Cancelli in legno

Premessa

Un cancello in legno è, senza dubbio, una soluzione elegante e raffinata per il proprio giardino. Il legno, infatti, è un materiale di grande pregio ed ha un grande valore decorativo. Esso arricchisce il proprio spazio all’aperto e lo rende ancora più gradevole da vivere. In genere un cancello in legno è scelto non tanto per le sue caratteristiche di sicurezza o di protezione, ma soprattutto per la sua bellezza estetica. Rispetto a cancelli realizzati materiali come ferro, ferro battuto o acciaio, il legno è molto meno resistente agli agenti atmosferici e ai tentativi di furto e di rapina con scasso. Ciò significa che chi avrà l’esigenza di proteggere la propria abitazione e il proprio giardino dall’ingresso di estranei e di malintenzionati dovrà rinunciare al cancello in legno e dovrà, invece, protendere per la scelta di un cancello in metallo molto più resistente sul piano dei furti. Il cancello in legno non garantisce la stessa efficacia nella protezione e dell’inaccessibilità di una proprietà, ma in genere, chi lo preferisce a modelli con materiale molto più protettivo, lo fa perché non ha grande esigenza di proteggere la propria abitazione. È probabile, infatti, che in alcuni paesi particolarmente sicuri non si debba necessariamente pensare a “blindare” la propria proprietà oppure che oltre al cancello in legno si ha la possibilità di garantire la sicurezza installando sistemi di allarme e di protezione che vanno a sopperire la relativa “fragilità” dei modelli realizzati in legno.

Cancelli in legno

CANCELLETTO Cancello in LEGNO Impregnato in autoclave 100X100H CM PAPILLON

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,01€


Caratteristiche principali

Cancelli in legnoIl legno è un materiale molto interessante e soprattutto in uno spazio all’aperto si sposa in maniera armonica e totale. Probabilmente perché si tratta di una fibra naturale che non poteva che trovare in un giardino la sua perfetta collocazione. In uno spazio all’aperto, con il legno è possibile realizzare tutta una serie di elementi partendo da semplici mobili, fino alla pavimentazione e alla recinzione e i cancelli. Si tratta di un materiale resistente, anche se molto dipende dal tipo di essenza con cui viene realizzato l’elemento in legno. Se la propria recinzione, spesso nel caso del legno si realizza una staccionata, è appunto in fibra legnoso, anche in cancello si preferisce realizzarlo dello stesso materiale. Magari, come ultimamente succedo, il legno viene rinforzato con una struttura in ferro per renderlo più resistente e forte. Chi sceglie un cancello in legno lo fa soprattutto per ragioni di estetica e di gusto. Se si è adottato, infatti, nel proprio paradiso verde uno stile dove il legno è il materiale dominante sarebbe esteticamente inappropriato utilizzare degli altri materiale e dunque realizzare un cancello in ferro in un ambiente dove il legno la fa da padrone. Certo se si necessità di un cancello ben protettivo non resterà che lasciare posto alla sicurezza piuttosto che alla bellezza, ma se si utilizzano altri sistemi che rendono sicuro e protetto l’ambiente, allora si può optare per un cancello in legno che resta la soluzione ideale dal punto di vista estetico. A seconda dello stile, infatti, vi sono alcuni materiali che si addicono meglio al contesto ed altri meno. In un ambiente di campagna, rustico, in una baita in montagna o al mare il legno sembra adattarsi come nessun altro materiale sa fare.


  • Cancelli Una proprietà privata è tale quando all’interno di essa non è permesso l’accesso agli estranei. Per renderla visibile e distinguibile, dunque, dallo spazio pubblico è necessaria la presenza di una so...
  • Cancelli ad ante battenti Un qualsiasi ambiente privato, o anche pubblico, in genere viene racchiuso da una recinzione per far si che la porzione interna sia accessibile soltanto se si verificano determinate condizioni. I luog...
  • Cancello elettrico Un giardino privato è uno spazio all’aperto utilizzato dagli abitanti della casa situata dentro i confini dello spazio all’aperto. In genere, un giardino privato è recintato lungo tutti i suoi confini...

SEIFIL - Porta in legno per recinzioni, classica, 80 x 100 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,35€


Modelli

In quei contesti in cui un cancello ha una valenza soprattutto estetica oppure contribuisce a creare la giusta privacy in un ambiente, il legno diventa il materiale più adeguato per questo genere di modelli. Il cancello in legno può avere tre forme. La prima versione ha delle dimensioni pedonali e serve, appunto al passaggio dei pedoni, le altre due versioni sono pensate per il passaggio di vetture e possono avere sia due ante a battente che un’anta scorrevole. Il sistema di apertura e chiusura può essere manuale o automatizzato a seconda delle proprie esigenze e del proprio gusto. Per quanto riguarda i modelli, la scelta è davvero molto vasta. Prima di tutto è possibile scegliere il modello ideale dal punto di vista estetico facendo riferimento agli innumerevoli modelli prefabbricati disponibili nei negozi specializzati in porte, cancelli e infissi, nei punto vendita di arredo da esterni, oppure, nel caso in cui non si trovasse la soluzione esteticamente ideale tra le tipologie prefabbricate, si può ricorrere al falegname che potrà riprodurre qualsiasi tipo di modello su commissione. È possibile scegliere tra una serie molto vasta di essenze che variano per resistenza, colore e venature che danno, ovviamente, un aspetto diverso al proprio cancello ed inoltre anche la possibilità di scegliere tra cancelli con travi più o meno spesse, con spazio tra l’una e l’altra, tavole e così via, contribuisce a rendere davvero ardua la scelta del proprio cancello in legno.


Cancelli in legno: Acquisto e prezzi

L’acquisto di un cancello in legno deve seguire alla scelta. Una volta deciso quale sarà il modello ideale è necessario cercare all’interno dei punti vendita specializzati in serramenti in legno, la versione che più corrisponde alle proprie esigenze tecniche ed estetiche, oppure chiedere ad un falegname di realizzarlo su misura. Nel secondo caso il prezzo sarà maggiore così’ come i tepi di attesa ma il risultato sarà di gran lunga superiore.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO