Erba artificiale

Premessa

Un giardino è uno spazio esterno che contorna una casa o una villa privata, nonché uno spazio pubblico, di dimensioni abbastanza estese. Per quanto riguarda le abitazioni private, il giardino può essere progettato e arredato secondo diversi gusti ed esigenze. Molte persone preferiscono spazi altamente abitabili, dunque, preferiscono piastrellare completamente l’area esterna e farne un vero e proprio prolungamento della propria abitazione. Altri, invece, amano la natura e cercano di ricreare proprio a pochi passi dalla propria casa una piccola oasi in cui rifugiarsi senza doversi allontanare troppo dalla loro dimora per recarsi in parchi pubblici o giardinetti cittadini. Un giardino ricco di verde, di natura e di piante non può non essere caratterizzato dalla presenza di un folto e verdeggiante prato. Il prato è, infatti, una componente fondamentale di uno spazio all’aperto in cui è la natura a dominare.

Siepe Artificiale per Balcone o Recinzione in Rotolo 1x3 mt (3mq)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,45€


Il prato

Il prato è un paesaggio costituito dalla presenza di un fitto manto erboso, abbastanza esteso nel caso dei luoghi all’aperto in cui cresce spontaneamente, ma anche di dimensioni più ridotte quando è riprodotto all’interno di ambienti privati quali i giardini delle abitazioni. Le caratteristiche fondamentali di un prato sono il suo colore verde brillante dalle infinite sfumature, la sua morbidezza e la sua trama fitta e abbondante. Un prato seminato o spontaneo deve essere curato affinché si possa mantenere costantemente sano e rigoglioso. Il prato ha tanti diversi impieghi. Quello più comune è sicuramente legato a finalità estetiche. In un giardino, ad esempio, un prato ben curato e trattato dona all’intero ambiente un aspetto ordinato e suggestivo. Nei grandi spazi pubblichi o nei giardinetti comunali le distese di prato sono degli ottimi spazi in cui giocare o rilassarsi, magari stando distesi al sole. In altri casi, i manti erbosi sono degli ottimi terreni da gioco. Molti sport, infatti, si svolgono su delle distese di erba, alcuni tra questi sono il calcio, il football americano, il rugby e tanti altri sport. I campi da gioco in questione hanno bisogno di grande manutenzione in quanto un campo poco curato e con evidenti falle, zone di erba mancanti e così via può pregiudicare addirittura il risultato di una partita.


  • trattorino rasaerba Prendersi cura di uno spazio all’aperto non è sempre facile. Vi sono diversi aspetti da prendere in considerazione come la grandezza dell’area da curare, la tipologia di elementi in essa presente sia ...
  • Rasaerba o tagliaerba Quando si pensa alla cura del proprio giardino o di qualsiasi area caratterizzata da un’ampia distesa di erba, la prima cosa che viene in mente è il taglio del manto erboso. In effetti, rasare o tosar...
  • Il prato è un’immensa distesa verde di erba morbida e dalle sfumature brillanti. Esistono luoghi in cui essi sono presenti in maniera naturale, si pensi ai paesi anglosassoni. Esistono, però, anche de...
  • Chi possiede una villa o un appartamento a piano terra con giardino circostante sa quanto è importante avere un giardino bello e curato. La propria casa appare invitante ed ospitale agli occhi dei vi...

Zerbino d’Erba Artificiale Con Tecnologia SmartDrain – Zerbino per Entrate & Verande – Da Esterno ed Interno (61 x 46 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,97€


Svantaggi di un prato naturale

Spazi molto estesi ricoperti di erba sono estremamente complicati da curare e da tenere sempre in ottime condizioni. Occorrono operazioni periodiche e costanti come la concimazione, la sabbiatura o il taglio dell’erba. Dato che molti sport, come detto in precedenza, si svolgono sui dei grandi campi coperti da distese di erba, dunque una sorta di prato molto esteso, questi possono subire facilmente dei danni. Il ripetuto calpestio, le corse e tante altre azioni del genere si susseguono per tempi abbastanza lunghi sopra i campi da gioco. A lungo andare un campo da gioco può riportare dei danni quali ad esempio delle zone in cui l’erba è scomparsa, soprattutto nei punti di maggiore passaggio, in alcuni casi, sono delle vere e proprie zolle a volare via. Il risultato è che ogni volta che deve tenersi una partita è necessario sostituire parte del campo da gioco con delle zolle di erba nuove, o addirittura l’intero manto erboso. Questo costringe chi gestisce i campi da gioco a investire molti soldi nella cura e nella manutenzione dell’erba dei campi. Questa stessa ragione spinge molti a scegliere dell’erba artificiale al posto di quella vera.


Erba artificiale: Perché scegliere erba artificiale

L’erba artificiale generalmente viene impiegata per la creazione di campi da gioco in cui si tengono competizione sportive. In questi casi, la scelta di erba artificiale si basa su una questione di praticità ma soprattutto economica. L’erba artificiale assomiglia perfettamente a quella naturale, sia dal punto di vista estetico che al tatto. Questo fa sì che un prato artificiale possa essere preferito a quello naturale in maniera non problematica. I vantaggi sono davvero numerosi. Come tutti sanno un campo da gioco in erba naturale deve essere oggetto costante di operazioni di manutenzioni e di cura in quanto un fondo da gioco non conforme ai parametri può essere un pericolo sia per chi prende parte alle competizioni sportive in qualità di giocatore sia per il risultato e la prestazione delle squadre che vi giocano. Inoltre la scelta di un prato artificiale rappresenta l’opzione migliore dal punto di vista economico. È vero che il prato artificiale ha un costo superiore rispetto a quello naturale, ma se si sommano tutte le operazioni di manutenzione e di ripristino delle zolle danneggiate che è necessario effettuare nel caso del prato naturale, facendo qualche calcolo si potrà accertare che la scelta di un campo in erba artificiale farà risparmiare sicuramente molti più soldi. A fronte di una spesa iniziale maggiore, i costi di manutenzione saranno sicuramente inferiori rispetto a quelli di un manto erboso naturale. La scelta di un prato artificiale è abbastanza comune soprattutto nell’ambito sportivo. In realtà anche in altre situazioni,si può ricorrere a questa soluzione. Quando si devono ricoprire delle aree non molto estese si può scegliere di applicare delle zolle di erba artificiale in modo da dare la percezioni della vera erba, ma in realtà si tratta soltanto di una riproduzione


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO