Fontana esterno

Premessa

Le fontane hanno origini molto antiche. Esse erano posizionate nei villaggi e nei piccoli paesi nei punti strategici come piazze o strade principali per permettere ai viaggiatori o ai semplici abitanti del posto di rifornirsi di acqua dopo un lungo viaggio o per la propria casa. Quando si parla di fontane si possono intendere sia quelle grandi vasche monumentali ornate di sculture e statue e sia quelle piccole e semplici strutture poste meno per fini decorativi ma più per essere una vera e propria fonte di approvvigionamento cittadina. Probabilmente ai loro inizi le fontane erano utilizzate soprattutto per fornire acqua al villaggio e successivamente alle cittadine. Come ben si sa, infatti, non vi è era il collegamento idrico diretto con le abitazioni per cui la fontana nel centro cittadino era l’unica possibilità, assieme al pozzo, di fornire alla propria casa per le proprie attività quotidiana l’acqua necessaria. Soltanto in seguito, le fontane sono diventate delle costruzioni spettacolari, di grandi dimensioni e ricche di decorazione. Esse cominciarono ad essere commissionate a grandi artisti per l’abbellimento delle città e per renderlo maestose e lussuose. Oggi giorno le fontane sono ancora presenti nei punti strategici delle città, come ad esempio, nelle piazze o negli incroci di importanti strade. Ma esse sono puramente degli accessori estetici il stile spesso ultramoderno che non vogliono essere simbolo di lusso, né sono impiegate per ostentare potere e ricchezza, ma sono semplicemente delle strutture che possono rendere più scenografica una strada, o per l’appunto una piazza. Le fontane sono soprattutto degli accessori che contribuiscono ad abbellire un luogo, sia pubblico che privato, e possono essere sia acquistate in maniera prefabbricata che essere realizzare su commissione con un costo generalmente molto superiore.

Fontana esterno

Fontana con rubinetto e secchio (effetto ferro) e mezza botte

Prezzo: in offerta su Amazon a: 114,99€


Caratteristiche generali

Fontana esternoLe fontane da esterno hanno le forme e le dimensioni più svariate. Esse possono essere collocate nei parchi pubblici, nelle strade di città e paesini o anche nei giardini privati. I modelli sono davvero molto vari e la loro scelta dipende soprattutto dal tipo di utilità essa deve avere. Se si vuole installare in uno spazio privato una semplice fontana che possa far abbeverare persone e in alcuni casi, con l’apposito abbeveratoio, anche gli animali, sono preferiti dei modelli di piccole dimensioni semplici e modesti. Se invece la fontana deve arredare e decorare l’ambiente allora saranno, di gran lunga, preferiti dei modelli di dimensioni maggiori, più riccamente decorati e da cui non si potrà rifornirsi di acqua. Esistono anche dei modelli dove la fontana monumentale con fine decorativo presenta anche delle fontane più piccole da cui è possibile bere. In questo caso vengono coniugati i due tipi di fontana, sia quella scenografica che quella più pratica utilizzata per refrigerarsi dopo una bella passeggiata. A seconda del tipo di fontana da esterno la struttura sarà specificamente ricreata per il fine a cui è predisposta. Per quanto riguarda i modelli di piccole dimensioni, quelle utilizzate soltanto per bere e collocate in un giardino privato, nei vialetti dei parchi pubblici o nelle strade assolate delle città, esse avranno diverse forme.


  • I giardini possono essere progettati secondo diversi gusti, stili e funzioni. All’interno del proprio spazio all’aperto è possibile ricavare tutta una serie di spazi da arredare in modi diversi in qua...
  • sauna Il giardino è il luogo della propria casa dedicato soprattutto al relax. Dopo una stressante giornata di lavoro è di grande aiuto passare un po’ del proprio tempo all’aria aperta. Per rendere ancora p...
  • sauna finlandese Chi non desidererebbe avere a propria disposizione una comoda sauna dove potersi rilassare da soli o in compagnia? In molti credono che si tratti di un desiderio di difficile realizzazione ma ormai no...
  • Un giardino non è solo un luogo in cui trascorrere del tempo in assoluto relax. Esso è anche una vera e propria filosofia di vita. Progettare un giardino significa rifarsi ad un pensiero, una filosofi...

Fontana da Giardino Fontana Camogli - H cm 100

Prezzo: in offerta su Amazon a: 77,95€


Modelli

Vi sono le fontane con una sorta di torre e una vasca all’estremità dello stesso materiale con un rubinetto che emette acqua sotto forma di un getto delicato dal basso verso l’alto. Altre fontane, invece assomigliano ai vecchi abbeveratoi con tanto di vasca e rubinetti. Altre ancora sono delle chiavette apribili con rubinetto da cui fuoriesce l’acqua. Ci sono , poi, ovviamente, dei modelli che cercano di coniugare il lato pratico che è quello di fornire acqua con il lato decorativo e dunque si tratta di modelli che non trascurano l’estetica. Questi modelli sono soprattutto le fontane storiche oppure quella ultra moderne. La differenza maggiore tra le fontane di moderna costruzione e quelle più antiche è che oggi si cerca di privilegiare modelli a impatto eco ambientale abbastanza positivo. Alcune fontane del passato, infatti, erano costantemente aperte e ciò comportava uno spreco d’acqua non indifferente. Al contrario invece, oggi si tende a creare dei meccanismi che consentono la chiusura e l’apertura con la conseguente fuoriuscita di acqua solo quando le circostanze lo richiedono. Anche nelle fontane di tipo monumentale vi è un sistema di riciclo e di riutilizzo dell’acqua che compie un circolo chiuso e viene riutilizzata con un notevole risparmio e spreco di questo bene, l’acqua, così necessario, ma in alcuni luoghi del mondo ancora così lontano dall’essere alla portata di tutti.


Tipologia e collocazione

Fontana esterno Le fontane da esterni non vengono realizzate soltanto seguendo i parametri fondamentali del loro impiego, ovvero se si tratta di modelli che privilegiano l’aspetto decorativo o pratico. Dato che si tratta di elementi da installare all’esterno e dunque in luoghi costantemente esposti alle intemperie e agli agenti atmosferici, si pensi ai giardini privati o pubblici e alle città dove non vi sono ripari ed esse sono esposte senza alcun riparo per tempi prolungati, vengono utilizzati dei materiali che possano garantire non solo una durata nel tempo, ma anche una certa resistenza all’azione degli agenti atmosferici: dal caldo, i raggi diretti del sole e l’umidità al freddo, le piogge e il ghiaccio. Per i luoghi all’aperto, poi, è necessario tenere in considerazione anche un altro elemento: gli sbalzi termici che possono danneggiare tutti quei materiali che non riescono a reggere al passaggio repentino tra il troppo freddo al troppo caldo. I materiali che meglio resistono a tutte queste condizioni sono la ghisa e la pietra. La ghisa, infatti, resiste molto meglio del ferro alla formazione della ruggine e non subisce alcun danno nel caso di escursioni termiche. Questi due materiali, inoltre non hanno un costo troppo elevato e ciò consente di rimanere contenuti nella spesa. La pietra è il materiale che viene utilizzato già dall’antichità in quanto semplice da modellare ed esteticamente apprezzabile, la ghisa, invece, è sicuramente di più recente utilizzo, ma entrambi condividono il fatto che sono materiali oltre che economici anche efficaci nell’isolare termicamente la temperatura dell’acqua da quella esterna, ad esempio durante il calore estivo o le gelate invernali. Ma le fontane da esterno possono essere realizzate anche con altri materiali come ferro, cemento e terracotta, ma si tratta di strutture di dimensioni non troppo grandi altrimenti la manutenzione, soprattutto nel caso del ferro, sarebbe dispendiosa e complicata.


Fontane a colonna e sospese

Per quanto riguarda i modelli, le fontane possono essere estremamente semplice, e in questo caso si includono soprattutto le fontane da cui si beve, nel proprio giardino o per strada, fino alle fontane scenografiche, quelle di dimensioni giganti che abbelliscono zone, strade e piazze di città o parchi pubblici, a seconda di dove sono poste. Si può partire nella descrizione con il primo modello che consiste in una fontana, per così dire, semplice. In questa categoria rientrano quegli esemplari con colonna, vasca e rubinetto richiudibile oppure con getto non chiudibile, ovvero continuo. Un altro tipo di fontana semplice consiste nei modelli sospesi o incassati nel muro. Questi sono particolarmente interessanti se non si ha molto spazio a disposizione in quanto si tratta di fontane poco ingombranti, ma se si verifica un guasto c’è il rischio che per la riparazione, l’idraulico debba rompere la parte in muratura. Che sia a colonnina, incassata o sospesa la fontana semplice può essere inserita in contesti privati come cortili e giardini di casa, ma anche in strade pubbliche, nonché parchi privati.


Fontane scenografiche

Se nel paragrafo precedente si è descritto un modello di fontana che ha come utilità principalmente quella di consentire l’approvvigionamento personale di acqua, vi sono anche altri modelli che consentono di bere, ma sono soprattutto degli accessori da decorazione e vengono impiegati sia in contesti pubblici che privati per abbellire e arricchire un ambiente. Questo tipo di fontana ha una storia molto antica e veniva utilizzata come simbolo di sontuosità e ricchezza dalle grandi famiglie aristocratiche del passato che così decoravano le loro proprietà. Anche oggi le fontane hanno un fine decorativo, ma di sicuro sono cambiate le intenzioni che non sono più quelle di stupire o impressionare sulla ricchezza di un dato luogo o classe dirigente. Le grandi fontane che ornano città, piazze e strade vogliono contribuire a dare un tocco artistico e di valore al luogo in cui sono inserite. Spesso vengono op sono state commissionate a grandi artisti e architetti. Ciò può avvenire anche se con minore frequenza nelle proprietà private di persone illustri e facoltose, ovvero decorare con elementi rari e di valore, anche realizzati su commissione, i propri giardini. In un giardino privato le fontane devono seguire lo stile che si è adottato in tutto l’ambiente. A questo proposito vi possono essere fontane classiche, moderne, rustiche o zen. Ognuno di questi stili presenta delle caratteristiche che non devono, assolutamente, essere abbandonate nella creazione della propria fontana.


Fontane moderne e manutenzione

Le fontane moderne sono dei veri e propri elementi di design che combinano materiali diversi e forme astratte. Si tratta di accessori adatti a chi ama l’originalità e vuole introdurre nella propria proprietà solo pezzi unici e inimitabili. Essi in genere vengono realizzati su commissione e chiaramente hanno un costo maggiore rispetto a quelle già prefabbricate. Questo tipo di fontana non ha una forma predefinita ma può avere diverse forme, dimensioni e materiali. In alcuni casi sono presenti anche cascate e altri tipi di accessori. Le fontane possono esse personalizzate con l’aggiunta di elementi e di accessori che contribuiscono ad abbellirla. Si tratta soprattutto di una personalizzazione di fontane non idriche ma estetiche. Nelle vasche è possibile inserire dei pesci rossi o dei fiori galleggianti come le ninfee. Per un effetto di grande eleganza e fascino si possono addirittura introdurre delle speciali candele galleggianti, che di notte, creano un effetto di grande suggestione.


Fontana esterno: Fontane moderne e manutenzione

Le fontane moderne sono dei veri e propri elementi di design che combinano materiali diversi e forme astratte. Si tratta di accessori adatti a chi ama l’originalità e vuole introdurre nella propria proprietà solo pezzi unici e inimitabili. Essi in genere vengono realizzati su commissione e chiaramente hanno un costo maggiore rispetto a quelle già prefabbricate. Questo tipo di fontana non ha una forma predefinita ma può avere diverse forme, dimensioni e materiali. In alcuni casi sono presenti anche cascate e altri tipi di accessori. Le fontane possono esse personalizzate con l’aggiunta di elementi e di accessori che contribuiscono ad abbellirla. Si tratta soprattutto di una personalizzazione di fontane non idriche ma estetiche. Nelle vasche è possibile inserire dei pesci rossi o dei fiori galleggianti come le ninfee. Per un effetto di grande eleganza e fascino si possono addirittura introdurre delle speciali candele galleggianti, che di notte, creano un effetto di grande suggestione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO