posa pavimenti per esterni

Il fai da te

Quando bisogna procedere con la posa pavimenti per esterni, molto spesso si pensa al fai da te.

In effetti, per chi ha un po’ di dimestichezza con questo genere di lavori, non dovrebbe risultare difficile portare a termine questo genere di compiti.

Auto valutarsi con obiettività è il primo passo verso una prodotto finale buono e duraturo.

Il fai da te non è così semplice come possa apparentemente sembrare, soprattutto perché presuppone una conoscenza delle eventualità e delle problematiche improvvise.

Se ci si dovesse trovare di fronte a qualche questione per la quale serve una soluzione immediata e non si sapesse cosa fare, ecco che si rischierebbe di mandare all’aria tutto.

Quindi, in caso di insicurezza, è meglio rivolgersi ad operai specializzati e affidare a loro l’incombenza della posa dei pavimenti per esterni.

posa pavimenti

Piastrelle in Plastica con Finitura ad Effetto Legno 37,7 x 18,6 cm da Interno, Esterno e Giardino, Beige, Versatili e Autobloccanti PEZZI 8

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


Pavimenti di facile montaggio

pavimenti esterni Per chi vuole trovare il compromesso tra il fai da te e la posa in opera da parte di operai, ci sono i pavimenti di facile montaggio.

Si tratta di pavimenti che vengono fissati senza colla ma semplicemente ad incastro.

E’ semplicissimo, così, riuscire a stendere i grandi blocchi di cui si compongono i pavimenti.

L’importante è che il terreno sottostante sia fatta correttamente, in modo che non ci siano problemi durante la posa in opera dei pavimenti per esterni.

La riuscita di un pavimento è dovuta, infatti, ad una serie di fattori che, messi insieme, rendono il pavimento perfetto.


  • posacenere da esterno Tra i vari complementi d’arredo indispensabili all’interno di un giardino o un terrazzo vi è in particolare una categoria a cui non si fa tanto caso ma che, al contrario, rappresentano degli accessori...
  • pavimento per esterno in cemento La soluzione più pratica e dalla durata migliore nel tempo per l’esterno è quella dei pavimenti in cemento.Grazie alla loro connaturata resistenza, i pavimenti in cemento si rendono adatti a qualsia...

Giom oebel® Set piastrelle a scelta 11er legno o 33er Sert, legno piastrelle in legno di acacia legno duro piastrelle per balcone, giardino, terrazza, legno duro per piastrelle con drenaggio sistema a clic, motivo mosaico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,99€


Tipologia di posa

La posa è quel procedimento per mezzo del quale le piastrelle vengono fissate ai pavimenti ed è fondamentale che sia eseguita con precisione per averne vantaggi sia estetici cha funzionali.

Tra le tipologia di posa per pavimenti esterni ci sono: la posa dritta, la posa in diagonale, la posa a correre, la posa a lisca di pesce e la posa in diagonale con tozzetto.

La posa in diagonale è quella con la quale si riescono a mascherare anche eventuali irregolarità geometriche delle pareti, come i muri non perfettamente allineati.

Prima della posa, però, una fase molto impegnativa è quella della progettazione, quella preliminare che porterà alla realizzazione di una superficie correttamente rivestita.

Perché il procedimento avvenga senza intoppi, bisogna analizzare le caratteristiche della superficie sulla quale avverrà la posa dei pavimenti per esterni.

Studiando lo stato delle superfici, ad esempio, si possono comprendere quali sono i trattamenti di pulizia più adatti e scegliere, di conseguenza, gli adesivi migliori.

Gli adesivi da utilizzare per la posa dei pavimenti esterni possono essere di natura cementizia o di natura organica.

Quando si parla di natura cementizia si intendono, ovviamente, le malte cementizie, utilizzate per lo più in caso di spessori molto sottili.

Gli adesivi di matrice organica, invece, possano essere sia in dispersione acquosa che a base di resine reattive.

Le prime sono solitamente confinate agli ambienti interni, mentre le seconde vengono utilizzate quando si richiedono speciali caratteristiche chimiche.


I colori e le vie di fuga

La scelta dei colori è molto importante, soprattutto quando la superficie da rivestire non è troppo grande.

I colori scuri, ad esempio, sono da evitare perché assorbono luce e tendono a far sembrare l’ambiente più piccolo.

Il bianco e i colori chiari, invece, allargano lo spazio e diffondono la luce.

Se vi affidate ad un architetto sarà lui stesso ad occuparsi della razionalizzazione dell’ambiente.

Le vie di fuga sono un altro dei passi a cui gli esperti dovranno dedicarsi perché richiedono un’attenzione particolare.

E anche da loro che dipende la giusta posa dei pavimenti per esterni, nonché la loro resa estetica.

A seconda dei tipi di materiali utilizzati, lo spessore delle vie di fuga dovrà essere maggiore o minore, rimanendo in una fascia tra i 2 e i 4 mm.

La posa dei pavimenti per esterni che viene realizzata senza via di fuga conferisce ai pavimenti maggiore rigidità e bassa capacità di assestarsi, entrambe nemiche di un lavoro duraturo e resistente.

Quando le vie di fuga saranno terminate così come la posa dei pavimenti per esterni , sarà necessario lasciare il pavimento ad asciugare per 2 o 3 giorni, senza mai calpestarlo.

In caso doveste passare per forza, basterà stendere una tavola di legno sul pavimento ed utilizzare quella in attesa che i tempi siano maturi.


A chi rivolgersi

Per trovare l’azienda a cui rivolgersi, basterà cercare tra quelle che ci sono in città oppure informarsi via internet.

In caso l’abitazione sia in fase di costruzione e vi siate affidati ad una ditta, saranno gli stessi operai ad occuparsi del lavoro oppure a sapevi consigliare a chi rivolgervi.

La soluzione del famoso “passa parola” si rivela spesso essere la migliore perché si muove sul terreno locale e si nutre delle esperienze dirette avute da altre persone che prima di voi si sono trovate nella stessa situazione e con le stesse esigenze.

Anche informarsi da un vicino potrebbe essere una strada da battere, tutto sta alla vostra intraprendenza.


posa pavimenti per esterni: progettazione giardini : Posa pavimenti per esterni sulla Rete

Posa pavimenti per esterniHai deciso di ottenere tutta la consulenza possibile su un argomento come quello della posa di pavimenti per esterni? Allora non puoi per nessun motivo al mondo fare a meno della nostra preziosa consulenza su un argomento che per essere affrontato al meglio richiede necessariamente il supporto da parte di persone esperte in questo mondo.

Volendo scendere maggiormente in particolari, emerge subito come siamo al cospetto di un prodotto molto importante per la cura della pavimentazione del proprio angolo verde, mentre non può essere trascurata la cosiddetta fuga tra le varie piastrelle: insomma, tutti questi elementi fanno sì che ci si affidi a personale effettivamente addentrato in questo mondo


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO