irrigatori rotanti

Premessa

Il giardino è uno spazio all’aperto di grande godibilità, che può essere sfruttato in ogni mese dell’anno con un chiaro incremento durante l’estate. Esso deve sempre essere mantenuto bello e confortevole e ciò è possibile quando il proprietario ne cura sia la parte che riguarda l’arredamento e l’aspetto decorativo, sia la parte più strettamente naturale. Un giardino infatti per poter essere ancora più apprezzato necessita di una grande cura soprattutto dal punto di vista della manutenzione della vegetazione in esso presente. Di conseguenza piante, fiori, alberi e così via sono i primi elementi a cui badare, perché un giardino fiorito e vitale è sicuramente più gradevole di uno abbandonato a se stesso. La prima operazione da effettuare in questi casi è dotarsi di un sistema di irrigazione che sia consono all’ambiente in cui deve essere installato.

irrigatori rotanti

IRRIGATORI CLABER ROTANTI ROLLINA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,3€
(Risparmi 0,17€)


Caratteristiche generali

irrigatori rotanti Tra le soluzioni più adatte ad un giardino di dimensioni né troppo ampie e né troppo ridotte il sistema di irrigazione fuori terra sembra essere l’ideale. Esso è dotato di una serie di accessori che rendono l’irrigazione un’operazione semplice ed efficace. Tra i diversi elementi di cui esso si compone è possibile citare gli irrigatori rotanti. Gli irrigatori rotanti a differenza di quelli statici possono essere utilizzati per l’irrigazione di superfici abbastanza ampie, in quanto il movimento, per l’appunto rotante, consente al getto d’acqua di ricoprire una superficie alquanto estesa. Questi tipi di irrigatori sono caratterizzati da una o più braccia che effettuano un movimento rotatorio bagnando la superficie in maniera circolare, semicircolare o soltanto ricoprendone una porzione opportunamente pre impostata tramite la funzione di personalizzazione dell’irrigazione. La consistenza e l’ intensità del getto d’acqua riproduce quello di una naturale pioggia, in modo da non essere troppo aggressivo e rovinare i fiori e le piante più delicate. Il getto, comunque sia, può essere regolato e personalizzato a seconda del tipo di irrigazione che si vuole effettuare e rivolto verso una precisa porzione di superficie.


  • Irrigatori oscillanti Quando si possiede un giardino bisogna essere consapevoli che mantenerlo sano, vitale e rigoglioso non è una cosa semplice. È importante fornirsi della giusta attrezzatura, conoscere le esigenze e i s...
  • carrelli avvolgitubo Quando si ha una casa con un bel giardino o un terrazzo ricco di piante e fiori è necessario dotare questi ambienti del giusto impianto di irrigazione in modo che le piante in essi presenti siano semp...
  • In un giardino estremamente curato dal punto di vista estetico si necessita di un buon impianto d’irrigazione che, oltre a svolgere perfettamente il lavoro d’innaffiatura deve anche essere strutturat...
  • stabilizzatori di pressione Per potere mantenere sempre in ottima forma estetica il proprio giardino, è importante rivolgere la propria attenzione nei confronti della cura delle piante e dei fiori presenti all’interno di esso. U...

Irrigatori Claber Rotanti Acqualux B 2000 Art. 8685

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,55€


Modelli

Gli irrigatori rotanti sono presenti sul mercato in diverse tipologie e modelli che si differenziano tra loro in base al tipo di caratteristiche tecniche che presentano. La scelta di un modello piuttosto che di un altro si basa sulle esigenze effettive del proprio giardino e della tipologia di piante a cui è rivolta principalmente l’irrigazione. Si parte dai modelli più semplici che presentano un semplice movimento rotante che non consente di poter essere regolato fino a modelli dalla tecnologia più avanzata che si presta a diverse operazioni di regolazione e personalizzazione. Un altro criterio sul quale questo tipo di irrigatori vendono classificati è il numero di bracci rotanti che presentano nella loro struttura. In base a quest’ultima caratteristica, infatti, troviamo irrigatori a due o tre bracci. Quanti più bracci sono presenti tanto più l’irrigazione sarà corposa. Il materiale utilizzato per la realizzazione di questi dispositivi idraulici è, in genere, l’acciaio abs. Per quanto riguarda la gittata, in linea di massima, è stato più volte sottolineato quanto questi irrigatori siano più adatti a superfici irrigabili di dimensioni abbastanza estesi. Infatti la classificazione in base alla gittata prevede, essenzialmente, la presenza di due tipologie di irrigatori quello il cui getto d’acqua va dai 5 ai 30 metri e quello che va dai 5 ai 15 metri. Il primo tipo è senza dubbio maggiormente indicato per superfici molto estese, ad esempio per l’irrigazione di parchi o campi, mentre il secondo tipo può essere facilmente utilizzato nei giardini privati. Esistono anche dei modelli che sono caratterizzati da delle gittate superiori ma è chiaro che saranno utilizzati in casi specifici ben lontani dal quotidiano uso di un giardino privato. Alcuni modelli di irrigatori rotanti presentano degli ugelli in cui il flusso d’acqua fuoriesce in diverse combinazione: le più diffuse sono quella a ventaglio e quella sfalsata. Queste modalità di irrigazione oltre a svolgere la pratica funzione di irrigare la superficie crea anche dei piacevoli e suggestivi giochi di acqua. Gli irrigatori dinamici, o rotanti, possono essere collocati direttamente sulla linea principale o secondaria del sistema d’irrigazione adagiato direttamente sul terreno oppure possono essere installati su dei supporti in alluminio che li eleva leggermente dal suolo.


Acquisto e costi

Gli irrigatori rotanti così come quelli statici sono tra gli accessori più diffusi del sistema di irrigazione fuori terra e come tali è molto semplice reperirli in commercio ed acquistarli. Prima di tutto ci si può rivolgere a dei negozi specializzati nell’arredo da esterni o di idraulica, oppure a dei semplici ferramenta o punti vendita specializzati in prodotti idraulici. A seconda del punto vendita in cui si acquistano questi dispositivi idraulici il prezzo oscillerà. Si parte da un minimo di 5 euro ad un massimo che non è possibile stabilire perché dipende dal tipo di caratteristiche tecniche che questi prodotti presentano.


impianto irrigazione : Gli irrigatori rotanti

Un esempio di irrigatore rotante. Gli irrigatori rotanti sono un aspetto dell’irrigazione molto importante, infatti essi riescono a velocizzare il lavoro e a renderlo sempre più piacevole. Gli irrigatori rotanti sono quelli più richiesti e di conseguenza più usati, perchè essi riescono a coprire enormi distanze anche da soli, infatti per chii possedesse dei grandi spazi verde, noi suggeriamo vivamente di comperare questo tipo di irrigatori perchè per l'appunto coprono estese aree di verde. Essi possono essere acquistati in molti negozi perchè non ci vuole nessuna licenza particolare per venderle. Ma lo potete trovare anche nei negozi che sono specializzati nella vendita di attrezzi da giardino e su internet sui vari siti nati per il commercio di oggetti da giardino.




COMMENTI SULL' ARTICOLO