Barbecue da giardino

Premessa

Il barbecue è un accessorio che ha origini davvero molto antiche. Magari nel passato non era una struttura ben definita ed innovativa come oggi giorno, ma di sicuro essa esisteva anche se in maniera grossolana e nella maggior parte dei casi improvvisata. Chi possedeva uno spazio all’aperto o andava in giro per picnic immersi nella natura trovava il modo di concedersi dei gustosi pranzetti con dei barbecue montati per l’occasione. Oggi, la situazione è molto più semplice. Non si è persa la voglia di mangiare gustose pietanze all’aperto, magari in compagnia di amici e parenti, ma la tecnologia ed i progresso ha fatto in modo di poter acquistare e disporre di strumenti, i barbecue per l’appunto, già assemblati e prefabbricati e pronti per l’uso. Esistono tanti diversi modelli di barbecue. La prima differenza che è possibile riscontrare tra i diversi modelli è la presenza di strutture da collocare in grandi spazi all’aperto come i giardini e altri che possono essere inseriti anche in contesti più ridotti come i terrazzi o i balconi. Inoltre i barbecue differiscono tra loro per dimensioni, accessori e modalità di alimentazione.

Tepro - Griglia/Barbecue Modello Toronto 1061, Trasportabile con 2 ruote, Piano di appoggio laterale, Temperatura regolabile, In acciaio inox, Nero e cromo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 102,89€
(Risparmi 47,34€)


Caratteristiche generali

I barbecue da giardino posseggono delle caratteristiche tali da poter essere installati solamente in spazi all’aperto domestici più o meno estesi. I vari modelli disponibili sul mercato dell’arredamento da esterno vede la presenza di una vasta gamma di elementi tra cui scegliere, i quali presentano, come gi sottolineato precedentemente, delle caratteristiche differenti. Sono proprio questi aspetti contrastanti tra modello e modello a generare una prima classificazione dei barbecue tra quelli più adatti ad un giardino e quelli che è possibile trasportare durante le gite o ancora da utilizzare fuori ad un balcone o in un terrazzo. Questa prima differenza porta come conseguenza una differenziazione anche nelle caratteristiche di base del barbecue. Un modello di barbecue da giardino, infatti, potrà avere delle dimensioni anche “monumentali” ammesso che vi sarà spazio a disposizione per un’istallazione di queste proporzioni. A parte ogni tipo di esagerazione, comunque, in giardino è possibile sbizzarrirsi davvero nella scelta del proprio barbecue. È possibile, ad esempio, scegliere un modello in muratura prefabbricato o realizzato personalmente scegliendo il fai da te. È possibile acquistare modelli che hanno incorporato anche forno o fornelli, diversi ripiani, insomma altri mobili comodi per riporre ingredienti vari utilizzati nella cottura dei cibi come sale, olio, pepe e così via. Se non si ama il genere in muratura è possibile scegliere versioni in altri materiali come quelli in pietra, in acciaio, ed altri materiali ancora. I barbecue che si possono installare in giardino, poi, possono essere sia fissi che mobili a seconda delle proprie esigenze. Su terrazzi o balconi bisogna optare per barbecue dalle dimensioni meno invasive in quanto, in genere, lo spazio a disposizione è minore.


  • Non tutte le famiglie o le coppie hanno la fortuna di possedere un giardino a disposizione per passarvi il tempo libero nelle calde giornate estive. Quando però si possiede una bella cosa con tanto di...
  • Ogni volta che si ha l’occasione di entrare nel giardino di qualche amico o parente non si può non notare la presenza di un barbecue. Certo, non è una regola obbligatoria, ma chi dispone di uno spazio...

Tepro 1037 "Detroit" Barbecue a carbonella con trolley

Prezzo: in offerta su Amazon a: 89€


Scelta modelli

Tra i modelli di barbecue più apprezzati nella maggior parte dei giardini vi sono i modelli in muratura realizzati in pietra, in cemento o mattoni refrattari. Questa scelta è operata soprattutto quando il proprio giardino è arredato secondo un gusto abbastanza classico, o meglio, rustico. Un barbecue in pietra o negli altri materiali elencati non può che essere un modello fisso in quanto sarebbe assurdo pensare di poter spostare, o addirittura, trasportare dei materiali così pesanti. Anche le proporzioni sono abbastanza imponenti per cui se si sceglie un modello del genere bisogna mettere in conto che sarà necessario uno spazio abbastanza esteso. Un barbecue in pietra, cemento o mattoni può essere acquistato in maniera prefabbricata, ovvero, già composto e assemblato, oppure è possibile realizzarlo a mano in maniera autonoma oppure consultando degli operai esperti in questo genere di attività. Per quanto riguarda la pietra quella scelta, nella maggior parte dei casi, è la pietra lavica grazie alla sua resistenza alle alte temperatura e alla sua durata nel tempo. I mattoni, invece, sono ovviamente quelli refrattari che hanno caratteristiche inconfondibili come la resistenza alle alte temperature e la capacità di diffondere uniformemente il calore. Altri tipi di barbecue che trovano una consistente collocazione all’interno dei giardini sono quelli in legno o in acciaio. Si tratta di modelli essenzialmente più ridotti nelle dimensioni e caratterizzati da materiali, che dato il loro peso, possono essere anche trasportati, soprattutto se integrati da ruote che ne agevolano lo spostamento. Essi possono essere alimentati a gas o a pellet e sono, solitamente, caratterizzati dalla presenza di un carrello dotato di ripiani e scompartimenti per potervi appoggiare accessori ed ingredienti utili per la cotture delle pietanze.


Barbecue da giardino: Costo

Ogni tipo di barbecue elencato, assieme a quelli che non sono stati descritti, hanno, chiaramente, un costo che non può essere riportato in maniera marginale. A seconda delle diverse caratteristiche che ogni modello presenta e della loro qualità è possibile spendere cifre più o meno elevate.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO