lampioni da giardino

Premessa

In un giardino l’illuminazione riveste un ruolo fondamentale. Tutti credono che un buon impianto d’illuminazione assolva soprattutto il compito di illuminare un ambiente, in altre parole renderlo visibile di notte, quando vi sono condizioni di scarsa luce. Ma un impianto di illuminazione è molto di più che portare luce in una situazione di buio, esso riveste un ruolo fondamentale anche nell’ambito dell’arredamento e dell’abbellimento del proprio spazio all’aperto. Le soluzioni presenti sul mercato per illuminare giardini e terrazzi hanno sia un’importanza di tipo pratico che estetico. Chi ama curare il proprio angolo verde e ha provveduto a fornire tutti i confort e a scegliere uno stile in particolare acquistando una serie di mobili e complementi d’arredo proprio rispettando lo stile scelto, saprà che la scelta dei giusti dispositivi d’illuminazione non è una questione da sottovalutare.

Ranex RX1010-45 Palo, Acciaio Inossidabile Spazzolato e Plastica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€


Caratteristiche principali

lampioni da giardino Quando si parla di dispositivi di illuminazioni o di lampade da esterno si fa riferimento all’innumerevole vasta gamma di prodotti fondamentali, appunto nell’illuminazione da esterno. A seconda dello stile del proprio giardino, dello stile di arredamento che si è adottato e di tante altri fattori, è possibile scegliere tra diverse lampade da giardino, tra cui, faretti, plafoniere, lampade e lampioni. I faretti rivestono diversi compiti: essi possono essere utilizzati per creare dei magnifici effetti scenici, tracciando, ad esempio, un percorso lungo i lati di una stradina o di scale, oppure proiettandoli su punti specifici dell’ambiente come statue, fontane e altri oggetti con lo scopo di dare loro maggior risalto. Essi possono anche essere proiettati verso piante e fiori per creare un effetto di luce soffusa e frammentata per un’atmosfera suggestiva. Le plafoniere sono, invece, l’ideale per chi non ha molto spazio per installare dei lampioncini nell’erba o semplicemente nel suolo. Esse sono utilizzate soprattutto in terrazzi e balconi. I lampioni sono, tra le lampade da giardino, i dispositivi di illuminazione più diffusi. Essi possono essere scelti tra una serie di modelli molto variegati che rispondono a diverse esigenze di arredamento. La prima cosa che bisogna valutare per la scelta dei lampioni è l’altezza degli stessi. Essi possono, infatti, essere molto alti, medi o bassi a seconda delle necessità. Un altro importante parametro da considerare è il tipo di luce che devono supportare. Ci sono modelli a led, altri a ioduri metallici, altri funzionano invece con lampadine a basso consumo. Anche la forma e il design rivestono un ruolo importante nella scelta dei lampioni più adatti al proprio spazio all’aperto.


  • candele da giardino Il giardino, o il terrazzo, sono dei luoghi molto importanti all’interno della propria abitazione. È importante fornire a questo ambiente tutte le comodità di cui si ha bisogno in modo da poterlo rend...
  • lanterne giapponesi Un giardino o un terrazzo non sono soltanto due luoghi dove potersi rilassare liberamente senza doversi allontanare dalla propria abitazione, ma sono anche dei punti della propria casa dove l’arredame...
  • Luci da giardino In un giardino, in un terrazzo o in un gran bel balcone si passa la maggior parte del proprio tempo libero durante le calde giornate e serate estive. È davvero piacevole stare all’aperto quando le tem...
  • lampade da giardino Cosa c’è di più bello che passare le calde serate estive fuori al proprio terrazzo oppure al proprio giardino? Chi ha la fortuna di avere una casa con un ampio spazio all’aperto può ritornare dalle st...

Ranex CLAS5000.037 Classico Lampada da Terra in Ghisa di Alluminio, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€


Struttura

La struttura di un lampione da giardino è ben nota. Basta guardare i tanti lampioni che sono presenti per le strade. Essi constano di un’asse di altezza variabile a seconda delle esigenze che viene installata direttamente nel terreno, nel manto erboso o nell’asfalto, in base al tipo di fondo presente nell’aera in cui occorre installarli. All’altra estremità dell’asse vi è, poi, la parte in cui si introduce il tipo di illuminazione scelta. Esistono però, altri tipi di lampioni che non vengono installati in terra, ma piuttosto hanno bisogno di una parete o di un muro come superficie di supporto. Ciò avviene soprattutto nelle strade o in piccole aree di un giardino privato dove vi è in prossimità un muro. Negli spazi più ampi, infatti le pareti non sono sempre presenti e di conseguenza si rende necessaria l’installazione al suolo.


lampioni da giardino: Alimentazione

Per quanto riguarda il tipo di illuminazione supportato dai lampioni, non vi è grande differenza con gli altri dispositivi di illuminazione e in linea generale sono valide le stesse considerazioni. Vi sono, infatti, modelli alimentati grazie allo sfruttamento della luce solare, si tratta di lampioni fotovoltaici o solari che grazie alla presenza di celle fotovoltaiche attirano l’energia solare, l’accumulano e la trasformano in elettricità. I lampioni tradizionali, invece, sfruttano l’energia elettrica e spesso rappresentano le soluzioni più costoso e in cui vi è il maggiore spreco di energia. Altri tipi di alimentazione sono i lampioni a basso consumo che funzionano come quelli tradizionali, ma come dice la il nome stesso, sono caratterizzati ma un minor dispendio di energia elettrica. Un esempio importante è il lampione a Led. Il led è caratterizzato da una luce molto nitida, bianca e forte che non sfruttano la tecnologia della classica lampadina con filamento interno. In questo caso la presenza di silicio garantisce il passaggio di corrente elettrica. Il led ha il vantaggio di emettere una luce molto forte che rende ben visibile l’ambiente con uno spreco ridotto rispetto ad altre forme di alimentazione. Essi sono utilizzati soprattutto nelle strade cittadine e non in quanto garantiscono un’ottima visibilità, quelli che sfruttano l’energia solare, invece, forniscono una luce meno forte, adatta ad ambiente in cui non è proprio necessaria una luce chiara e nitida. Questi ultimi probabilmente sono meglio indicati in ambienti più piccoli e circoscritti proprio come un giardino o un terrazzo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO