Biliardino

Premessa

Il gioco è un’attività di vitale importanza per un bambino nella sua fase di crescita. Il contatto con la natura, la socializzazione con i suoi coetanei sono tutti fattori necessari perché possa diventare un adulto equilibrato e sano. Oggi le famiglie sono molto più attente rispetto al passato allo sviluppo psico fisico dei più piccoli, ecco perché vi è una maggiore preoccupazione nei confronti dei giochi e delle attività che essi svolgono. I genitori, le scuole e la società tentano di avvicinare i bambini e i ragazzi ad attività ludiche ma allo stesso tempo educative come lo sport, o a stimolare la loro voglia di stare all’aria aperta. Il gioco è dunque una fase importante della crescita del bambino, ma quest’ attività può assumere un valore ancora più pieno e definitivo se viene eseguita in uno spazio all’aperto. Durante la sua crescita i bambini hanno bisogno di osservare, conoscere e sperimentare e nulla può essere più educativo che il contatto con la natura. Giocare all’aria aperta significa apportare dei benefici sia fisici che intellettivi nel bambino che imparerà a rispettare il mondo, la natura e i suoi simili. Nei bambini di età inferiore ai 5 anni il gioco assume prima di tutto un carattere individuale, mentre a partire dai sei anni, nella maggior parte dei casi, ovvero in età scolare il gioco diventa soprattutto un’attività di gruppo che stimola, così, l’interrelazione tra coetanei. Alla base di sane attività ludiche vi è il luogo in cui queste si svolgono. Come si è detto in precedenza, gli spazi all’aperto dedicati ai giochi, presentano dei vantaggi rispetto a quelli al chiuso, in quanto pongono il bambino al contatto con la natura e li stimola all’osservazione e all’esplorazione. Per questo i parchi pubblici sono tra i luoghi più affollati dai genitori con i loro piccoli. Una buona alternativa, però, è quella dell’acquisto di una casa con un piccolo giardino. Quando ciò è possibile, la famiglia intera potrà godere della tranquillità di un paradiso all’aperto proprio all’interno della propria proprietà. Un giardino privato, infatti sia rivela un ottimo alleato di quelle famiglie composte da genitori lavoratori che, dunque, non sempre dispongono di tempo sufficiente per portare i proprio figli a giocare nei parchi pubblici. Il proprio angolo verde può diventare un’ottima area di gioco dedicata ai più piccoli. Esso, infatti, può essere diviso in varie zone, da quella pranzo a quella relax, senza dimenticarsi di destinare un angolo ben riparato, ma allo stesso non troppo fresco, ai più piccoli della famiglia. Nell’area giochi per bambini è possibile introdurre tutta una serie di giochi, sul modello di quelli utilizzati all’interno dei parchi pubblici, come scivoli, altalene e casette. Ma il settore dei giochi può interessare anche altre tipologie di strumenti che sono adatti non solo al divertimento dei più piccoli, ma anche a quello degli adulti. Si tratta in questo caso di tavoli da ping pong, biliardini, minigolf e così via.

biliardino

Legnoland - Calcetto in Legno con 3 Aste

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€
(Risparmi 9,9€)


Calcio Balilla

Tra i giochi più adatti al divertimento di grandi e piccini come non citare il biliardino, anche detto Calcio Balilla. Il Biliardino è un gioco molto semplice, ma allo stesso tempo, ha appassionato e divertito generazioni e generazioni di piccoli, ragazzi ed adulti. Non è possibile pensare che qualcuno con conosca questo tipo di gioco e che non abbia mai fatto neanche una partita. Tra tutti i giochi di questo tipo, il Calcio Balilla stimola lo spirito di squadra, la cooperazione tra coetanei e tra bambini ed adulti, ma anche un pizzico di sana competizione. In questo tipo di gioco non vi è un grande sforzo fisici in quanto i partecipanti non si muovono personalmente ma manovrano degli attrezzi grazie a cui possono emulare una vera e propria partita di calcio, dove, come si sa, lo scopo è fare goal alla squadra avversaria. Per molti anni il biliardino è stato il gioco più alla moda ed era presente in tutti i bar, le sale giochi, i circoletti e qualsiasi altro tipo di centro d’aggregazione e intrattenimento. Per fare una partita basta una semplice moneta e un gruppo assortito di accaniti giocatori pronti a scontrarsi.


  • I giochi da esterno per bambini non si limitano allo scivolo, l’altalena e le casette. Sono numerosi le attrazioni fatte apposta per i bambini che possono essere acquistate ed inserite in una precisa ...

Teorema 62371 - Calcetto Balilla, in Legno, 69 x 37 cm, Altezza 68 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,89€
(Risparmi 19,01€)


Caratteristiche principali

biliardino Il biliardino può essere installato sia in uno spazio all’aperto che all’interno. Esso è composto da un campo da gioco formato da una sorta di scatola aperta su cui è dipinto un prato verde con tanto di linee laterali, proprio come un vero campo da calcio. All’interno del campo vi sono 22 giocatori appartenenti a due squadre avversarie distinte dal colore differente delle maglie, in genere rossa o blu. Questi giocatori non sono molto mobili in quanto sono attaccati da un’ asta alla cui estremità è presente un’impugnatura manovrata dal giocatore in carne ed ossa. L’unico movimento che i “finti” calciatori potranno fare è quello di muoversi verso destra e sinistra fino ad un certo limite di spazio e di rotolare su se stessi. Inoltre vi è, ovviamente una pallina che inserita nel campo da gioco dovrà essere tirata a porta. Sui lati del campo vi sono dei segnapunti, uno per squadra in cui vengono segnati, per l’appunto i punti realizzati. Ogni gol vale un punto. Inserire un biliardino nel giardino di casa significa avere sempre tanti ragazzini intorno pronti ad organizzare mille tornei.


Origini

biliardinoIl Calcio Balilla non è un gioco molto recente, esso era probabilmente molto in voga già al tempo dei nostri padri. Non è facile stabilire le precise origini di questo gioco: né le modalità della sua nascita, né il periodo. Se si analizzano le fonti, si può osservare che vi sono dei dati discordanti. Secondo alcune di esse, il Calcio Balilla sarebbe nato intorno agli anni 20 e 30 del novecento grazie al genio di di Broto Wachter in Germania e Alejandro Finisterre in Spagna. Il primo biliardino non era molto diverso da quelli odierni ma è ovvio che lì elemento principale di differenziazione tra i due tipi e il materiale utilizzato. Il primo prototipo di Calcio Balilla, infatti, era formato da sia tavolo che giocatori in legno. Esso comincia a diffondersi anche in Italia e Francia intorno agli anni della guerra e dato che era estremamente difficile reperire dei materiali di buona qualità con cui costruirli, venivano impiegati i residui e i pezzi di scarto di mobili o qualsiasi altro elemento distrutto dalla furia della guerra. Secondo altre fonti, invece, il francese Marcel Zosso avrebbe portato in Italia i primi tipi di calcetti, questo è un altro possibile nome del Biliardino, e l’italiano Renato Garlando artigiano del legno avrebbe realizzato i primi modelli. Così Garlando riesce a guadagnare una certa fama grazie alle sue creazioni che cominciano a diffondersi in tutta Europa e anche negli Stati Uniti. Di certo, la diffusione più ampia avvenne in Europa dato che il gioco del calcio aveva delle radici molto antiche, mentre tra tutti gli sport americani è di certo quello meno diffuso.


Struttura

Oggi un biliardino è realizzato seguendo le moderne tecnologie in fatto di lavorazione di materiali. Il campo è realizzato con l’utilizzo di elementi in pioppo multistrato rivestito in laminato in modo da resistere al meglio ad urti e altri tipi di traumi. Sia i modelli utilizzati per usi casalinghi che quelli impiegati nelle gare ufficiali di calcio Barilla sono fabbricati nello stesso modo. Un campo da gioco professionale ha delle misure specifiche e delle caratteristiche ben definite. Il campo, in cui avviene effettivamente il gioco, misura 135 cm di lunghezza per 110 di larghezza cm e 90 cm di spessore. Le aste che servono per manovrare i giocatori in campo fuoriuscendo possono essere pericolose per il partecipante al gioco che potrebbe colpirsi lo stomaco. I bambini devo, infatti, stare maggiormente attenti per evitare di andare incontro a incidenti pericolosi. Nei modelli professionali, esse non devono superare i 18 millimetri in ottemperanza alle norme CE. In genere il campo è di colore nero e grigio, soprattutto nei modelli professionali.


Manutenzione

È molto importante la manutenzione di questi giochi in quanto se tenuti sempre puliti ed efficienti non vi saranno intoppi durante il gioco. Se posizionato all’esterno, sarebbe meglio che durante i mesi invernali, esso sia portato al coperto per evitare che le piogge o l’umidità ne intacchino la struttura. Durante i mesi estivi, invece, può essere sufficiente coprirlo quando non utilizzato. Un buon biliardino deve presentare il marchio di costruzione e deve essere non troppo pesante e abbastanza arrotondato nella forma. I modelli in legno, un po’ antichi, possono andare in contro a rigonfiamenti dovuti all’umidità che entrando nel materiale ne provoca la deformazione della struttura.


Acquisto e prezzi

I biliardini sono dei giochi molto apprezzati in Italia e per questo è molto facile reperirli in commercio. Essi possono essere acquistati presso aziende specializzate in questo genere di strutture o presso negozi che si dedicano alla vendita online. È molto semplice acquistare un calcio Balilla seguendo questo ultimo metodo. Basta cercare sul web l’azienda che fa più al caso proprio. Ci si collega ad un motore di ricerca e si scrivono le parole chiavi che in questo caso possono essere “vendita calcio balilla”. Una volta premuto invio appariranno tutti i risultati per le parole inserite e sarà sufficiente scegliere il negozio online più vicino casa. la scelta del negozio più vicino alla propria casa consentirà di ridurre le spese di spedizione oppure, se il negozio lo consente, si potrà anche andare direttamente in sede e prelevare il prodotto. Ritornando alla scelta del biliardino, una volta cliccato sul sito scelto bisognerà ricercare il modello con le caratteristiche più adeguate alle proprie esigenze. Appena scelto potrà essere prenotato e pagato grazie all’impiego di una carta prepagata. Il costo di un biliardino varierà a seconda del tipo di modello acquistato e delle sue caratteristiche tecniche. I modelli professionali hanno, ovviamente, un costo superiore e possono essere acquistati anche presso negozi di sport. Per questo tipo di biliardini si può arrivare anche ad un costo di 400 euro, molto di meno invece si spenderà per quelli amatoriali.


giochi da giardino : La Gettoniera del Biliardino

La Gettoniera del Biliardino La gettoniera è sicuramente una delle caratteristiche principali del gioco del Biliardino. E quanti di noi almeno una volta nella vita hanno cercato di far fuori il meccanismo della gettoniera, grazie all’aiuto della 10 lire che perfettamente si infilava tra la parete del tavolo e la parte nera della manopola. Adesso tutto ciò è raro trovarlo, anche perché oltre al fatto che tutti coloro che hanno un biliardino per uso domestico, non hanno la gettoniera, ma anche sui biliardini che troviamo in giro tra i bar o nei centri commerciali questo vecchio ma efficace trucco non è più realizzabile.




COMMENTI SULL' ARTICOLO