Piscine in legno

Lo spazio per le piscine

Nel momento in cui si decide di installare nel proprio giardino o all’interno della casa stessa una piscina, bisogna valutare attentamente il problema degli spazi.

L’inconveniente che potrebbe sorgere è, infatti, quello di ritrovarsi con l’ambiente dimezzato rispetto a quanto si era inizialmente preventivato.

C’è una gran bella differenza, in effetti, tra ciò che ci prefiguriamo e la realizzazione vera e propria del lavoro.

L’errore che si commette è quello di pensare alla piscina soltanto in base al suo diametro, dimenticando l’ingombro effettivo di tutta la struttura.

In parole povere, dopo aver fatto una stima approssimativa dello spazio esterno che si vuole destinare alla piscina, si procede alla scelta di una piscina che occupi, più o meno, la maggior parte dei metri quadrati stabiliti.

Questo discorso è corretto nell’ottica di ottimizzazione dell’ambiente che si rende necessaria per un acquisto come questo, ma può essere fuorviante nel momento in cui ci si ritrova a dover scegliere la struttura.

pisicne in legno

Piscina fuoriterra in legno JARDIN 607

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4405€


Le tipologie di piscine

piscine Quale piscina acquistar dipende molto dalla tipologia di piscina.

Una piscina interrata, ad esempio, potrà realmente essere installata in modo che vada a prendersi tutto lo spazio che le era stato inizialmente concesso.

Il fatto stesso che sia interrata riduce notevolmente la possibilità di ritrovarsi dinanzi ad una piscina troppo pensate.

Il rischio che la scelta operata sia stata sbagliata è ridotto.

Per quanto riguarda la piscina fuori terra, però, il discorso cambia.

Nel caso della piscina fuori terra c’è l’eventualità che, nonostante si cerchi di calcolare il minimo ingombre, si finisca con il ritrovarsi un struttura che va al di là del concesso.

Le piscine fuori terra hanno dei pannelli che ne costituiscono lo scheletro esterno diversi per materiale che possono risultare più o meno fastidiosi nel momento dell’installazione.

Quando si deve acquistare la piscina, quindi, è bene calcolare non solo l’area in cui questa andrà ad essere posizionata, ma anche il suo risultato finale, che sarà influenzato dal modo in cui è stata realizzata.


  • piscina interrata Se si ha uno spazio verde a disposizione, la prima tentazione che viene è quella di dedicare un’area in particolare alla piscina.Le piscine interrate sono, senza dubbio, le migliori sia dal punto di...
  • piscina fuori terra Se si ha uno spazio a disposizione ampio e assolato, la piscina è d’obbligo.Predisporre, però, una piscina interrata equivarrebbe a compromettere per sempre il terreno.Una scelta meno radicale, ma...
  • piscina coperta  in casa Nella scelta della piscine con cui arredare il proprio spazio aperto, sicuramente molti avranno pensato anche alla soluzione coperta.Solitamente, infatti, nei giardini o nelle proprietà dei privati,...
  • piscine in muratura Sebbene sul mercato ci siano piscine di molti materiali diversi, le piscine in muratura rimangono quelle preferite da tutti.La sensazione di rilassamento e tranquillità che si prova guardando l’acqu...

Gre KITPR353W Framed pool Round 10102L Blue,Wood above ground pool - above ground pools (Framed pool, Round, 10102 L, Blue, Wood, EN16582, EN16713, 3800 l/h)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 799,9€


Piscine in legno

piscina Le piscine in legno sono quelle che non passano mai di moda, che nonostante il tempo che passa fanno sempre la loro figura.

Solitamente quando si parla di piscine in legno raramente ci si riferisce a piscine interamente realizzate in legno.

Il più delle volte sono piscine in acciaio che poi vengono rivestite con delle doghe in legno appositamente tagliate.

Il legno è un materiale molto pregato che, però, nel caso di una piscina può non avere la sua resa migliore.

Il motivo per cui ciò accade è abbastanza ovvio.

E’ la stessa acqua a poter, piano piano, indurre il legno alla rovina, il che si traduce con un inevitabile cedimento di tutta la struttura.

Per ovviare alla questione, si trovano in commercio numerosi prodotti che hanno lo scopo di rinsaldare la protezione del legno per evitare che questo cominci a indebolirsi con le intemperie e con l’acqua della stessa piscina.

Quando si compra una piscina in legno, il materiale è già trattato e al cliente non resta che avene cura la meglio.

Ciò non toglie che, acquistando nei negozi specializzati degli spray o delle vernici per il legno, si possa procedere ad una manutenzione personale della piscina.

Molto importante è, inoltre, evitare che, soprattutto durante il periodo invernale, la piscina si continuamente sottoposta alla furia delle piogge.

L’acqua piovana che si deposita all’intero potrebbe essere molto deleteria.

La soluzione è coprire la piscina con un telo apposito, che abbia il suo stesso diametro, in modo che l’acqua non filtri.


Il telo di copertura

Anche nel caso dell’acquisto del telo di copertura che va a proteggere la piscina dal maltempo invernale bisogna prestare attenzione.

Prima di tutto, va detto che, nei negozi, è molto più semplice trovare dei teli rettangolari o quadrati che tondi o ovali.

Non che questi siano irreperibili, ma è difficile che il diametro del telo corrisponda a quello di una piscina tondeggiante, mentre le piscine rettangolari hanno delle dimensioni standard per le quali vengono realizzati molti prodotti a livello industriale.

Il telo di una piscina, comunque, si tratti di una ovale oppure no, deve essere quanto più possibile simile alla misura della piscina sulla quale bisogna disporlo.

Nel caso, infatti, il telo fosse più piccolo, l’acqua finirebbe per inserirsi dai bordi e andrebbe comunque e riempire la vasca.

Il telo più grande, invece, creerebbe un effetto “conca” altrettanto poco pratico.

L’acqua andrebbe ad accumularsi sempre al centro del telo, che, allentato, darà adito al continuo aumentare della conca.

Con l’andare del tempo o a causa di una perturbazione troppo forte il telo potrebbe rompersi vanificando il suo scopo.


Il prendisole per le piscine in legno

piscina in legno Se avete deciso di acquistare una piscina in legno, sarebbe anche il caso di predisporre un prendisole, sempre di legno, che corra tutt’intorno alla piscina.

Il prendisole di legno è ideale per prendere la tintarella, per disporvi su tavolini e sdraio.

L’effetto scenografico è perfetto, così come anche quello funzionale.

Con un adeguato sistema di scolo dell’acqua, infatti, le doghe in legno che compongono il prendisole non tenderanno a rovinarsi e, anzi, resisteranno a lungo!


piscine : Caratteristiche delle piscine in legno

Normalmente il legno è utilizzato per i progetti di piscine fuori terra.

Per le piscine interrate, invece, vengono utilizzati materiali diversi come la vetroresina ed il cemento armato.

Le piscine interrate necessitano per la loro installazione di un tempo per lo scavo e di una fase di realizzazione abbastanza dispendiosa in termini di costi e di tempi.

Per venire incontro alle esigenze di chi comunque, nonostante uno spazio piccolo a disposizione oltre che budget inferiori, voleva comunque la propria piscina nel giardino sono nate le piscine fuori terra.

Le fuori terra per essere installata non necessitano di alcuno scavo, ma solo del livellamento del terreno sopra al quale saranno poggiate.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO