Troncatrici

Premessa

Tra gli strumenti da lavoro vi sono dei modelli particolarmente comuni ed utilizzabili anche dentro l’area della propria casa in quanto non richiedono una grande specializzazione, altri invece, hanno bisogno di ambienti ben definiti sia per la loro grandezza e pesantezza che non li rende abbastanza maneggevoli, sia perché vengono utilizzati in contesti professionali, per scopi non privati e soprattutto tramite personale specializzato. In quest’ultima categoria rientrano tutti gli attrezzi e i macchinari utilizzati in fabbriche e aziende per la produzione di prodotti ai fini commerciali o edilizi. Tra i macchinari utilizzati per scopi professionali è possibile inserire la troncatrice il cui uso è riservato a personale esperto e la cui installazione richiede un certo spazio. Le troncatrici sono utilizzate per tagliare in piccoli pezzi legno o altri materiali. Esse possono essere impiegate sia per il taglio di legno che per quello di metalli o altri tipi di materiali. Ciò presuppone chiaramente l’utilizzo di diversi tipi di lame che consentono ai vari materiali di essere tagliati correttamente e nella massima sicurezza. Se la macchina da utilizzare è specifica per un dato materiale, è bene rispettare l’avvertenza ed impiegarla solo ed esclusivamente per quel tipo di materiali altrimenti si correrebbe il rischio di danneggiarla con grandi perdite di tipo economico. Se, ad esempio, la troncatrice è specifica per il taglio di legno significa che la lama di cui si serve ha una particolare efficacia su quel tipo di materiale. Il fatto di impiegarla per il taglio di altri materiali può danneggiare le lame e renderne impossibile il successivo utilizzo.

Troncatrici

Einhell 4300835 TH-SM 2131 Dual Troncatrice Radiale, 1800 W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 104,9€
(Risparmi 45,05€)


Caratteristiche principali

TroncatriciLe troncatrici possono essere divise in due grandi categorie: quelle fisse e quelle mobili o portatili. Le versioni portatili come dice il nome stesso consento a chi le utilizza di poter le spostare da un posto all’altro in quanto la loro struttura non è molto ingombrante e soprattutto è abbastanza leggera da essere spostata o rimossa quando le circostanze lo richiedono. Questi tipi di troncatrici sono caratterizzati, dunque, da un semplice piedistallo su cui si poggia la vera e propria troncatrice. Ciò consente a tutta la struttura di essere spostata con estrema semplicità e minimo sforzo. I modelli fissi, invece, sono chiaramente dei modelli stabili che non possono essere spostati dal posto originario in cui vengono installati. Se da un lato il fatto di essere dei macchinari fissi rappresenta uno svantaggio dato che non vi è l’utilità di poter essere impiegato in diversi luoghi e soprattutto la leggerezza e la maneggevolezza della struttura, dall’altro vi sono numerosi vantaggi. Le troncatrici fisse, infatti, generalmente hanno delle prestazioni di gran lunga superiori rispetto a quelle mobili o portatili. Oltre alla qualità del lavoro, le troncatrici fisse consentono anche una certa velocità nell’ eseguirlo. Per di più, il modello fisso è l’unico in grado di tagliare anche tronchi molto spessi ed ingombranti. La struttura è molto più forte ed è pensato anche per questo tipo di lavoro in cui si richiede un maggior grado di professionalità. In genere, una troncatrice è alimentata a energia elettrica soprattutto per quanto riguarda i modelli fissi. Quanto a quelli mobili che sono dunque anche meno professionali, ma più adatti ad un uso privato, in questo caso l’apparecchio può funzionare anche manualmente.


  • http://s5.thisnext.com/media/largest_dimension/FC5C79A3.jpg Un giardino per poter essere curato e mantenuto sempre in ottima forma ha bisogno di attrezzi appropriati per questo genere di lavoro. Gli attrezzi per il giardinaggio sono molteplici, ognuno con una ...
  • piscina fuori terra Se si ha uno spazio a disposizione ampio e assolato, la piscina è d’obbligo.Predisporre, però, una piscina interrata equivarrebbe a compromettere per sempre il terreno.Una scelta meno radicale, ma...
  • arieggiatori Il giardino è un luogo di fondamentale importanza all’interno di una casa. Esso deve essere concepito come il prolungamento naturale di un’abitazione e dunque organizzato ed ordinato come se si stesse...
  • aspirafoglie In un giardino la manutenzione non è mai abbastanza. Per manutenzione del proprio angolo verde s’intendono tutte quelle attività finalizzate alla cura delle piante e dei fiori in esso presente, nonché...

Einhell TH-MS 2112 Troncatrice, 1400 W (80 x 32 mm, 120 x 32 mm, 80 x 55 mm, 120 x 55 mm, 45 - 0°)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 65,95€
(Risparmi 14€)


Modelli

Le troncatrici sono macchine che eseguono un lavoro importante, ma allo stesso tempo abbastanza complicato. Ciò che lo rende tale non è tanto il tipo di operazioni da fare dato che non bisogna far altro che passare il tronco sotto la lama, quanto l’attenzione che bisogna prestare per evitare spiacevoli incidenti. Generalmente i modelli fissi, ovvero quelli maggiormente professionali sono utilizzati nelle fabbriche, nelle falegnamerie e in varie aziende che hanno bisogno di questo tipo di macchinario. Negli ultimi tempi, però le troncatrici rimovibili cominciano ad essere molto richieste sul mercato forse perché s tende sempre più a risparmiare e a provvedere personalmente alla creazione e al rifornimento di materie prime e di qualsiasi tipo di oggetto. In un giardino privato, infatti, può essere abbastanza utile una troncatrice dato che grazie ad essa potranno essere tagliati i tronchi degli alberi più spessi e doppi. Questa operazione, infatti, è fondamentale in alcuni periodi dell’anno. Inoltre, sempre più famiglie preferiscono all’interno delle proprie case camini o stufe a legna, oppure, al di fuori dell’appartamento, magari in giardino o in terrazzo, può essere una buona idea installare un forno a legna per preparare degli ottimi piatti. In tutti questi casi la legna sarà il materiale combustibile che grazie ad una troncatrice potrà essere sempre pronto a disposizione. Che sia per un uso privato o professionale è necessario che chi utilizza questo apparecchio stia ben attento farlo con le dovute precauzioni per evitare di incorre in spiacevoli incidenti.


Troncatrici: Utilizzi e precauzioni

Solitamente, le troncatrici vengono usate in segherie e falegnamerie, ma possono rivelarsi strumenti utili anche per i privati che, magari in possesso di terreni più o meno vasti con alberi ad alto fusto, abbiano regolare necessità di tagliare tronchi di grandi dimensioni. Con la diffusione di stufe e camini, in aumento in questi anni di continui rincari delle forniture energetiche, anche l'utilizzo del legname è infatti in crescita e non di rado si riscontrano acquisti di troncatrici per soddisfare il bisogno familiare o anche le esigenze del vicinato. Ad ogni modo, la troncatrice va utilizzata con estrema cura, meglio se ciò avviene con persone già pratiche di macchinari per il taglio della legna.



COMMENTI SULL' ARTICOLO