Piscine in vetroresina

Piscine in casa

Le piscine non sono, ormai, un bene di lusso, ma delle strutture abbastanza diffuse nelle case di coloro che possono permettersi di posizionarle nel proprio giardino.

Riuscire ad avere uno spazio tutto per se, nel qual rilassarsi e godersi un bel bagno mentre fuori tutto tace non ha pari!

Prima, però di procedere ad un acquisto così impegnativo, è importante valutare attentamente la situazione e rendersi conto se è il caso oppure meno di avere una piscina.

Oltre alle ovvie questioni di spazio, ci sono quelle più pratiche, che riguardano l’utilizzo che si farà della piscina.

Se, cioè, il giardino nel quale state per mettere la vostra piscina è quello antistante una casa che usate con frequenza, allora avere uno specchio d’acqua nel quale potersi tuffare è l’ideale.

In caso contrario, è bene pensarci, se non altro per la questione “manutenzione” che ha un peso notevole nella gestione di una piscina.

Una manutenzione discontinua potrebbe portare a tenere in secondo piano certi problemi, che alla fine arriverebbero a galla con le relative conseguenze.

Di piscine ce ne sono diverse, sia per quanto riguarda la forma che il materiale con cui sono realizzate.

piscina in vetroresina

Gre KPE3527 - Piscina tonda interrata Dim: Ø350 h 120

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1599€


Piscine in vetroresina

posa piscina in vetroresina Le piscine in vetroresina che sono monoblocco, cioè constano di un solo elemento, sono molto semplici da installare.

Differentemente da quelle modulari, quindi, possono essere trasportate e direttamente posizionate nello spazio a loro dedicato.

Questo aspetto ha dei pro e dei contro.

La piscina in vetroresina è la soluzione migliore per chi vuole a disposizione la piscina nel più breve tempo possibile.

Il fatto che la piscina in vetroresina sia sostanzialmente un blocco unitario che viene preso e poi centrato nel terreno azzera tutta la fase della lavorazione, velocizzando di parecchio il periodo di tempo che passa dall’acquisto alla messa in terra.

D’altro canto, però, il monoblocco comporta delle problematiche logistiche.

Non è semplice raggiungere con una struttura così imponente un piccolo angolo del giardino o una zona un po’ più inerpicata, anche se si hanno a disposizione le macchina adatte.

In questo senso, allora, bisognerà accontentarsi del luogo più prossimo all’ingresso della proprietà o, comunque, di quello meno nascosto.

Di solito, questo può non essere un problema vero e proprio, anche perché la piscina, specialmente se abbastanza grande, viene messa di proposito nella zona più facilmente raggiungibile, specialmente se questa è anche la più assolata.


  • Una piscina nel giardino di casa propria è il sogno di tutti, ma è ancora diffusa l’idea che averne una richieda un grande spazio a disposizione in cui collocarla e una cifra esorbitante da spendere p...
  • Nelle stagioni calde è bello trascorrere il proprio tempo all’interno del proprio giardino. Tra le tante attività che è possibile fare all’aria aperta, fare un bagno rinfrescante nella propria piscina...
  • piscine in acciaio Acquistare una piscina che assicuri il massimo della robustezza è un prerogativa dalla quale non si può prescindere.E’ vero che molto dipende dall’uso che si fa della piscina e da quanto tempo si ha...
  • giochi in piscina Tuffarsi in acqua e trovare il giusto refrigerio durante una torrida giornata estiva è solo uno dei modi che si hanno per sfruttare al meglio la piscina. Dopo un bel bagno, si può organizzare qualche ...

Lo-Chlor - Sigilla Perdite per piscine in cemento armato o vetroresina e SPA - 1 litro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,6€


La robustezza di una piscina in vetroresina

piscina in vetroresina rettangolare Come in qualsiasi altra situazione simile, le piscine in vetroresina hanno dei difetti per così dire “congeniti”.

Il primo è quello che concerne la stabilità.

La vetroresina non garantisce il massimo della robustezza.

L’importanza che va prestata al terreno nel quale viene installata la piscina deve essere massima.

E’ necessario, insomma, che il terreno sia particolarmente solido, non friabile e non soggetto a cedimenti, e che, in pratica, sopperisca alla sensibilità del vetroresina.

Sebbene la questione del terreno sia sempre prioritaria quando si pensa si acquistare una piscina, con quelle in vetroresina lo è particolarmente perché il rischio di scarso contenimento è dietro l’angolo.

Sarà cura degli esperti o degli ingegneri che hanno fatto da direttori dei lavori alla vostra casa, suggerirvi quale zona del vostro terreno si presta meglio all’installazione della piscina in vetroresina.


Il materiale di rivestimento

installazione piscina in vetroresina Un altro difetto è il materiale di rivestimento.

Bellissimo e lucente all’inizio, con il tempo, infatti, tende a perdere di brillantezza, diventando opaco.

Ma non è certo il fattore puramente estetico a preoccupare, fattore che potrebbe essere facilmente tenuto in secondo piano.

Il fatto che il rivestimento tenda ad “appassire” con il passare dei giorni potrebbe anche portare il materiale a spaccarsi, aumentando il pericolo della formazione di funghi.

Per quanto riguarda il design, infine, siccome le piscine in vetroresina sono dei monoblocchi, il loro design è davvero spartano.

Le personalizzazioni e i decori, allora, sono molto limitati.

Questo non è uno svantaggio, soprattutto per le persone che amano l’arredamento minimal chic anche nel proprio giardino.

In questo caso, le piscine in vetroresina potrebbero essere un valore aggiunto ad una sistemazione di per sé già minimale nello stile.


I vantaggi di una piscina in vetroresina

Il vantaggio indiscusso delle piscine in vetroresina è quello che riguarda la temperatura dell’acqua.

Differentemente da qualsiasi altro materiale, infatti, la vetroresina, che è un tipo di plastica rinforzata con il vetro, è in grado di mantenere la temperatura dell’acqua costante, il che rende ancora più piacevole il bagno d’estate.

Il cemento, ancora più della plastica, invece tende a mutare la gradazione dell’acqua, per la sua particolare composizione.

Altro punto a favore delle piscine in vetroresina è la facilità dell’installazione.

Il monoblocco di cui si compongono le rende perfette per essere trasportate e poi installate, velocemente e con cura.

Si potrebbe concludere dicendo che sul piatto della bilancia i vantaggi e gli svantaggi si compensano.

Ciò che conta è badare, come sempre, alle esigenze personali, senza lasciarsi guidare dalle mode o dai gusti del momento.


piscine : Le piscine in vetroresina

Le piscine in vetroresina La vetroresina è un materiale che nel tempo risulta molto resistente e per questo viene scelto spesso tra i diversi materiali con i quali si potrebbe lavorare una piscina interrata.

Quali sono le caratteristiche della vetroresina per cui è così ricercata?

La vetroresina è un tipo di plastica chiamata così perché è rinforzata con il vetro.

Il vetro nella plastica si trova in forma di tessuti

Proprio per la sua composizione la vetroresina risulta un materiale molto resistente e molto rigido però quindi difficilmente personalizzabile.

LE piscine in vetroresina sono interrate e non se ne può scegliere la forma.




COMMENTI SULL' ARTICOLO