un due tre stella

Premessa

I bambini amano giocare all’aria aperta a tutte le età e per questo che se si possiede una casa con giardino le giornate dei più piccoli della famiglia saranno tutte all’insegna del gioco, dell’esplorazione e della scoperta della natura. In uno spazio all’aperto giocare è assolutamente più piacevole che farlo in un luogo al chiuso, soprattutto quando le giornate si allungano e il clima diventa più piacevole. Durante i mesi primaverili ed estivi i bambini chiedono ai loro genitori o ai loro nonni di portarli nei grandi parchi pubblici, luoghi in cui i più piccoli, anche se sconosciuti, socializzano e collaborano nell’organizzare giochi di squadra e nel divertirsi insieme. Lo stesso può avvenire in luoghi all’aperto di dimensioni più modeste rispetto ai grandi parchi, ossia il proprio giardino di casa. Qui il bimbo di casa può invitare gli amichetti di scuola o del vicinato e organizzare tante attività che prevedono l’utilizzo dei tradizionali giochi che si trovano anche nei parchi pubblici oppure dei tanti giochi della tradizione che sono arrivati fino ai giorni nostri e che ancora divertono tanti bambini.

un due tre stella

Lego Duplo 10837 le Avventure di Babbo Natale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,99€
(Risparmi 1€)


Descrizione

un due tre stellaTra i tanti giochi che è possibile organizzare in uno spazio all’aperto non bisogna mai dimenticare i giochi semplici ma di grande divertimento che ci sono stati insegnati dai nostri genitori e che spesso hanno origini molto antiche. Di questa categoria fanno parte mosca cieca, guardia e ladri, nascondino, un due tre stella e tanti altri. Nessuno di questi giochi appena citati hanno bisogno di particolari condizioni di gioco: non serve alcuno strumento, né oggetto come un pallone, una bicicletta e simili. Ciò che serve è un numero abbastanza sostanzioso di bambini perché più si è e più vi è divertimento e non solo, bisogna aggiungere tanta fantasia e voglia di divertirsi. Uno tra i giochi più apprezzati da i bambini di questa e delle passate generazione è “un due tre stella!”.


  • scivoli per bambini Quando si arreda una cada spesso si tengono in considerazione le esigenze degli adulti e meno quelle dei bambini. lo stesso accade quando si progetta e costruisce un giardino. Si ricreano tante aeree ...
  • casette bambini in plastica Le famiglie formate da uno o più bambini che abitano in una casa con un piccolo spazio all’aperto di proprietà ad essa adiacente hanno la fortuna di poter costruire un parco giochi a portata di mano. ...
  • vendita casette bambini Quando si deve arredare un giardino, bisogna stare ben attenti ai prodotti che si acquistano. La fase dell’arredamento dell’esterno della propria abitazione richiede grande attenzione e non differisce...
  • vendita altalene Un giardino di casa è un vero e proprio paradiso da vivere in compagnia dei più piccoli della famiglia. È giusto arredarlo e organizzarlo secondo i bisogni dei più grandi, che hanno sicuramente esigen...

Giochi Preziosi - Glimmies Glimhouse con Glimmies Esclusiva, Astrea

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Come giocare

Un due tre stella è un tipico gioco della tradizione, conosciuto da tantissimi anni e praticato soprattutto nel passato, anche se ancora oggi “sopravvive all’attacco” di giochi più tecnologici come i videogiochi e il pc. Si tratta di una di quelle attività ludiche da praticare all’esterno, all’aria aperta. Certo nulla vieta che anche in uno spazio al chiuso essa possa essere praticata, ma lo spazio a disposizione in un giardino o in un parco pubblico rende, di sicuro, il gioco più divertente in quanto c’è più libertà di muoversi. Le regole per giocare a questo gioco sono semplicissime e per nulla numerose. Uno tra i bambini partecipanti deve rivolgersi contro un muro senza sbirciare i compagni che intanto stanno dietro di lui e pronunciare la celebre frase” un due tre stella!”. Una volta detta la fatidica frase può girarsi verso i suoi compagni. Lo scenario che il bambino si troverà davanti è formati da tutti gli altri partecipanti al gioco che dovranno cercare di rimanere immobili finche il concorrente che è al muro non si giri di nuovo per ri - pronunciare la sua frase. I bambini devono cercare di rimanere immobili perché il loro scopo è quello di arrivare al muro dove si trova colui che “sta sotto”, ovvero che è di turno e gridare la formula”stellone” in questo modo si sarà salvato. Durante il percorso per arrivare al muro i bambini dovranno stare attenti a rimanere immobili quando chi sta al muro, dopo aver pronunciato la formula si gira, con lo scopo di individuare chi non è perfettamente fermo. Chi viene scoperto ancora in movimento sarà squalificato. Seppure questo gioco è molto antico non vi è alcun documento che possa certificare con sicurezza l’epoca, il luogo e le modalità di nascita di questo gioco. Comunque sia esso rappresenta un’ottima opportunità per il proprio bambino di divertirsi in compagnia dei suoi coetanei e di sviluppare numerosi abilità fisico e intellettive. Con il gioco si cresce ed infatti “un, due, tre, stella” stimola il movimento, la coordinazione, ma anche lo sviluppo dell’attenzione.


Quando giocare

Un, due, tre stella fa parte della categoria dei giochi di espressione che si manifestano attraverso il contatto e la concentrazione. Lo scopo è infatti, quello di toccare prima degli altri compagni, e senza essere scoperto da chi “sta sotto” il muro. Inoltre occorre concentrazione per rimanere immobili ogni qualvolta il compagno al muro si gira per eliminare qualcuno. A questo tipo di gioco possono partecipare bambini anche molto piccoli. In genere, è verso i 4 anni che si comprende la reale modalità di gioco. Prima di questa età la difficoltà del bambino sta nello stare immobili quando la circostanza del gioco lo richiede. Perché il gioco venga praticato nella giusta maniera è necessario che tra l’inizio del percorso dei partecipanti e il muro vi siano almeno 20 metri. Un, due, tre, stella è uno di quei giochi da fare soprattutto in estate e in primavera quando non vi è nessuna controindicazione allo stare all’aria aperta. In inverno sarebbe più opportuno praticarlo all’interno per evitare che nella foga del gioco si sudi e si stia al contatto con le basse temperature che caratterizzano la stagione invernale.


giochi da giardino : In giardino giocando a un due tre stella

In giardino giocando a un due tre stellaDi giochi da poter fare all’aperto ce ne sono davvero tantissimi: nascondino, mosca cieca, ruba bandiera, ma forse quello più tradizionale e che si ricorda con gran piacere è sicuramente un due tre stella. Questo gioco nella sua semplicità ha caratterizzato gran parte delle giornate di molti bambini e a dir il vero lo fa ancora adesso. Unica differenza è che, se prima si giocava per strada, adesso ci sono i parchi pubblici e perché no i giardini privati. Quindi se avete a disposizione un ampio giardino e volete far divertire i vostri bambini, non vi resta che armarvi di pazienza, radunare un gruppo di bambini e insegnare loro il gioco di un due tre stella.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO