una anche nell’arco della stessa serata, quindi meglio premunirsi nel caso si dovesse verificare questa eventualità.

Lo studio che sottende alla creazione di questi ultrasuoni trova la sua ragion d’essere nel meccanismo di accoppiamento tra le zanzare femmine e le zanzare maschio.

Ci sarebbe, cioè, una particolare frequenza del battito d’ali delle zanzare femmine che cercano i loro compagni all’interno degli sciami. Nel momento del contatto uditivo con gli ultrasuoni, le zanzare femmine sarebbero scoraggiate e per questo si allontanerebbero.


  • lampade antizanzare Le zanzare sono un vero e proprio flagello per tutti, ma soprattutto per coloro che dispongono di uno spazio aperto presso la propria abitazione e non riescono a sfruttarlo come vorrebbero.Sarà capi...
  • candele alla citronella Per liberarsi dalle zanzare si pensa davvero a tutti i rimedi!In effetti, facendo una rapida rassegna di tutti i prodotti che ci sono a disposizione, ci si accorge ben presto di quale varietà di mer...
  • piante antizanzare Chi possiede un giardino privato o un bel terrazzo sa quanto può essere rilassante e piacevole passare il proprio tempo libero all’aria aperta a godersi l’aria frizzantina dei mesi estivi, leggendo un...

AngLink 2 pezzi Repellente Ultrasuoni e Elettromagnetico per Topi, Insetti, Zanzare, Ratti, Scarafaggi, Mosche, Pulci, Ragni Efficace Sicuro e non Tossico per Domestico Casa Ufficio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€


I vantaggi degli ultrasuoni antizanzare

Il primo vantaggio degli ultrasuoni è quello dell’essere poco invasivo. Diversamente da quanto accade con gli spray e le creme, che troppo spesso lasciano la pelle unta e appiccicosa, gli ultrasuoni non vengono mai a contatto con nessuna parte del corpo, il che risulta particolarmente adatto nel caso ci siano i bambini.

Proprio per loro, infatti, le mamme preferiscono gli ultrasuoni antizanzare, che non intaccano in nessun modo i loro bambini.

Il secondo vantaggio, poi, risiede nel fatto che gli ultrasuoni antizanzara non emettono nessun tipo di suono.

La tipologia di onde diramata da questi dispositivi, infatti, è udibile solo dalle zanzare e non dagli uomini.

Metterlo in guardino, quindi, sarà come non averlo, visto che praticamente ci si dimentica della sua presenza.


Gli svantaggi degli ultrasuoni antizanzare

Molti sono scettici riguardo all’efficacia di questi ultrasuoni antizanzare. Molti studi sono stati condotti in questo senso, cercando di capire se ci sia un fondamento scientifico alla base del funzionamento dei dispositivi.

Sembrerebbe che il meccanismo di controllo ecocompatibile sarebbe tanto allettante quanto poco funzionale.

Una delle tante ricerche ha dimostrato, in modo piuttosto convincente, che gli ultrasuoni nella gamma di 20-70 kHz, quelli utilizzati per gli ultrasuoni antizanzare, non abbiano alcun effetto sull’orientamento del volo delle zanzare femmina sia verso l’esterno che come metodo per l’allontanamento dai soggetti umani.


Dove comprare i dispositivi

Il miglior modo per giudicare se i dispositivi ultrasuoni antizanzare siano o no efficaci è provarli.

La percentuale di persone che si ritiene soddisfatta è pari a quella insoddisfatta, quindi provare per credere.

Dal punto di vista strettamente commerciale, trovare questo tipo di dispositivi è semplicissimo.

Dalle ferramenta ai negozi specializzati, i rivenditori presso i quali reperire questi oggetti pullulano.

Anche i negozi on line sono ormai provvisti di questo genere di antizanzare, quindi volendo di può anche rimanere comodamente a casa e aspettare che vi venga consegnato l’acquisto.

I costi si aggirano intorno ai 14 euro, ma si possono trovare anche soluzioni più convenienti, tra i 9 e i 10 €.

Per evitare, però, di acquistare un prodotto a basso costo ma che sia di scarsa qualità, è meglio rimanere su una fascia di prezzo media, che non sia eccessiva né in un senso né in un altro.


mobili da giardino : Come utilizzare gli ultrasuoni

Come utilizzare gli ultrasuoniUltrasuoni contro le zanzare?

Tra i metodi che esistono sono certamente i meno invadenti!

Le zanzare si sa sono le nemiche numero uno delle vostre serate all’aperto e quando ci sono fanno scappare tutti, anche i vostri ospiti!

E se non amate la citronella ed i rimedi della nonna da spalmarvi addosso, se non sopportate gli antizanzare elettrici che ad ogni insetto emettono un fastidioso suono, forse gli ultrasuoni potrebbe fare al caso vostro.

Gli ultrasuoni per essere efficaci devono essere installati seguendo le istruzioni che troverete sulla confezione al momento dell’acquisto.




COMMENTI SULL' ARTICOLO