porticati giardino

Caratteristiche generali

Il porticato da giardino è una copertura che fa parte della categoria delle strutture coprenti da esterno. Esso conferisce un grande valore estetico all’intero ambiente, per non parlare della sua importanza dal punto di vista della funzionalità. Il porticato amplia in maniera decisiva la superficie abitabile del giardino con la differenza che si tratta di una superficie al coperto e dunque ideale per svolgere numerose attività che altrimenti dovrebbero essere eseguito completamente all’aperto, sempre esposti alle condizioni meteorologiche, o in casi e stremi dentro casa. il porticato, come il gazebo, si inserisce in maniera equilibrata all’interno dello spazio all’aperto purché vengano rispettate le giuste dimensioni e proporzioni. L’utilità del porticato è indiscutibile, esso può essere installato in adiacenza alla porta d’ingresso della propria abitazione oppure in comunicazione con la cucina in modo da svolgere nei due casi delle funzioni diverse. nel primo caso diventerebbe una zona di accoglienza, se opportunamente arredato, nel secondo sarebbe il prolungamento della cucina. In ogni caso, a seconda delle proprie esigenze il porticato si presterà a molti utilizzi.

Animale Selvatico Vaso Appeso Supporto A Parete Giardino Garage Pianta Supporto Scoiattolo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Struttura

porticati giardinoIl porticato è una copertura generalmente addossata all’abitazione grazie ad una struttura di sostegno che viene inserita direttamente nella parete dell’abitazione o di un muro, anche quello di recinzione, tutto dipende da quale destinazione avrà il porticato. Se infatti il porticato sarà installato vicino all’abitazione, sfruttando per l’appunto uno dei muri di essa per sostenersi, e se in aggiunta il porticato comunica con l’interno dell’appartamento tramite una porta o una porta finestra, esso potrà essere sfruttato come una vera e propria altra stanza. In estate, soprattutto, mote attività che generalmente avvengono in casa possono trasferirsi all’esterno sotto l’area coperta dal porticato. In alcuni, casi è possibile sfruttarlo anche in inverno, basta semplicemente aggiungere degli importanti ed indispensabili elementi che consentono di trasformare un semplice porticato in una vera e propria veranda da sfruttare, dunque, anche durante i mesi più freddi, quando in genere, il giardino viene “trascurato”. Se si adotta una soluzione del genere, ad esempio, può essere molto utile fare del porticato una continuazione della cucina evitando in questo modo di creare un’area all’interno di esso dedicato appunto alla cucina da giardino. Un'altra soluzione è quella di fare del proprio porticato un’ utile e comoda copertura per auto dove parcheggiare i propri veicoli a 2 o 4 ruote e proteggerli, così, dall’esposizione solare e dalle forti precipitazioni o raffiche di vento. Il porticato rappresenta anche una comoda zona al coperto da collocare nei pressi di una piscina così da organizzare la zona sottostante con tutti gli accessori e gli attrezzi che generalmente vengono usati per la pulizia della vasca e in generale del giardino stesso. Tante e tante altre potrebbero essere le soluzioni da adottare.


  • Ombrelloni da esterno Gli ombrelloni da esterno sono degli elementi a cui non si può rinunciare nel proprio giardino. Probabilmente gli ombrelloni possono essere considerati, assieme a tavoli e sedie, tra i complementi d’a...
  • prezzi ombrelloni Gli ombrelloni da esterno da installare in giardini privati, su terrazzi e nelle sale esterne di ristoranti e bar sono estremamente richiesti. Ad una grande richiesta il mercato non può adeguarsi che ...
  • ombrellone gazebo Nella categoria degli ombrelloni non sono compresi solo gli ombrelloni a palo centrale e quelli a braccio alterale, ma anche gli ombrelloni gazebo. Il nome stesso ci fa avanzare delle supposizioni su ...
  • ombrelloni alluminio Gli ombrelloni da esterno possono essere utilizzati sia nei giardini privati che nei terrazzi che addirittura negli ambienti esterni di pizzerie e ristoranti. Si tratta di accessori estremamente diffu...

Faretto ad Energia Solare con sensore di movimento a led lampada faro lampione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,28€


Materiali

Una volta stabilito l’uso che il proprio porticato avrà si potrà stabilire quali saranno le dimensioni da adottare e soprattutto quale materiale utilizzare. Un porticato può essere realizzato scegliendo tra una vasta gamma di materiali diversi. Si può scegliere di utilizzare il legno, il ferro, l’alluminio, la muratura con l’aggiunta di altri materiali specifici per la realizzazione della copertura, come pvc, teli, tegole o anche stoffa. I requisiti per la scelta estetica del proprio porticato da giardino devono essere abbinati ai requisiti tecnici e solo così si può pervenire alla soluzione più adeguata alle proprie esigenze. Un porticato in legno è caldo e naturale, armonioso e si equilibra perfettamente con un ambiente naturale. Esso viene scelto laddove l’arredamento del giardino ha un gusto prevalentemente classico. anche quello in ferro è molto elegante ed estremamente decorativo sebbene molto meno naturale, anzi per niente. Esso da però un tocco di raffinatezza a tutto l’ambiente. L’alluminio è un materiale moderno per cui un porticato così fatto starebbe bene in qualsiasi tipo di arredamento, meglio se moderno e contemporaneo. Il porticato in muratura, poi, si adatta benissimo ai contesti rurali delle case di campagna.


porticati giardino: Manutenzione

A seconda del materiale scelto si dovranno, chiaramente, affrontare delle operazioni dedicate alla cura e alla manutenzione della struttura. Ogni materiale richiede più o meno attenzioni e anche questo diventa uno dei parametri da considerare quando si sceglie il materiale per la realizzazione del proprio porticato. Chi, infatti, non ha tempo o non è capace di prestare cure e mantenere in vita, per più tempo possibile, la propria copertura, dovrà scegliere dei materiali che hanno bisogno di meno attenzioni come l’alluminio o l’acciaio, piuttosto che di materiale più delicati come ferro e legno che devono, invece, essere periodicamente trattati con prodotti specifici. È bene, dunque valutare tutte le variabili del caso e operare la scelta migliore per la conformazione del proprio giardino, per le esigenze personali e la tasca.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO