Vasi orchidea

Premessa

In ogni famiglia, in genere, vi è sempre un membro in particolare che gestisce tutte le attività casalinghe. Queste attività non comprendono solamente la gestione della casa, della cucina e così via ma comprendono anche un certo potere decisionale in fatto di organizzazione degli spazi e di arredamento. Prima di andare ad abitare in una casa, infatti, si prendono delle decisioni in merito allo stile di arredo, alla creazione di ambienti ospitali oltre che confortevoli e ovviamente non si può negare che in tutto ciò l’estetica non può essere lasciata da parte, ma al contrario riveste un ruolo fondamentale. Chi si occupa della gestione della casa conoscerà senza dubbio delle nozioni basilari di giardinaggio, soprattutto se si desidera decorare la propria casa con delle specie vegetali o dei fiori. Se addirittura si possiede un giardino, poi, almeno un membro della famiglia dovrà occuparsi dell’angolo verde della propria casa o al massimo sarà necessario contattare un esperto giardiniere.

VASO TRASPARENTE IN PLASTICA IDEALE PER LE ORCHIDEE DIAMETRO CONFEZIONE DA 3 PEZZI (14 Centimetri, 13 Centimetri)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Caratteristiche generali

In effetti, alla base del giardinaggio vi è la conoscenza di precise norme che sono indispensabili affinché piante e fiori del proprio giardino o di balconi o interni siano sempre rigogliosi e sani. Non sempre però si mastica questa materia. L’importante, però, è informarsi sulle condizioni e le caratteristiche fondamentali di ogni pianta per offrire sempre le migliori condizioni. Piante e fiori, però, non vivono soltanto all’aria aperta, ma anche all’interno delle case e ciò conferisce un ulteriore elemento di complessità alla cura delle specie vegetali. Elemento fondamentale per l’introduzione di piante e fiori all’interno di una casa o di qualsiasi spazio al chiuso sono i vasi. In genere i vasi vengono concepiti in due varianti diverse. i vasi sono dei recipienti ma non tutti sono utilizzati, come tutti sanno, per invasare piante e fiori. Vi sono, infatti, anche vasi da esposizione, modelli semplicemente decorativi che aggiungono all’ambiente quel tocco di originalità per l’innovazione delle forme, dei materiali, perché si tratta di un pezzo di antiquariato e dunque di grande valore o addirittura di un ritrovato storico. Accanto a questa categoria di vasi da decorazione vi sono anche i vasi da piante, ovvero i contenitori che permettono alle specie vegetali da vaso di essere invasate e di poter vivere anche all’interno degli spazi al chiuso.


  • In un giardino che si rispetti i mobili e i complementi d’arredo non sono gli unici elementi ad arredare l’ambiente. L’elemento naturale, ovvero il verde, le piante e i fiori sono assolutamente indisp...
  • piante da giardino Un giardino ricco di vegetazione, rigoglioso, profumato e pieno di colori è il modo migliore per abbellire la propria abitazione. Le piante hanno una funzione ornamentale che nessun complemento d’arre...
  • Vasi Quando si va a vivere in una casa o in un appartamento la prima cosa da fare e di trasformare il luogo in cui si vive in qualcosa di proprio, in un luogo che faccia trasparire la propria personalità,...
  • Fioriere A chi non piacerebbe un balcone o un terrazzo fiorito e colorato, di quelli che passando con l’auto si rimane a bocca aperta? Ebbene non è così difficile creare un’area di grande impatto estetico e ol...

VASO TRASPARENTE IN PLASTICA IDEALE PER LE ORCHIDEE IN CONFEZIONE DA 6 PEZZI (13 Centimetri, 12 Centimetri)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€


Criteri di scelta

La questione dei vasi per piante è abbastanza complessa in quanto questa categoria di contenitori si differenzia rispetto a quella dei vasi da esposizioni per diversi fattori anche facilmente intuibili come la forma, il materiale, e così via. Ma anche tra gli stessi vasi per piante vi sono delle differenze fondamentali. Queste differenze sono date dal tipo di pianta e dalle sue caratteristiche. Non tutte le piante sono uguali, ogni specie ha delle precise esigenze in fatto di quantità d’acqua, livello dell’umidità, esposizione solare e così via. I vasi sono il sito materiale entro cui alcune piante devono vivere per cui questi contenitori dovranno avere una conformazione e delle caratteristiche che si sposano con quelle della pianta. In base a ciò alcune piante o fiori saranno meglio curate in vasi in ceramica, altre in vasi in pietra eccetera. Tra le specie più affascinanti, ma allo stesso tempo più complicate da gestire e curare vi sono le orchidee. Tutti conoscono questa meravigliosa pianta da fiore. Le orchidee sono una specie di grande eleganza di questa famiglia fanno parte innumerevoli varietà diverse. i fiori che nascono da questa pianta monocotiledone possono avere diverse caratteristiche a seconda della particolare specie. Vi sono orchidee a fiori bianchi, rosa, fuxia e così via. In genere, negli ambienti al coperto come i salotti o le camere da letto di una villa o di un appartamento la pianta da fiore più diffusa e apprezzata è proprio l’orchidea. Ciò avviene perché è una pianta che si adatta abbastanza bene a molte condizioni. Il periodo di fioritura può variare a seconda della specie e alle condizioni che vengono offerte come l’esposizione al sole e la quantità di acqua somministrata. La fioritura naturale di un’orchidea cade nel periodo autunnale, ma vengono adottate, ormai da tempo, una serie di tecniche per cui essa può avvenire in più periodi dell’anno così da avere sempre tanti bei fiori delicati e colorati in casa propria. L’orchidea non richiede operazioni di cura molto complesse. Si tratta infatti di una pianta che non deve essere innaffiata ogni giorno, ma può bastare una sola volta a settimana.


Vasi orchidea: Tipo di vaso

La cosa importante da fare, però, è di mantenere la giusta umidità all’interno del recipiente. È in base a queste caratteristiche che è necessario scegliere il vaso giusto, ovvero quello che rende possibile queste condizioni. Il vaso è preferibilmente di vetro in quanto grazie alla trasparenza è possibile il filtraggio di buone quantità di luce. Allo stesso, tempo, però, devono necessariamente essere presenti dei fori affinché possa filtrare l’acqua in eccesso e mantenere sempre costante e al giusto livello l’umidità nel vaso. Il vetro però ha una controindicazione, trattiene l’umidità e crea uno scarso passaggio d’aria nel vaso. Per questo motivo una valida soluzione è adottare dei vasi in plastica trasparenti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO