Cancelli sezionali

Premessa

La necessità di chiudere uno spazio nasce da esigenze di tipo pratico e funzionale. Sia in contesti pubblici e comuni che in contesti privati una porta o un cancello protegge, pone in sicurezza e produce una maggiore privacy ad un dato luogo. I cancelli più comuni in un contesto privato sono quelli che stanno all’ingresso della proprietà e che introducono all’interno di essa. In genere, questo tipo di serramenti sono abbinati alla recinzione e vengono scelti prevalentemente nella versione scorrevole o ad ante a battente. Ma in un giardino o in qualsiasi contesto all’aperto non vi sono soltanto i cancelli d’ingresso, ma tanti altri serramenti che permettono di entrare ed uscire da un luogo ma mantenendolo sempre custodito. L’entrata e l’uscita di eventuali persone è possibile soltanto a chi è permesso l’accesso in quei luoghi. I cancelli all’interno di un contesto privato sono davvero molto vari. Oltre a quelli principali di ingresso, che possono essere sia carrali che pedonali, vi sono quelli che chiudono e regolano l’entrata di spazi come garage, box-auto. Tra questi cancelli vi sono quelli basculanti che sono i serramenti dei box auto per eccellenza ed un'altra tipologia denominata cancelli sezionali.

Cancelli sezionali

LIFE VIP2 / VIP4 / FIDO2 / FIDO4 / VIP2R / VIP4R / STAR2 / STAR4 / BRAVO2 / BRAVO4 Compatibile Telecomando radiocomando 433,92Mhz

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€


Caratteristiche principali

Cancelli sezionaliI cancelli sezionali sono abbastanza comuni, anche se normalmente non si conosce il loro nome. Per intenderci, in questa categoria di serramenti rientrano le saracinesche o le serrande ovvero i tipici serramenti dei negozi o di altre attività commerciali. I cancelli sezionali sono caratterizzata da una struttura estremamente semplice composta da una sola anta che copre per intero il varco in cui è posta. Essa viene sollevata dal basso verso l’alto in maniera verticale con un movimento abbastanza semplice. I cancelli sezionali possono essere aperte e chiuse in maniera manuale, ma come tutti gli altri tipi di serramenti, anch’essi possono essere automatizzati con l’applicazione di un semplice meccanismo che ne permette l’apertura e la chiusura elettronica e a distanza. Come già detto nella presmessa. Questo tipo di serramenti sono molto comuni negli esercizi commerciali, ma negli ultimi tempi si stanno diffondendo anche come cancelli da introdurre in contesti residenziali come condomini e ville private. I cancelli sezionali possono essere realizzati in diversi materiali, ma prevalentemente si considerano quelli più resistenti e duraturi per questo tipo di serramento. In questo caso, infatti, la funzione del serramento non è tanto quella di regolare l’ingresso e l’uscita di vetture e persone quanto quello di custodire un ambiente in cui viene introdotto del materiale che si vuole conservare nonostante non lo si utilizza e soprattutto di trovare una sistemazione che non sia d’intralcio ad altri ambienti più frequentati come l’interno di una casa o un giardino. in questo caso, il cancello sezionale viene utilizzato in un contesto privato come serramento di una sorta di garage, ripostiglio. Ma per strada o in alcuni condomini queste saracinesche sono il cancello ideale di negozi ed esercizi commerciali di vario genere.


  • portavasi Quando si arreda un giardino è importante seguire una sorta di schema mentale che aiuta a tenere le idee ben chiare nella mente. La fase di progettazione, infatti, è estremamente importante ed è quel ...
  • pensilina in alluminio Le pensiline che vengono solitamente utilizzate per la propria abitazione hanno la funzione di proteggere da pioggia e sole l’entrata o il portone di ingresso.A seconda di come è strutturata la casa...

NICE ON2E, Nice ERA ONE 2-canale Telecomando radiocomando 433,92Mhz Trasmettitore. Compatibile con FLOR-S, INTI, ONE, ERA FLOR

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,9€


Modelli

Per quanto riguarda i materiali, si preferiscono quelli più resistenti come acciaio, alluminio e ferro. Più rari, invece sono i cancelli sezionali in legno in quanto il legno ha soprattutto un valore più decorativo che protettivo. È proprio in contesti in cui si vuole mantenere una certa attenzione per l’estetica che viene scelta la soluzione del cancello sezionale in legno. Rispetto ai materiali metallici, infatti, si integra maggiormente con l’ambiente, si armonizza con esso annullando o riducendo il distacco con la natura, ma allo stesso tempo chiude un ambiente il cui accesso deve essere consentito attraverso chiavi o quant’altro. Il cancello realizzato in legno, dunque, viene scelto soprattutto per un fatto estetico piuttosto che pratico o protettivo. I cancelli sezionali in acciaio, ferro o alluminio sono meno interessanti dal punto di vista estetico ma sono, senza dubbio, efficaci da quello della protezione dell’ambiente che custodiscono e della praticità. Essi sono resistenti all’azione del tempo che può inevitabilmente comprometterne il funzionamento e deteriorarne la struttura. oltre a proteggere un ambiente i cancelli sezionali in ferro o in alluminio consentono di ottenere la giusta privacy all’interno dell’ambiente in cui sono posti. Si tratta infatti di pannelli chiusi che non lasciano intravedere ciò che vi è all’9interno e questo fa sì che nessun curioso, passando in prossimità di esso, possa sbirciare il contenuto dell’ambiente.


Cancelli sezionali: Manutenzione

I cancelli sono elementi fondamentali dato che consentono di proteggere un ambiente e proprio per questo devono essere sempre sani e funzionanti nel migliore dei modi. Cancelli deteriorati dalle intemperie o dal assaggio del tempo non sono delle protezioni efficaci e ciò compromette anche il grado di sicurezza che permettono di dare. La manutenzione, dunque, è estremamente importante in quanto fa sì che le caratteristiche estetiche e tecniche del cancello si mantengano inalterate nel tempo. Ovviamente le operazioni da effettuare per curare il proprio serramento dipendono dal tipo di materiali in cui è realizzato.



COMMENTI SULL' ARTICOLO