Minipiscine

Minipiscine

Il termine minipiscina ci rimanda immediatamente all’immagine di una piscina di ridotte dimensione, che metta a disposizione poco spazio e che sia, inevitabilmente, poco confortevole.

E invece, scoprendo cosa si intende per minipiscina, si può comprendere subito come questa incarni esattamente l’idea di relax che noi tutti conosciamo.

Le minipiscine sono quelle che, per intenderci, vediamo nelle spa e nei centri benessere, quelle che accolgono con il loro vapore e le loro bolle dell’idromassaggio i clienti stanchi.

Con il diffondersi della consapevolezza dell’importanza dei vantaggi che si possono trarre da queste minipiscine, sta dilagando anche la moda di installare questo tipo di piscine in casa.

Non occupando molto spazio, in effetti, si prestano bene ad essere integrate nell’ambiente casalingo, sia esso costituito solo dallo spazio interno o anche da quello esterno.

Bisogna valutare altri fattori al di fuori di quello dello spazio, come quello riguardante la disposizione degli impianti di depurazione, di filtraggio e di idromassaggio.

minipiscine

POOL GOMME XL - per la pulizia della piscina (pareti, fondo e riga nera). Comodo e pratico. Aggancio universale per asta telescopica. Per piscine e minipiscine.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,5€


Il materiale delle minipiscine

minipiscine in casaLe minipiscine sono delle vasche realizzate in materiale sintetico che possono avere dimensioni variabili.

Sebbene, infatti, esse siano solitamente più piccole, con una dimensione, più o meno, di quella di una vasca da bagno, è possibile anche trovarne di più grandi, con la forma di una piccola piscina.

La caratteristica predominante delle minipiscine sta nella loro composizione interna.

Le minipiscine sono realizzate in modo da avere delle sedute particolarmente confortanti, sulle quali gli ospiti possano adagiarsi comodamente.

All’interno delle minipiscine vi sono dei getti d’acqua che pompano anche aria con il conseguente effetto idroterapico che ne deriva.

Differentemente da quanto accade per una normale piscina idromassaggio, le minipiscine non si svuotano dopo l’uso.

Questo pone una particolare attenzione sul sistema di filtraggio, che deve essere particolarmente efficiente per permettere che l’acqua in circolo sia sempre pulita.

Le minipiscine hanno anche un impianto di riscaldamento che consente di mantenere l’acqua sempre alla temperatura desiderata.


  • pisicne in legno Nel momento in cui si decide di installare nel proprio giardino o all’interno della casa stessa una piscina, bisogna valutare attentamente il problema degli spazi.L’inconveniente che potrebbe sorger...
  • piscine in kit La voglia di costruire con le proprie mani sta ritornando pian piano di moda.Il revival è sicuramente dovuto anche ai prezzi delle piscine che sono sicuramente meno accessibili di quelli delle pisci...
  • piscine esterne Decidere di installare una piscina in casa non significa soltanto crearsi un angolo di relax, ma anche aggiungere valore alla casa stessa.Il fatto stesso di possedere una piscina, infatti, è un modo...
  • piscine gre Le piscine fuori terra gre sono prodotte in un’azienda spagnola che da oltre cinquant’anni si occupa di piscine smontabili su terra.Gre ha scommesso sulla qualità dei propri prodotti, diventando un ...

CALC TAB- Sequestrante per calcare in pastiglie – scatola da 10 pastiglie da 40 g. Comodo e pratico da usare per minipiscine e vasche idromassaggio.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€


Minipiscine interne e minipiscine esterne

La struttura delle minipiscine vien realizzata in polistirene espanso autoestinguente.

Questo significa che è possibile dare alla piscina la forma che più si preferisce, senza doversi accontentare di misure standard o dello spazio a disposizione.

Le minipiscine, grazie all’impianto di riscaldamento di cui sono provviste, possono essere posizionate sia all’interno dell’abitazione che all’esterno.

Anzi, sembra addirittura, che questa ultima ipotesi stia riscuotendo notevole successo.

L’installazione outdoor è molto apprezzata, anche in Paesi con climi piuttosto rigidi come la Scandinavia o l’America.

Il contrasto tra il freddo dell’esterno e il cado della piscina ha un effetto molto piacevole e riesce bene ad equilibrare la temperatura del corpo a quella dell’ambiente.

Li minipiscine che vengono posizionate all’esterno possono occupare qualsiasi spazio.

Non richiedendo, peraltro, ampi spazi e anche un angolo del giardino va benissimo.

Va detto, però, che essendo utilizzate anche durante la stagione fredda, le minipiscine prediligerebbero più gli ambienti aperti pavimentati che il verde.


Minipiscine sul patio

Se disponete di un patio, sicuramente sarà questo l’ambiente migliore per installare la vostra minipiscina.

Il fatto che non ci sia direttamente il terreno ma una base piastrellata nel momento in cui bisogna entrare o uscire dalla minipiscina faciliterà, prima di tutto, i movimenti e, in secondo luogo, la pulizia.

Il terreno, soprattutto se bagnato, tende a diventare fangoso e a rendere meno agevole qualsiasi gesto.

Inoltre, ancora più importante, avere erba o fango che contornano la piscina farà si che nel momento in cui si metterà piede nello specchio d’acqua, si porterà con sé tutto lo sporco presente sul lungo il perimetro della minipiscina.

Con una base solida, invece, non si corre questo rischio.

Comunque, se si vuole installare la minipiscina in giardino, basterà disporre delle piastrelle solo nella zona che è più prossima al bordo della minipiscina.

Anche il basamento in legno è una valida proposta per il bordo della minipiscina.

Il legno trattiene bene il calore e risulta anche meno spiacevole al tatto in caso fuori faccia freddo.


Le minipiscine in casa

Evitare il problema del freddo è piuttosto semplice: basta installare la minipiscina in casa.

Siccome queste strutture sono più che altro fuori terra, la questione di un eventuale scavo che vada a rovinare l’assetto della casa non è da tenere in considerazione.

Basterà destinare una camera della casa alla minipiscina e rintanarvisi per rilassarsi ogni volta che si vuole.

Se si dispone di un bagno abbastanza grande, si può addirittura sostituire la vasca da bagno con una minipiscina.

Se da un punto di vista tecnico questa soluzione non porta alcun tipo di conseguenza, praticamente può rivelarsi sconveniente.

Meglio, dividere l’angolo della minipiscina dal bagno in se, in modo da consentire l’utilizzo dei servizi al resto della famiglia, mentre il fortunato di turno si gode i benefici della minipiscina!


piscine : Le minipiscine sul mercato

Le minipiscine sul mercatoOggi il mercato propone moltissime soluzioni per coloro i quali desiderano la piscina in giardino, ma non hanno il budget giusto né gli spazi per costruire una piscina interrata.

Una piscina interrata richiedere per la propria installazione uno scavo ed è quindi un progetto che si articola in diverse fasi, dalla progettazione appunto alla fase di realizzazione.

L’alternativa sono le fuori terra, che invece non vengono messe dentro il terreno ma poggiate su di esso.

Le minipiscine sono una ulteriore evoluzione delle dimensioni delle piscine, proprio realizzate per rispondere alle esigenze di quanti non avendo spazio nonvogliono però rinunciare alla piscina in giardino.

O in casa propria.

Con il termini minipiscina, infatti, si descrive semplicemente la dimensione della piscina stessa.




COMMENTI SULL' ARTICOLO