pali recinzioni

Premessa

Spazi privati come un giardino, un campo coltivabile o un orticello, insieme agli spazi pubblici come parchi, e giardinetti comunali sono, generalmente, ambienti recintati il cui accesso viene quasi sempre regolamentato da terzi. Ogni volta che uno spazio all’aperto presenta una recinzione con uno o più cancelli significa che lo spazio a cui bisogna accedere è privato e dunque, l’accesso dipende dal proprietario dello spazio, oppure è pubblico, ma vi sono delle restrizioni sulla sua accessibilità che dipendono dagli organi competenti. Le recinzioni sono, dunque, gli elementi grazie ai quali è possibile recintare uno spazio. Ve ne sono di diversi tipi e modelli e a seconda delle proprie esigenze e del proprio gusto personale è possibile scegliere quello più indicato alle proprie esigenze. Materiali e stile della recinzione devono essere scelti in base allo stile di arredamento del proprio giardino o di qualsiasi altro ambiente all’aperto. Il cancello, poi, viene acquistato, generalmente, abbinato alla recinzioni.

pali recinzioni

Paletti Pali plastificati per recinzioni sezione T - Altezza cm. 100 - Cf. 10 Pz

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,88€


Caratteristiche generali

pali recinzioniUna recinzione può evocare diversi stili e può essere realizzata in diversi materiali. Sta a chi deve acquistarla scegliere la versione più adeguata esteticamente al proprio giardino. Ma non solo l’estetica deve essere presa in considerazione, anche la componente tecnica ha la sua importanza. La recinzione, infatti, ha diverse funzione: quella di proteggere l’ambiente che racchiude impedendo l’accesso di estranei a meno che il loro accesso non sia disposto dai padroni di casa, oppure semplicemente quella di dividere un ambiente dall’altro. Quest’ultimo caso, ad esempio si presenta in presenza di villette a schiera quando la recinzione divide una proprietà da quella che si trova accanto. Una recinzione che la funzione di protezione è abbastanza alta e caratterizzata da corpi che terminano in maniera appuntita in modo da presentare un ulteriore ostacolo. Nel secondo caso, invece, quando la recinzione è installata solo come divisorio, essa può essere anche più bassa e dalle forme più dolci e stilizzate. Dal punto di vista estetico, il materiale interviene in maniera preponderante a caratterizzare una recinzione. I modelli in ferro battuto sono quelli che si prestano meglio di qualunque altro materiale a delle forme stilisticamente più aggraziate ed affascinanti. I modelli in legno, invece, sono estremamente elegante già di per sé. Non è tanto il modello quanto il materiale stesso a donare un certo carattere al proprio giardino, oltre che a limitare il distacco con l’ambiente naturale.


    60 pz. pali in plastica VOSS.farming, per recinzioni elettriche, lunghezza 150 cm, con 14 occhielli, colore bianco

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 123,9€


    Modelli

    La struttura fondamentale di una recinzione consiste in una serie di pali verticali o orizzontali, che in alcuni casi possono essere abbinate a dei corpi pieni. Soltanto alcuni tipi di materiale come il ferro battuto non presentano necessariamente dei pali verticali o orizzontali, ma anche dei pali curviformi. I pali sono gli elementi fondamentali della struttura di cui una staccionata o una recinzione in genere si compone. Essi sono dei semplici assi che possono essere, sia verticali che orizzontali, devono essere abbinati a degli altri corpi che possono essere stilizzati oppure, pieni in modo da ottenere un po’ di privacy in più. Tutti gli elementi devono essere proporzionati tra loro e devono rispondere a precisi standard di costruzione. A seconda del materiale utilizzato, i pali possono avere forme e caratteri diversi. Quelli in legno sono, in genere, delle semplici assi non troppo lavorate, mentre quelle in ferro, ferro battuto e acciaio si prestano a delle lavorazioni più complesse.


    pali recinzioni: Installazione

    I pali in legno sono realizzati con delle specifiche essenze in quanto devono avere delle caratteristiche ben definite in modo da garantire alta qualità, sicurezza e una certa resa estetica alla struttura. il legno più utilizzato per questo tipo di lavorazione è il pino impregnato che si sposa in maniera eccellente agli ambienti all’aperto. Essendo la recinzione, un elemento che deve rimanere costantemente all’esterno soggetto ad ogni tipo di intemperie e di sollecitazioni esterne, esse devono essere costituite necessariamente da materiale che duri a queste condizioni e soprattutto che sia abbastanza resistente all’usura. Le recinzioni realizzate con pali in legno garantiscono un risultato estetico di grande suggestione, in quanto il materiale legnoso è un materiale naturale e si presta meglio di ogni altro ad essere utilizzato in luoghi all’aperto dove la natura è l’elemento preponderante. Essi possono avere una forma tonda o quadrata. L’installazione è abbastanza semplice. Prima di tutto è necessario calcolare quanti elementi sono necessari per un dato spazio. Essere precisi nel posizionamento dei diversi elementi in modo che siano precisamente collocati alla stessa distanza. I pali in ferro, invece, possono avere una forma a punta all’estremità superiore così da rappresentare un ostacolo maggiore nel caso in cui qualche estraneo volesse oltrepassarla. Anche in questo caso bisogna seguire le regole precedenti per l’installazione. Solo in questo modo potrà essere garantito un certo risultato estetico e pratico.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO