Lanterne giapponesi

Premessa

Un giardino o un terrazzo non sono soltanto due luoghi dove potersi rilassare liberamente senza doversi allontanare dalla propria abitazione, ma sono anche dei punti della propria casa dove l’arredamento e l’organizzazione degli spazi sono fondamentali anche per una questione estetica. Se per entrare in una casa si passa attraverso il giardino, oppure se si vogliono ospitare amici o parenti per una cena in terrazzo, è necessario che questi luoghi siano di grande impatto visivo oltre che comodi ed ospitale. la prima cosa fare è curare le proprie piante e i gli arbusti presenti nell’ambiente, perché un angolo verde curato e sano già contribuiscono a rendere l’ambiente più suggestivo. I mobili e i complementi d’arredo saranno poi necessari sia per arredare e rendere utilizzabile il proprio paradiso all’aperto. Tra i tanti elementi che è possibile introdurre all’interno di un giardino o di un terrazzo, l’illuminazione fa parte di quelli più indispensabili. Una corretta ed adeguata illuminazione, infatti, non è solo funzionale ad una giusta visione degli spazi, ma è anche un fattore in grado di decorare ulteriormente l’ambiente. Con la luce,infatti, si possono illuminare gli spazi, ma allo stesso tempo possono essere creati dei gradevoli giochi di luce, ombre e colori che rendono ancora più suggestiva l’atmosfera del giardino o del terrazzo.

lanterne giapponesi

Lanterne rosse appese a stile giapponese Sushi Bar Decorazione ristorante Decorazione d'interni Materiali decorativi, # 05

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,85€


Caratteristiche generali

lanterne giapponesi L’illuminazione da giardino, da balcone o da terrazzo può presentarsi secondo diverse forme. Alcune tipologie di illuminazione hanno una funzione prettamente pratica, ovvero quella di illuminare un ambiente o un determinato angolo o punto di esso. In genere, in questo caso, il punto luce sarà abbastanza luminoso e diretto. Vi sono, però, altri tipi di illuminazione che oltre ad illuminare hanno un grande potenziale decorativo. Essi, infatti, creano un affascinante gioco di luci e ombre che producono un’atmosfera di grande suggestione. Nella categorie dei dispositivi di illuminazione con finalità decorativa oltre che illuminante vi sono le lanterne giapponesi. Quando si parla di lanterne giapponesi ci si riferisce a dei particolari lumi tipici delle culture orientali. Anche se vengono chiamate lanterne giapponesi, esse non appartenevano soltanto alla tradizione giapponese, ma anche a quella cinese ed orientale in generale. Si tratta di lanterne create, nella maggior parte dei casi, in maniera artigianale con diversi materiali. Nel passato esse venivano utilizzate principalmente per la pratica di alcuni riti, così venivano appese, negli spazi all’aperto e accese durante, appunto, il rito. Oggi, invece, le lanterne giapponesi hanno uno scopo puramente decorativo in quanto la luce che producono non è adatta ad illuminare e rendere visibili gli ambienti, ma soltanto a creare degli effetti di luce soffusa estremamente gradevole ed affascinante.


  • faretti giardino L’illuminazione in un giardino è un aspetto da non sottovalutare. Spesso si pensa che sia sufficiente illuminare le zone più abitate del proprio spazio all’aperto e aver risolto il problema dell’illum...
  • lampade solari Un giardino o un terrazzo sono delle vere e proprie risorse all’interno di un’abitazione. In quanto sono degli spazi all’aperto votati soprattutto a passare delle piacevoli ore al solo scopo di rilass...
  • Impianto illuminazione giardino Un giardino curato, sempre in ordine, confortevole e ospitale passa per tanti elementi. Il primo fattore da tener presente quando si vuole creare un piacevole luogo in cui passare il proprio tempo lib...
  • illuminazione laghetto Cercare di rendere il giardino il più accogliente possibile significa anche dedicarsi a tutti quei piccoli accorgimenti che possono fare la differenza, anche se primo acchito non sembrerebbe.L’illum...

Shiney 10 Pezzi Lanterne di Carta Rotondo Bianco di Lampada Con 20 led Leggero per Per la decorazione domestica del giardino della festa nuziale di compleanno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€
(Risparmi 11,74€)


Modelli

lanterna Tra le lanterne cinesi e quelle giapponesi vi sono delle piccole differenze, sia nei materiali impiegati che nella forma della struttura della lanterna. I giapponesi tendono a creare degli oggetti che siano quanto più naturali possibili, i cinesi, invece, sono molto più elaborati nelle decorazioni. In genere le lanterne nipponiche sono costituite da granito lavorato e modellato fino ad ottenere forme eleganti ed affascinanti. La tipica lanterna giapponese ha una forma a pagoda, ma questo non è l’unico modello che generalmente si trovano nella cultura giapponese. Vi è la torre orientale caratterizzata da un tetto spiovente, la lanterna Kasuda di forma circolare con tetto spiovente, le Rankei , la Rokkaku Yukimi e tante altre. Tutte queste lanterne hanno delle altezze variabili, si parte da un minimo di 40 centimetri fino ad arrivare anche a 2 metri. Non mancano modelli per cui vi è l’impiego di altri tipi di materiali come il legno. Se, si desidera provare a realizzare a mano delle lanterne in stile giapponese, di certo non ci si può improvvisare scultori di granito o modellatori di legno per cui si può provare a realizzare alcuni modelli semplici servendosi semplicemente di carta, meglio se carta di riso.


Lanterne giapponesi: Costi e installazione

lanterne giapponesi Le lanterne giapponesi sono alquanto costose in quanto bisogna considerare l’utilizzo di materiali di lavorazione di ottima qualità come il granito o il legno e la bravura e la tecnica della manodopera che si occupa di realizzarle. Inoltre molto spesso questo tipo di creazioni sono d’importazione per cui anche questo inciderà sui costi. Le dimensioni sono anch’esse rilevanti per il variare dei costi da un modello all’altro. Una lanterna a pagoda in granito di quasi un metro può arrivare a costare anche 500 euro. Per non parlare di modelli più grandi, si possono sfiorare i 1000 euro. I modelli più piccoli invece hanno un costo che si aggira intorno ai 100 euro. Il luogo ideale in cui installare le lanterne appena acquistate o quelle create autonomamente sono ovviamente un ambiente all’aperto. Se si possiede un gazebo, una pergola o una veranda è possibile decorarne l’ingresso installando una serie di lanterne con all’interno delle candele. Se il proprio giardino è arredato in stile zen, ancora meglio.



COMMENTI SULL' ARTICOLO