Fioriere in legno

Premessa

L’arredamento è un’operazione abbastanza complicata e deve essere ben studiata e ponderata perché si possano verificare, allo stesso tempo, tutte quelle condizioni che ne definiscono la buona riuscita: importanza dal punto di vista estetico senza dimenticare la praticità e l’ospitalità degli elementi inseriti. In un giardino, un terrazzo o un balcone vi è una variabile molto importante da tenere in considerazione quando si scelgono gli elementi d’arredo, soprattutto quando si scelgono i materiali di cui gli elementi d’arredo sono fatti. Questa variabile sono le condizioni atmosferiche. È importante scegliere, infatti, dei materiali che siano prima di tutto compatibili con l’ambiente e che non creino troppo distacco, almeno estetico, con esso e poi che resistano alla costante esposizione alle intemperie. Un ruolo fondamentale tra gli elementi d’arredo che è possibile trovare in uno spazio esterno, dal giardino al terrazzo passando per il balcone, sono le fioriere.

Fioriere in legno

Bama 31971 Fioriera Arredo, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,9€


Caratteristiche generali

Fioriere in legno Le fioriere sono, come tutti sanno e come lo stesso nome suggerisce, dei contenitori in cui vengono piantate delle specie vegetali, in particolare le piante da fiori. Le fioriere trovano la loro collocazione in tutti gli spazi all’aperto grazie ai tanti modelli a disposizione sul mercato dell’arredamento da esterno, sempre pronto a soddisfare e a trovare una soluzione ed un’alternativa alle esigenze più disparate. In particolare, quando si sceglie una fioriera si deve valutare attentamente sul materiale e sulla modalità di installazione, oltre che sul modello che può adattarsi meglio allo stile adottato nell’ambiente. Soltanto dopo aver preso in considerazione tutti questi elementi è possibile scegliere nella maniera più giusta e consapevole le proprie fioriere per giardino o terrazzo. Da un punto di vista estetico la prima scelta da effettuare è quella del materiale. A seconda del tipo di arredamento e dello stile degli altri elementi già presenti nell’ambiente sarà possibile capire che tipo di materiale utilizzare. In genere, ogni stile ha un materiale che viene privilegiato. L’arredamento di impronta classica utilizza soprattutto ferro battuto e ferro, ma anche la terracotta e la ceramica. Un arredamento moderno ma allo stesso tempo sobrio ed elegante può presentare mobili, accessorie complementi d’arredo in legno, ma anche lo stile etnico o coloniale privilegia questo tipo di materiale, è chiaro, però, che lo stile e i modelli saranno completamente diversi. Infine i giardini o i terrazzi più originali ed innovativi vedono privilegiati materiali come la resina, la pietra e così via.


  • In un giardino che si rispetti i mobili e i complementi d’arredo non sono gli unici elementi ad arredare l’ambiente. L’elemento naturale, ovvero il verde, le piante e i fiori sono assolutamente indisp...
  • piante da giardino Un giardino ricco di vegetazione, rigoglioso, profumato e pieno di colori è il modo migliore per abbellire la propria abitazione. Le piante hanno una funzione ornamentale che nessun complemento d’arre...
  • Vasi Quando si va a vivere in una casa o in un appartamento la prima cosa da fare e di trasformare il luogo in cui si vive in qualcosa di proprio, in un luogo che faccia trasparire la propria personalità,...
  • Fioriere A chi non piacerebbe un balcone o un terrazzo fiorito e colorato, di quelli che passando con l’auto si rimane a bocca aperta? Ebbene non è così difficile creare un’area di grande impatto estetico e ol...

Blinky 9613620 Fioriere, Legno, Smontate

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,38€


Vantaggi e svantaggi

Tra i vari modelli disponibili, le fioriere in legno assumono sempre un posto di primo ordine all’interno della categoria delle fioriere. Questa tipologia di recipiente per piante sono assolutamente adattabili sia a contesti all’esterno che all’interno. Il legno, infatti, è un materiale estremamente versatile e si amalgama in maniera totale e soddisfacente in molti diversi contesti d’arredo. In linea generale, le fioriere vengono utilizzati in ambienti esterni, ma ciò non toglie che anche all’interno di un appartamento o di un locale possano essere inseriti. Il legno in un giardino si sposa egregiamente non soltanto con l’arredamento, se esso è realizzato in legno, ma anche con l’ambiente naturale che è predominante in uno spazio all’aperto. Al di là dell’estetica, poi, il legno presenta anche numerosi vantaggi, per cui l’acquisto di fioriere in questo materiale è assolutamente consigliato. Le fioriere in legno, infatti, rispetto ad altri modelli in altri materiali perette al terriccio in esse contenuto di traspirare ed evitare che le sostanze di scarto rimangano depositate al’interno, perché impossibilitate ad uscire, danneggiando così la vita e la saluta della specie vegetale invasata. Le fioriere in legno, poi, sono capaci di ricostruire un microclima all’interno del contenitore tale che si mantengano tutte quelle condizioni ideali per il benessere di una pianta, dunque, umidità, acqua e temperatura. L’unico svantaggio, ma facilmente risolvibile con una buona e costante manutenzione, è la delicatezza di questo materiale che, almeno all’esterno, deve essere trattato con sostanze in grado di renderlo impermeabile dal costante contatto con acqua e umidità.


Modelli

Per quanto riguarda i modelli disponibili, le fioriere in legno possono avere diverse forme ed essere decorate in maniera assolutamente variabile. Vi sono le fioriere a forma di griglia o di cestello, quelle che hanno il grigliato incorporato e tanti altri modelli. Addirittura è anche possibile farsi personalmente la propria fioriera, acquistando semplicemente tutto l’occorrente del caso. Nell’acquisto del legno sarebbe consigliabile la scelta di un tipo particolare, il legno impregnato in autoclave, che rispetto agli altri tipi è molto più resistente all’azione dell’acqua e non ne assorbe troppa, mantenendosi più intatto nel tempo. Questo tipo di legno subisce un trattamento preventivo che in qualche modo limita che la materia assorba un quantitativo eccessivo e dannoso di umidità e di acqua.


Fioriere in legno: vasi e fioriere : Vantaggi e caratteristiche del legno

Se siete alla scelta dei contenitori giusti per riporre le vostre piante ed i vostri fiori, la scelta è davvero vasta.

Negli ultimi anni, in special modo da quando le multinazionali del bricolage si sono diffuse cambiando la nostra visione dello spazio del giardino e della casa, la gamma in termini di materiali, forme e dimensioni è notevolmente arricchita.

Per questo oggi a dover scegliere na fioriera sono così tante le possibilità che spesso non si da dove iniziare.

Innanzitutto sarebbe bene fare una valutazione prezzo qualità.

I materiali sono una discriminante valida per fare la vostra scelta; da preferire quelli più resistenti che garantiscono la durata nel tempo come il legno.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO