Cancello elettrico

Premessa

Un giardino privato è uno spazio all’aperto utilizzato dagli abitanti della casa situata dentro i confini dello spazio all’aperto. In genere, un giardino privato è recintato lungo tutti i suoi confini laterali per far sì che l’accesso sia possibile soltanto attraverso il varco principale, il cancello. Il cancello è un ingresso che può essere sia pedonale che adatto al passaggio di auto e moto veicoli. A seconda delle proprie esigenze si può installare l’uno o l’altro, o perché no, entrambi i modelli. Questi elementi sono fondamentali sia per una questione di utilità e praticità, si per motivi estetici. Il cancello, infatti, completa l’aspetto di un giardino e lo impreziosisce, soprattutto se si scelgono dei materiali decorativi come il ferro battuto. I modelli principali di cancelli da esterno tra cui è possibile scegliere sono quelli ad ante battenti, ovvero il tradizionale cancello con le porte che si aprono verso l’esterno e il modello scorrevole, dove la porta scorre lungo uno dei lati della recinzione. La scelta del primo modello rispetto al secondo dipende prima di tutto dalla conformazione del giardino e successivamente dal proprio gusto personale. Il cancello ad ante battenti richiede un certo spazio per l’apertura delle porte, quello scorrevole, invece, richiede anch’esso dello spazio, ma questa volta laterale. Altro importante elemento da tenere a mente per la scelta del proprio cancello è la modalità di funzionamento. Esistono, a questo proposito, cancelli manuali e cancelli automatici.

Cancello elettrico

Kit per cancello battente fino a 2 mt per anta - Byou by Benincà

Prezzo: in offerta su Amazon a: 400€


Caratteristiche generali

Cancello elettricoI cancelli possono funzionare principalmente in due maniere. La prima è quella manuale, mentre la seconda è quella automatica. Nel primo caso, occorre recarsi presso il cancello e con la forza del proprio corpo è possibile aprirlo. Se si tratta di un cancello ad ante battenti, le ante saranno guidate, sempre manualmente, verso l’esterno e successivamente dopo essere entrati o usciti dallo spazio privato, è necessario chiudere le ante. Nel secondo caso, invece, il cancello può essere aperto o chiuso a distanza utilizzando un semplice telecomando, una chiave magnetica, un pulsante e così via. Questo sistema automatizzato, funzionante tramite corrente elettrica, è davvero utile per rendere più agevole l’apertura e la chiusura di un cancello sia per entrare nella propria proprietà quando si è in auto, sia per lasciare entrare gli ospiti senza doversi avvicinare materialmente ad esso e con la propria forza trascinarlo per aprirlo o chiuderlo. Si può affermare, senza dubbio, che un cancello elettrico è molto più utile e pratico rispetto ad un cancello manuale. Pensiamo, ad esempio, ad un giorno di pioggia, con condizioni atmosferiche del genere, per entrare ed uscire dal proprio giardino bisognerebbe avviarsi sotto le intemperie e rischiare di bagnarsi. Avendo, invece, un cancello elettrico esso può essere attivato da lontano, senza doversi scomodare personalmente. Un cancello elettrico funziona, come è chiaro, grazie a corrente elettrica, attraverso l’utilizzo di telecomandi, fotocellule che rilevano il passaggio di pedoni o di veicoli e ne riattivano o mantengono l’apertura. Inoltre, a corredare questo importante elemento vi sono luci che lampeggiano per segnalare l’apertura e la chiusura del cancello. Un cancello può essere aperto automaticamente sia nel caso in cui si tratti di un modello ad ante battenti, sia che si tratti di un cancello scorrevole.


  • Cancelli Una proprietà privata è tale quando all’interno di essa non è permesso l’accesso agli estranei. Per renderla visibile e distinguibile, dunque, dallo spazio pubblico è necessaria la presenza di una so...
  • Cancelli scorrevoli I cancelli sono degli elementi fondamentali all’interno di uno spazio all’aperto. Che si tratti di un luogo pubblico o privato, in genere, vi è sempre una recinzione a delimitarne i confini ed un can...
  • Cancelli in ferro battuto Un giardino è un ambiente all’aperto che può essere sia pubblico che privato. Nel primo caso si tratta, generalmente, di un parco comunale in cui i giovani e i bambini, accompagnati dai propri genitor...
  • Cancelli automatici Un giardino è uno spazio privato che è generalmente distinguibile dallo spazio pubblico per via di una recinzione che ne delimita i confini e li rende visibili agli estranei. Una recinzione, però, ren...

Lockmaster - Set apertura cancello elettrico a braccio singolo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 276,07€


Normativa

Per l’installazione di un cancello elettrico è necessario seguire una normativa per far sì che non si compiano delle infrazioni che possono mettere a rischio l’ambiente e gli utilizzatori. Un cancello è un elemento pesante e robusto, ciò significa che un errore nella scelta e dell’installazione può rendere poco sicuro l’ambiente. La normativa europea a proposito degli impianti elettrici, compresi i cancelli, è molto rigida ed implica frequenti controlli per verificarne le condizioni. Le norme in questione sono segnalate con la sigla EN12453 e i metodi per la verifica sono indicati dalla sigla EN12445. Fino a qualche anno fa la normativa italiana non era molto rigida su questo punto, ma dopo aver considerato i frequenti incidenti avvenuti a causa di cancelli elettrici mal funzionanti o pericolosi, nel 2008 un decreto ministeriale ha stabilito l’obbligo di controllo sulla sicurezza dei cancelli. Per verificare la sicurezza del cancello elettrico, occorre effettuare tre operazione fondamentali: è importante verificare che la forza con cui l’anta si chiude non deve superare la curva imposta dalle normative europee, in secondo luogo, io dispositivi che percepiscono la presenza di un ostacolo sulla traiettoria del cancello devono assolutamente essere presenti. Infine, gli stessi rivelatori di ostacoli devono essere posti su tutto il perimetro del cancello.


Cancello elettrico: Installazione e manutenzione

L’installazione di un cancello elettrico è un’operazione complessa e altamente specializzata. Per questo motivo si richiede necessariamente l’intervento di operai specializzati in questo genere di operazioni. Prima dell’installazione, però l’operatore che provvede ad effettuarla deve fornire una documentazione che affermi la sicurezza del cancello. La manutenzione è anch’essa un’operazione fondamentale in quanto il cancello deve garantire continuamente la sicurezza necessaria per il suo utilizzo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO