Ombrelloni a braccio

Premessa

Il giardino è l’angolo più prezioso della propria casa, si aspetta tutto l’anno per poter godere di belle giornate calde e soleggiate, oppure la sera dopo una giornata lavorativa è piacevole stare un po’ all’aria aperta e rilassarsi. Tutto ciò è possibile se si ha la fortuna di possedere un angolo verde a portata di mano. Per godere al meglio del proprio spazio all’aperto è necessario fornire all’ambiente tutte le comodità del caso accompagnate da stile e eleganza. Per potersi godere delle sane giornate all’aria aperta il clima gioca un punto a suo favore in quanto la permanenza all’esterno è assai più piacevole se le temperature sono medio alte e se il sole è bello alto nel cielo. Nei mesi estivi di maggiore calore, però quello che si aspetta tutto l’anno, il sole, potrebbe causare dei problemi tanto che la permanenza in giardino potrebbe diventare addirittura poco rilassante. Certo, non è piacevole pranzare nell’ora i maggiore calore senza la possibilità di potersi riparare oppure di prendere un po’ di frescura dopo l’esposizione solare. Per tutti questi motivi nella categoria coperture dell’arredamento da giardini sono presenti tutta una serie di strutture come gazebo, pergole, tettoie, miranti a coprire un’area limitata del giardino e offrire riparo agli ospiti che lo abitano. Gli ombrelloni da giardino sono degli elementi indispensabile al confort del proprio spazio all’aperto, non possederne significa limitare la possibilità di godimento della propria abitazione. In realtà, si è appena detto che esistono diversi tipi di coperture, oltre al tipico ombrellone da esterno, che assolvono il suo stesso compito, ovvero quello di fornire una zona d’ombra quando il sole è più alto nel cielo. Tra le tante strutture che possono essere installate nel proprio spazio all’aperto possiamo ricordare il gazebo, la tettoria, la pergola e tante altre. Sarebbe erroneo affermare che l’ombrellone è la struttura maggiormente diffusa e più efficacie della categoria in quanto ognuno di questi elementi hanno una propria ragion d’essere e dunque ognuno di loro ha una propria utilità. Tutto dipende dalla situazione e dalle circostanze, dai gusti personali e dai limiti imposti dallo spazio a disposizione. In alcune situazione strutture come quelle appena citate sono maggiormente indicate, in altri casi è l’ombrellone da giardino ad essere la soluzione ideale. Nel primo caso si tratta di installazioni invasi in quanti si tratta di strutture molto voluminose e nella maggior parte dei casi sono permanenti ovvero non possono essere smontate e rimontate all’occorrenza. Esse sono dunque indicate in quelle situazioni in cui tutti i complementi d’arredo hanno una collocazione definita e non c’è necessità di cambiamento. L’ombrellone da giardino invece, è una struttura semplice, leggera e pratica che ha il vantaggio di essere smontata, rimontata, spostata, trasportata ogni qualvolta se ne ha la necessità. Esso è indicato soprattutto in contesti in cui lo spazio non è molto esteso e quindi, la collocazione di una copertura fissa come una tettoria potrebbe rendere l’ambiente claustrofobico. L’ombrelloni, invece, con la sua semplicità e leggerezza offre riparo ma allo stesso tempo non chiude l’ambiente dando la sensazione di rimpicciolirlo ancora di più. Inoltre la scelta cade ancora sull’ombrellone da esterno a discapito delle altre copertura negli esercizi commerciali, ovvero in quei ristoranti, bar o chalet che possiedono un’area all’esterno, perché una volta chiusi è molto semplice depositare gli ombrelloni all’interno degli esercizi commerciali per poi essere rimontati il giorno dopo.

ombrelloni a braccio

OMBRELLONE DA GIARDINO BEIGE DECENTRATO A BRACCIO ALLUMINIO 3X4 GIARDINO 3 X 4 TELO MOLTO RESISTENTE ANTIVENTO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 215€


Diversi tipi di ombrelloni da esterno

ombrelloni a braccio Gli ombrelloni da esterno non sono tutti uguali. Prima di tutto ciò che fa la differenza è il materiale di fatturazione delle strutture portanti. Essi variano dall’alluminio per un ombrellone leggero ed elegante, alla plastica per chi ama la praticità, fino al legno e al ferro per strutture leggermente più pesanti e solide. Il teli che rappresentano la copertura vera e propria sono realizzati in tessuto acrilico, in alcuni casi idrorepellenti, di diversi colori, fantasie e forme. Essi possono infatti, essere tondi piuttosto che quadrati e così via. La base che da maggiore sostegno all’intero ombrellone può essere più o meno pesante a seconda di quanto sia leggera la struttura, molti decidono si utilizzare delle basi a scomparsa che prevedono l’impianto del palo al di sotto della pavimentazione o del manto erboso. Infine uno degli elementi fondamentali di un ombrellone da giardino è la struttura di sostegno che fondamentalmente, può essere realizzata in due varianti: il palo centrale oppure il braccio laterale.


  • Ombrelloni da esterno Gli ombrelloni da esterno sono degli elementi a cui non si può rinunciare nel proprio giardino. Probabilmente gli ombrelloni possono essere considerati, assieme a tavoli e sedie, tra i complementi d’a...
  • ombrelloni in legno Il giardino non è un vero giardino senza la presenza di pergole, tettoie gazebo, il cui compito principale è quello di offrire riparo e fresco a chi ama vivere all’aria aperta. Questi tipi di copertur...
  • ombrelloni roma Gli ombrelloni da esterno sono diventati degli articoli fondamentali non solo da inserire nel proprio giardino ma anche in terrazzo o all’esterno di ristoranti bar e birrerie. In commercio esistono di...
  • ombrelloni da terrazzo Se non si è così fortunati da vivere in campagna o da avere una casa a mare, non bisogna disperare. Si può godere di un’atmosfera rilassante e all’aria aperta non solo in un grande giardino, ma anche ...

Fodera protettiva Schneider per ombrellone a braccio laterale, grigio argento, fino a 300 cm Ø

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,12€


Ombrelloni a braccio laterale: struttura e utilizzo

ombrelloni a braccioGli ombrelloni da giardino a braccio laterale sono un’ottima alternativa al classico ombrellone con palo centrale. Quest’ultimo presenta una struttura portante formata da un palo centrale a cui, nell’estremità superiore, sono agganciati dei prolungamenti che sostengono il telo in tessuto. Questo sistema è utilizzato soprattutto per ombrelloni di dimensioni non molto ampie, come gli ombrelloni da spiaggia, quelli che si inseriscono all’interno dei tavoli da pranzo o le piccole coperture di tavolini nella zona relax. Gli ombrelloni da esterno a braccio laterale, invece, sono caratterizzati da un palo posizionato non al centro della struttura, ma all’esterno. A questo palo, per l’appunto, laterale è agganciato un braccio che dall’alto sostiene la copertura in telo. Questo sistema è maggiormente utilizzato per aree estremamente estese da coprire e anche perché rispetto agli ombrelloni con palo centrale hanno un effetto scenico ed estetico sicuramente più gradevole. questo tipo di ombrelloni possono essere paragonati ad una sorta di gazebo che però a differenza di questi hanno un costo minore e hanno il pregio di poter essere chiusi quando non è più necessario tenerli aperti e addirittura essere spostati dalla loro attuale collocazione o ancora trasportati in garage o altrove. Gli ombrelloni a braccio laterale vengono, generalmente, preferiti a quelli a palo centrale in quanto offrono al di sotto del telo una maggiore superficie coperta impiegabile in diversi modi. Questa particolare categoria di ombrelloni può essere utilizzata per la collocazione di tavolo con sedie in un’ampia zona pranzo di un giardino privato, oppure nei lidi privati al mare può vedere la collocazione di tanti tavolini e sedie per i bagnanti. Questi ombrelloni però possono essere utilizzati non solo di giorno con lo scopo principale di riparare dal sole, ma anche di sera quando, ad esempio, si organizzano dei buffet e al di sotto di queste strutture vengono installati i tavoli con le pietanze che vengono riparati, grazie al telo retto dal braccio laterale, da umidità ed eventuali insetti.


Modelli

Gli ombrelloni da esterno a braccio laterale sono estremamente richiesti sul mercato, ecco perché esistono numerosi modelli, caratterizzati dall’impiego dei più vari materiali e con teli di forma e dimensione variabile. Il massiccio impiego di queste strutture nei ristoranti fa si che se ne vendano grandi quantità. In questi contesti sono favoriti a quelli a palo centrale in quanto la disposizione dei tavoli al di sotto è più ordinata e non si ha il problema del palo che potrebbe rappresentare un ostacolo tra i commensali o tra i tavoli. Le strutture portanti laterali devono essere caratterizzate da materiali molto forti e resistenti, prima di tutto perché in genere sostengono dei teli di grandi dimensioni e poi perché se troppo leggeri, il peso potrebbe farli sbilanciare e comprometterne l’equilibrio e la sicurezza. I materiali maggiormente utilizzi dunque restano il legno o il ferro. In genere questi materiali vengono abbinati a degli altri e quindi si possono realizzare dei bracci laterali costituiti da parti in legno e parti in alluminio o ancora ferro e legno: diverse sono le possibili variazioni. Per quanto riguarda la copertura, il telo può essere realizzato in diverse forme, dalla circolare alla quadrata, ma mai rettangolare altrimenti l’intera struttura non potrebbe restare in equilibrio. I tessuti sono generalmente in acrilico e possono essere più o meno idrorepellenti. In alcuni modelli particolarmente graziosi il telone è a fantasia, estremamente colorato e, magari riprende dono lo stesso motivo delle tende poste nel giardino, alcuni modelli presentano delle decorazioni in passamaneria. Il modello andrebbe scelto in base alle proprie esigenze pratiche ed estetiche. Ad esempio se si possiede un arredamento classico con complementi d’arredo in legno o in ferro battuto sarebbe opportuno coordinare l’ombrellone agli elementi già posti in giardino, così come un arredamento più moderno necessita di ombrelloni con materiali giovani e innovativi, magari l’alluminio o la plastica.


Personalizzazione e acquisto

Volendo, gli ombrelloni a braccio laterale possono essere personalizzati. Anche se il loro aspetto estetico è già molto gradevole, si può scegliere di aggiungere, attraverso dei piccoli gesti, dei dettagli che danno quel tocco in più alla struttura. Prima di tutto l’operazione di personalizzazione più ovvia e semplice è quella di cambiare il colore della struttura portante utilizzando colori specifici per il materiale utilizzato. Inoltre anche la copertura può essere sostituita con del nuovo tessuto, magari diverso da quello precedente per conferire all’intero ombrellone tutto un altro aspetto. In più si possono installare al di sotto della copertura simpatiche luci o lanterne che rendono il tutto più divertente esteticamente ma anche più fruibili in termini di praticità. Questi ombrelloni possono essere acquistati laddove si acquistano tutti gli altri modelli: nei negozi specializzati in arredamento da giardino, in quelli di giardinaggio e nei negozi di tende da esterno. Anche se molto rari alcuni modelli a braccio laterale sono disponibili anche in punti vendita della grande distribuzione. L’importante è sapere bene quale articolo si intende acquistare e mettersi alla ricerca del modello giusto magari ad un prezzo competitivo.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO