Sedie da giardino in plastica

Premessa

Le sedie sono uno di quegli elementi che non possono mancare in un giardino. Immaginiamo di avere a disposizione un bel tavolo dove organizzare cenette o piacevoli pranzetti tra amici, come si farebbe senza delle comode sedie lungo il perimetro del tavolo su cui far accomodare i propri ospiti?! O ancora, un giardino ben arredato senza delle sedute in punti strategici dell’ambiente sarebbe davvero un po’ scomodo. Per tutte queste ragioni ovvie ma anche per una questione di estetica la sedia da giardino non può mancare. Il mercato mette a disposizione tutta una serie di modelli classici, moderni, pezzi rari, antichi e di design. C’è davvero l’imbarazzo della scelta e il cliente non deve che scegliere il modello che più si addice allo stile del proprio giardino e ai propri gusti. A seconda del proprio giardino ci si può indirizzare verso un particolare stile e scegliere dunque i materiali più appropriati all’ambiente. La scelta deve essere accurata e ben fatta altrimenti un singolo elemento discordante con il resto dell’ambiente può pregiudicarne l’effetto estetico.

sedie in plastica

Azard - Sedia Bianca Plastica Impilabile Giardino Garden Bar Interno Esterno Pizzeria

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,48€


La scelta del materiale giusto

sedie in plastica La scelta delle proprie sedie da giardino, dunque, deve basarsi principalmente su due parametri: il primo è l’aspetto estetico, mentre il secondo è quello pratico senza che nessuno privilegi sull’altro. Generalmente le sedie su cui accomodarsi quando si è a tavola vengono acquistate insieme al tavolo stesso proprio per creare quella continuità di stile necessario in due complementi d’arredo così legati. Così, a seconda del tipo di tavolo, del particolare modello e del materiale utilizzato verranno acquistate anche le sedie in coordinato. Se non si vuole rendere “monotono” l’angolo pranzo, si può anche scegliere di acquistare le sedie non proprio in coordinato ma comunque che siano in tono con il tavolo. A seconda del materiale che si sceglie per le proprie sedie, inoltre, si può individuare il tipo di arredamento da giardino che si possiede. Così come in base alle proprie abitudine, gusti ed esigenze la scelta dei materiali sarà mirata. Chi ama la il gusto, la raffinatezza, le atmosfere d’altri tempi, gli stili classici non potrà che acquistare complementi che ricordano, appunto, quelle tendenze. Le sedie in questo caso saranno soprattutto scelte in ferro e ferro battuto. Per gli amanti della formalità ma allo stesso tempo per coloro che vogliono creare un ambiente caldo e accogliente il legno è il materiale giusto, così sedie, tavoli e complementi potranno essere acquistati nelle varie essenze legnose disponibili sul mercato. Certo, non tutti posseggono dei giardini regali. Molti preferiscono creare degli ambienti che sia soprattutto fruibili nella massima comodità piuttosto che perfetti esteticamente. Bene, coloro che condividono questo punto di vista e cercano di creare nel proprio giardino un angolo confortevole dove potersi rilassare senza paura di danneggiare i propri complementi puntano sulla scelta di un materiale ben preciso, la plastica. La plastica, come tutti sanno, è un materiale innovativo che ha rivoluzionato davvero molti ambiti, quello degli arredamenti e in particolare degli arredamenti da giardino in primis. La plastica presenta diversi pregi e pochi difetti. Essa rappresenta la scelta giusta per chi non può permettersi di arredare il proprio giardino in maniera troppo lussuosa e di conseguenza dispendiosa, ma allo stesso tempo si possono ottenere degli effetti esteticamente molto gradevoli.

  • sedie da giardino Le sedie da giardino sono tra gli elementi fondamentali dell’arredamento da esterni. Sarebbe impensabile uno spazio verde senza potersi sedere comodamente. Le sedie da giardino non sono solo il necess...
  • sedie in ferro battuto Le sedie da giardino oltre ad essere degli elementi essenziali all’interno di uno spazio verde, soprattutto nella zona pranzo, possono essere anche degli ottimi elementi d’arredo in cui l’aspetto este...
  • sedie pieghevoli Le sedie in un giardino sono fondamentali e deve esserne sempre presente un numero sufficiente tale da far accomodare tutti le persone presenti nell’ambiente. In genere esse vengono utilizzate per far...
  • sedie in alluminio Le sedie da giardino sono degli elementi fondamentali del giardino. Quando si arreda il proprio spazio verde non si può non pensare a dei complementi che possano conferire carattere all’ambiente e che...

Poltroncina Piona Verde C/P.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


La plastica

sedie in plastica La plastica è entrata ormai a pieno nell’ambito dell’arredamento. Nel giardino è sicuramente un materiale di grande praticità, ma anche nell’interior design si sta facendo strada e viene sempre più spesso utilizzata per creare degli effetti originali e all’avanguardia. La plastica è una sostanza che si ottiene in laboratorio e tra le sue caratteristiche più vantaggiose vi è la facile lavorabilità rispetto ai materiali metallici, ciò consente la creazione di tante forme, da quelle più semplici a quelle più estrose. Le ultime tendenze in fatto di arredamento da giardino in plastica, infatti, dimostra come le sedie realizzate in questo materiale siano a volte molto estrose e originali. Questo è ovviamente un esempio limite, adatto a persone che amano osare, ma è assolutamente indicato per sottolineare la modellabilità della plastica, una tra i suoi tanti pregi. In uno spazio aperto probabilmente la plastica rappresenta la scelta più indicata in quanto gli altri materiali, quali legno o ferro sono molto più sensibili e deteriorabili se lasciati all’esposizione delle intemperie per lungo tempo.


Stile d’arredamento

Le sedie da giardino in plastica sono la scelta giusta per chi ama un giardino bene arredato, ordinato, ma soprattutto funzionale e resistente. Spesso si dibatte sulla questione estetica dei complementi in plastica e nella maggior parte dei casi si considera questo materiale poco elegante e in alcuni casi un po’ dozzinale. In realtà non è così, oltre alla grande praticità delle materie plastiche, esse sono anche molto gradevoli e divertenti allo sguardo. Un giardino con sedie ed altri complementi in plastica è un giardino giovane, fresco e soprattutto moderno. Le sedie in plastica sono generalmente abbinate ad un tavolo sempre dello stesso materiale e colore. Il grande vantaggio del pvc o della resina, che non sono altro che le diverse sostanze plastiche con cui vengono realizzati questi complementi, è la funzionalità che va al di sopra di ogni canone estetico. Una sedia in plastica è leggera e quindi può essere spostata all’occorrenza per fare spazio ad altri commensali, ad esempio, oppure addirittura in un altro punto del giardino. La leggerezza è una grande qualità soprattutto all’interno del giardino dove c’è una maggiore libertà di muoversi. Le sedie in plastica inoltre, sono indistruttibili, possono sostenere un gran peso e soprattutto non vengono danneggiate da urti o altri possibili traumi. L’aspetto più importante da tenere in considerazione quando si acquistano delle sedie è quello del deterioramento causato dal tempo. Le sedie in plastica a distanza di anni si mantengono pressoché integre. L’unica variazione che si può constatare nella struttura è un leggero scolorimento del colore, per il resto le sedie rimangono intatte. Questo fattore è interessante soprattutto per colore che non hanno un garage o un luogo dove poter depositare gli elementi inutilizzati del giardino durante l’inverno per evitare in danneggiamento. Le sedie realizzate in plastica possono rimanere tutto l’anno, sotto al sole battente o alle piogge incessanti senza alcuna alterazione. Altra importante caratteristica è la vasta gamma di colori che questo materiale presenta. I colori più utilizzati nel giardino sono il verde, il bianco e i beige in quanto fanno sì che gli elementi di arredo possano integrarsi perfettamente con la natura. Ma non mancano i colori più svarianti, gli abbinamenti di più tonalità, addirittura nell’ultimo periodo vengono realizzati dei modelli che imitano i modelli in legno. Infine tra i tanti pregi delle sedie in plastica non bisogna dimenticarsi del fatto che possono essere impilate, il che significa che quando non utilizzate le sedie possono essere infilate le une nelle altre in modo da occupare meno spazio. Tutte queste caratteristiche estremamente vantaggiose vengono offerte a dei costi relativamente bassi se paragonati a quelli di sedie in ferro piuttosto che in legno.


Modelli

Per quanto riguarda i modelli, come anticipato precedentemente la plastica si presta ad una grande modellabilità per cui le forme e le dimensioni sono davvero molto varie. Sicuramente i modelli classici sono ancora quelli più apprezzati. Il modello più noto è quello con seduta leggermente più bassa di una sedia comune, spalliera e braccioli. Ma esistono anche delle sedie senza braccioli e altre che assomigliano più a delle piccole poltrone che vengono acquistate in abbinamento a dei tavoli bassi e che vengono inserite soprattutto nell’area relax del giardino, laddove ci si rilassa, magari a bordo piscina. Non bisogna dimenticare poi, le sedie richiudibili in plastica che non sono delle strutture fisse all’interno dello spazio all’aperto o del terrazzo, ma sono piuttosto degli elementi che vengono utilizzati all’occorrenza, quando ci sono ospiti e si necessita un numero maggiore di sedute, oppure quando si va in gita in un parco, al mare o cmq in qualche spazio all’aperto.


Sedie da giardino in plastica: Manutenzione, Costi e acquisto

sedie per il giardino Il giardino, si sa, richiede grandi cure sia per quanto riguarda le piante e il verde in esso contenuto sia per la manutenzione dei complementi da giardino che hanno lo scopo di rendere più piacevole e confortevole il tempo trascorso all’aperto. Tra tutti i materiali con cui uno spazio verde può essere arredato, la plastica è sicuramente quella che ha meno bisogno di cure e manutenzione. Le sedie in plastica possono essere lasciate all’aperto per lunghi periodi anche quando non vengono utilizzate perché il materiale in questione è uno dei più resistenti mai conosciuti. Anche se soggetto all’attacco degli agenti atmosferici come pioggia e umidità, la plastica possiede un’azione idrorepellente che fa si che l’acqua non penetri nelle fibre plastiche e al contrario scivoli via senza essere trattenuta. Ciò permette alle sedie di essere bagnate ma di non assorbire assolutamente quell’acqua che è, invece, tanto dannosa a legno e ferro. Le sedie di questo materiale possono andare soltanto incontro ad un leggero scolorimento del colore dovuto alla prolungata esposizione ai raggi del sole. ma questo danno può essere facilmente riparato con l’utilizzo di vernici appropriate con le quali ritinteggiare le sedute. Quotidianamente basta pulire dall’accumulo di polvere la struttura e il gioco è fatto. Una tipo di sedia particolarmente adatto a chi non ha tanto tempo da dedicare al proprio giardino. Può sembrare davvero strano che una sedia in plastica oltre ad avere tutti i vantagi appena citati è anche uno dei modelli in commercio più economici. Rispetto a ferro e legno, considerati materiali più pregiati, la plastica presenta un costo molto inferiore. Per acquistarle basta recarsi nei reparti dedicati al giardinaggio dei centri commerciali o in negozi specializzati.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO