Ringhiere per recinzioni

Premessa

Un giardino, un terrazzo o un balcone sono degli spazi all’aperto che presentano delle caratteristiche fondamentali, indispensabili affinché essi possano essere goduti nel migliore dei modi. Gli elementi che rendono uno spazio all’aperto piacevole e comodo sono ovviamente mobili e accessori, ma non bisogna dimenticare che vi sono altri elementi che, seppur non utilizzati direttamente, sono indispensabili per usufruire nel massimo del relax dell’intero ambiente all’aperto. Tra questi ultimi elementi vi sono le recinzioni. Un giardino senza una recinzione sarebbe alla mercé di chiunque. Potrebbe essere un passaggio libero senza alcun limite spaziale che sarebbe invaso da estranei. Una recinzione è necessaria per porre un evidente limite tra la proprietà privata e lo spazio pubblico. Ciò è necessario ai fini della sicurezza della propria abitazione e del proprio angolo verde. Inoltre una recinzione adeguatamente pensata è anche un ottimo metodo per garantire al proprio giardino la privacy di cui si ha bisogno.

Siepe Artificiale per Balcone Recinzione in Rotolo mt.1,5x3 (4,5mq) Lauro Edera Ultracoprente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,34€


Caratteristiche generali

Le recinzioni sono una categoria molto vasta. Ve ne sono di tutti i modelli e di tutti i gusti e soprattutto si adattano a qualsiasi tipo di esigenza. La scelta della recinzione più idonea al proprio giardino può essere operata in base a tre parametri fondamentali: la praticità e le caratteristiche tecniche, l’estetica e il prezzo. Prendere in considerazione uno di questi tre criteri di scelta, privilegiarne alcuni a danno degli altri va a definire la propria decisione a proposito di recinzioni. Oltre a recinzioni che differiscono in base alla loro altezza, alla misura dei moduli, ai materiali di fabbricazione e alla presenza di motivi decorativi o meno, le recinzioni possono avere diverse forme. Possono semplicemente essere delle stuoie in bambù che costituiscono un separé più che una vera e propria recinzione o anche delle ringhiere. Le ringhiere sono quegli elementi che si trovano, in genere, su balconi e terrazzi, o anche su scale e parapetti. Esse servono principalmente a segnare un confine, o meglio un limite con una zona posto ad un’altezza diversa. Er evitare di cadere e di non scorgere il dislivello, si installano, per l’appunto delle ringhiere.


  • pali recinzioni Spazi privati come un giardino, un campo coltivabile o un orticello, insieme agli spazi pubblici come parchi, e giardinetti comunali sono, generalmente, ambienti recintati il cui accesso viene quasi s...
  • Le recinzioni sono degli elementi fondamentali in un ambiente privato all’aperto. È necessario che un giardino, un campo o qualsiasi altro tipo di terreno sia visibilmente distaccato dallo spazio pubb...
  • recinzione in cemento La cura e l’arredamento di una casa consiste nello scegliere gli elementi che meglio si integrano in un dato ambiente. Quando si parla di casa, non s’intende soltanto l’ambiente indoor bensì anche que...
  • recinzioni Il giardino della propria casa è uno spazio molto prezioso e come tale deve essere curato e preservato. Non solo il giardino, però, ma tutti gli spazi all’aperto hanno bisogno di essere tutelati, sopr...

vidaXL Cancello per recinzione singolo in acciaio rivestito a polvere

Prezzo: in offerta su Amazon a: 82,99€


Modelli

Le ringhiere sono delle strutture molto note, dato che lungo le scale sia interne ad un edificio che esterne, lungo terrazzi, balconi ecc vi sono elementi di questo tipo che conferiscono all’ambiente protezione e sicurezza. Anche le ringhiere possono essere scelte tra una serie di modelli con diverse caratteristiche tecniche ed estetiche. Prima di tutto le ringhiere possono essere realizzate in diversi materiali. Probabilmente le più comuni sono quelle in ferro, ferro battuto o acciaio. l’acciaio e il ferro, infatti garantiscono quella sicurezza e quella protezione di cui si ha bisogno in angolo come quelli in cui esse vengono installate. Il ferro battuto, inoltre aggiunge un tocco di classe e di raffinatezza in più e fa di questi elementi non soltanto degli accessori indispensabili per le loro caratteristiche tecniche, ma anche perché assumono un ruolo fondamentale nell’ambito decorativo. Realizzate in materiali, per così dire, metallici, le ringhiere sono costituite da elementi verticali o orizzontali di diverso spessore e diametro. Alcune di esse presentano all’estremità superiore un corrimano così da poter essere utilizzate per appoggiarsi. Ma le ringhiere possono essere realizzate anche in materiali come il legno o il cemento. Le ringhiere in legno sono tipiche di ambienti all’aperto situati in contesti come case in montagna o al mare dove il legno è il materiale di costruzione più scelto. L’effetto è molto suggestivo ed elegante, ma è buona norma avere cura della propria ringhiera attraverso delle operazioni di manutenzione accurate e periodiche. Una ringhiera in legno non curata, dall’aspetto spento e con problemi di stabilità è uno spiacevole biglietto da visita per chi verrà in visita in casa propria. Ma non solo: una ringhiera in legno malandata è anche pericolosa per una questione strutturale. Le ringhiere in cemento, invece, sono caratterizzate da blocchi di cemento, grezzi o anche stilizzati o piastrellati. Si tratta di una scelta non molto impegnativa che può dar vita a degli ottimi risultati estetici se ci si impegna nella personalizzazione della struttura. rispetto al legno e a gli altri materiali, una ringhiera realizzata in cemento potrà essere oggetto di minori cure in quanto si tratta di un materiale abbastanza resistente e duraturo.


Ringhiere per recinzioni: Acquisto e costi

Le ringhiere per il proprio giardino, balcone, terrazzo o alto, possono essere acquistate in negozi specializzati in serramenti, in punti vendita dedicati all’arredamento da giardino, oppure possono essere realizzati su misura a patto che ci si rivolga ad un artigiano specializzato nella lavorazione di uno specifico materiali. I costi variano in base al tipo di materiale, al modello e alle dimensioni. fatto sta che se si vuole acquistare una ringhiera che faccia bella figura dal punto di vista estetico e che sia sicura e protettiva non si può che optare per materiale come ferro battuto e legno. Mentre se si ha bisogno di ringhiere più economiche si potrà ricorrere al cemento o ad un legno di bassa qualità.



COMMENTI SULL' ARTICOLO