Sedie da giardino in legno

Premessa

Le sedie da giardino hanno un’importanza fondamentale. Esse, assieme a tavoli, ombrelloni e così via, possono essere considerate tra le categorie di complementi d’arredo da esterno più indispensabili. Sarebbe impossibile immaginare un giardino senza sedie su cui accomodarsi. La loro collocazione è estremamente funzionale alle attività che si possono svolgere all’interno di un giardino, ad esempio devono essere d’obbligo inserito nell’area pranzo in quanto nessuno dispone di un tavolo ma non di sedie. Un’altra possibile collocazione è a bordo piscina oppure sotto un gazebo con un tavolino al centro, al riparo dal sole e dal caos, un angolo ideale dove sorseggiare una bibita e leggere un buon libro. Le sedie sono, dunque, indispensabili e per questo motivo vanno scelte accuratamente tenendo in considerazione vari elementi per far si che l’acquisto sia efficace e che possa durare nel tempo.

sedie da giardino in legno

POLTRONA PIEGHEVOLE IN LEGNO 2PZ PER ESTERNO GIARDINO ISCHIA SERIE VICTOR

Prezzo: in offerta su Amazon a: 96,95€


Materiali con cui sono realizzate le sedie da giardino

sedie da giardino in legno Il primo elemento da tenere in considerazione è lo stile dell’arredamento in cui le sedie devono essere inserite. Quando si arreda un giardino o un terrazzo, infatti, non si comincia dalle sedie ma da altri elementi come ad esempio il tavolo. In base agli altri complementi occorrerà seguire lo stesso stile per le sedie, soprattutto quello del tavolo perché è importante che gli elementi principali dell’area pranzo siano coordinati. Una volta focalizzato lo stile delle sedie si passerà automaticamente alla scelta del materiale. Tra i tanti materiali con cui è possibile arredare uno spazio all’aperto, ognuno presenta dei vantaggi e degli svantaggi. Alcuni grazie alla loro naturalezza si sposano perfettamente con la natura di uno spazio aperto, ma a sfavore della loro naturalità gioca l’estrema delicatezza. Altri sono più artificiali e dunque spezzano l’armonia con la natura ma hanno il vantaggio di essere maggiormente resistenti e duraturi nel tempo. Chi più, chi meno, tutti sono estremamente indicati per l’arredo da esterno e la scelta deve basarsi soprattutto su ragioni di tipo estetiche e ovviamente pratiche. Facendo degli esempi concreti, chi ama la sobrietà, ma allo stesso tempo l’eleganza sarà maggiormente portato verso la scelta di sedie da giardino in ferro o ferro battuto. È chiaro che una scelta del genere implica anche la consapevolezza di dover costantemente curare il proprio spazio verde per evitare che questi materiali affascinanti ma delicati possano andare incontro a fattori che potrebbero danneggiarli e con essi anche l’immagine del giardino stesso. Le sedie in plastica o in resina invece sono complementi di grande praticità: colorati, divertenti e soprattutto leggeri e resistenti. Tante sono le caratteristiche positive che giocano a loro favore. A quelle già elencate potremmo aggiungere anche il fatto di non aver bisogno di grandi cure e opere i manutenzione. L’unica nota di demerito, se di questo si tratta, potrebbe essere la resa estetica che si rivolge ad una clientela che non bada in maniera eccessiva all’eleganza e al gusto, ma piuttosto preferisce la comodità. Tra i materiali più diffusi poi, non si può non rivolgere un’attenzione particolare al legno. Questa sezione è infatti dedicata alle sedie da giardino in legno.


  • sedie da giardino Le sedie da giardino sono tra gli elementi fondamentali dell’arredamento da esterni. Sarebbe impensabile uno spazio verde senza potersi sedere comodamente. Le sedie da giardino non sono solo il necess...
  • sedie in plastica Le sedie sono uno di quegli elementi che non possono mancare in un giardino. Immaginiamo di avere a disposizione un bel tavolo dove organizzare cenette o piacevoli pranzetti tra amici, come si farebbe...
  • sedie in ferro battuto Le sedie da giardino oltre ad essere degli elementi essenziali all’interno di uno spazio verde, soprattutto nella zona pranzo, possono essere anche degli ottimi elementi d’arredo in cui l’aspetto este...
  • sedie pieghevoli Le sedie in un giardino sono fondamentali e deve esserne sempre presente un numero sufficiente tale da far accomodare tutti le persone presenti nell’ambiente. In genere esse vengono utilizzate per far...

4 sedie pieghevole sedia birreria in legno noce richiudibile per campeggio casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 52,1€


Il legno

sedie da giardino in legno Il legno è il materiale più diffuso al mondo nell’arredamento sia d’interni che da esterni. È estremamente versatile e si adatta ad ogni tipo di contesto: moderno, classico, rurale e marittimo. In alcuni ambienti è particolarmente indicato, in altri meno in quanto è un materiale di cui bisogna avere grande cura per evitare di andare in contro a dei problemi di tipo strutturale nonché estetico. Esistono diverse essenze di legno e diverse modalità di lavorazione che fanno sì che i prodotti ottenuti seguendo i vari modus operandi donino sempre una nuova personalità a questo materiale. I complementi d’arredo realizzati in legno garantiscono resistenza, solidità e dal punto di vista estetico è forse, l’unico materiale e confondersi con la natura data la sua origine naturale. Le sedie da giardino in legno sono un’ottima scelta perché consentono una comoda seduta e in più danno un carattere caldo e confortevole all’ambiente. A seconda della tipologia del legno scelto e della sua modalità di lavorazione, l’elemento da arredo, in questo case le sedie, si adatteranno maggiormente ad uno stile piuttosto che a un altro. Vi sono essenze di legno, ad esempio, che vengono utilizzati negli stili moderni, altri invece che si addicono di più ad un mood etnico, mentre altri ancora ad uno stile di campagna, più grezzo, molto rurale. La versatilità del legno fa la sua grande efficacia e lo rende, per questo, uno tra i materiali più scelti.


Modelli e essenze di legno

Le sedie da giardino in legno sono delle strutture caratterizzate da seduta, schienale e bracciolo. Nulla di diverso rispetto alle sedie in plastica o in ferro battuto, ma il risultato è davvero di grande classe. Per quanto riguarda i modelli in commercio la scelta è infinita sia per quanto riguarda le strutture delle sedie, sia per le forme, gli stili e le essenze con cui si decide di realizzare questi elementi. Iniziando dalle essenze, è ormai noto che esiste un gran numero di qualità legnose tra cui scegliere. All’interno degli spazi all’aperto generalmente si opta per il teak, un legno color miele, estremamente resistente ed elegante. Le altre essenze come il noce, il pino e così via sono soprattutto utilizzati per gli interni anche se qualcuno sceglie di inserirli anche in contesti all’aperto. I modelli delle sedie in legno sono in continua evoluzione: si va da modelli semplici a modelli più complessi ed esteticamente accattivanti. In alcuni casi le sedie da giardino in legno sono realizzate da esperti ebanisti che attraverso un blocco di legno sono capaci di creare delle strutture di forte impatto scenico. Ciò è possibile grazie alla sua grande modellabilità. Partendo dai modelli più semplici, le sedie in legno hanno una struttura estremamente lineare caratterizzata da fasce di legno parallele applicate ad una struttura perimetrale a cui si agganciano, questi modelli hanno sia seduta che schienale realizzata in questo modo, in alcuni casi sono anche presenti i braccioli. Altri modelli presentano la seduta formata da un unico elemento e uno schienale costituito da elementi verticali. Potrebbero essere fatti numerosi altri esempi, perché le strutture completamente in legno potrebbero variare all’infinito. Interessanti, però, sono anche i modelli in cui il legno viene abbinato ad altri materiali come il ferro o l’alluminio. Anche in questo caso le variazione sono tante, ma il risultato è sicuramente più movimentato e moderno. A questi esempi possono essere aggiunte le sedute realizzate da fantasiosi designer che realizzano delle vere e proprie sculture eleganti e originale. Queste ultime non sono soltanto delle sedie, esse infatti hanno il potere di decorare e arredare come una semplice sedie non potrebbe mai, difatti più che circondare il tavolo nell’area pranzo sono collocate in altri punti del giardino in modo da risaltare. Le sedie in legno inoltre sono anche pratiche e funzionali soprattutto quelle richiudibili. Le sedie richiudibili in legno offrono dei posti a sedere in più quando le sedie “stabili” non sono sufficienti per il numero di persone presenti in giardino. Ciò avviene soprattutto quando si invita a cena degli ospiti. In questi casi sarebbe bene fare una scorta di sedie richiudibili da tenere in garage, perché non ingombrano, e tirarle fuori quando se ne ha bisogno. Tra le sedie richiudibili quelle in legno assicurano resistenza e comodità.


Manutenzione e personalizzazione

Per quanto riguarda la manutenzione delle sedie in legno, il tema è abbastanza importante perché il legno è uno di quei materiali di cui bisogna prendersi cura. Il legno come il ferro ha bisogno di essere trattato periodicamente con dei prodotti appropriati e specifici, in genere si tratta di vernici ignifughe e antimuffe o oli che ravvivano le essenze. Ciò avviene perché si tratta di un materiale particolarmente sensibile all’eccessivo caldo e alla sovraesposizione all’esterno soprattutto durante i periodi caratterizzati da temperature basse. In questi casi è importante coprire le sedute quando non vengono utilizzate, quindi soprattutto di notte e nei periodi invernali, momento in cui sarebbe meglio portare al coperto queste strutture per evitare che gli agenti atmosferici ne intacchino la bellezza e la resistenza. Fatto sta che ogni essenza di legno ha una sua particolare “soglia di sopportazione”: il teak ad esempio è tra i legni più resistenti, tutti gli altri sono molto più delicati. Per la pulizia è importante usare dei prodotti specializzati in legno perché anche un cattivo lavaggio, magari con prodotti aggressivi potrebbe danneggiare questo splendido materiale. Le sedie da giardino in legno possono essere personalizzate con l’aggiunta di elementi d’arredo quali ad esempio, dei cuscini sulle sedute oppure sullo schienale. I cuscini consentono una seduta più comoda e confortevole e in più donano quel tocco in più alla sedia.


Sedie da giardino in legno: Acquisto e prezzi

L’acquisto di sedie da giardino in legno può avvenire in diversi punti vendita. Se ci si accontenta di modelli comuni e non molto ricercati il classico centro commerciale è un’ottima risorsa. Qui i prezzi non sono eccessivi ed è abbastanza facile trovare prodotti che verificano la formula qualità - prezzo. Chi invece cerca pezzi di arredamento unici ed inimitabili deve recarsi necessariamente da esperti ebanisti che in base ai propri gusti può realizzare delle sedie fatte su misura a prezzi, ovviamente, di gran lunga superiori rispetto a quelli che si trovano nei normali negozi. Una via di mezzo tra il prodotto comune e quello realizzato a mano e personalizzato è acquistabile nei negozi specializzati in arredamento da giardini o di giardinaggio, dove sono presenti diversi modelli fra cui scegliere e i prezzi sono inseriti in diverse fasce di prezzo a seconda dell’occorrenza. Si va da un minimo di 130 euro a sedie fino ad arrivare a cifre superiori anche ai mille euro. La differenza di prezzo sta soprattutto nel tipo di struttura scelto e dalla tipologia di essenza di legno con cui è realizzato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO