giochi d'acqua

Abbellire il giardino

Quando si possiede un giardino abbastanza grande da poter essere abbellito con soddisfazione, sembra che le idee su come decorarlo si affollino nella mente senza una soluzione.

L’errore in cui si incappa troppe volte, infatti, è quello di far diventare il giardino un’accozzaglia di fioriere, cascate e arredamento vario.

Non c’è niente di più rilassante, invece, di avere un giardino si curato ma in cui ci sia spazio, in cui si possa passeggiare e respirare l’odore dei fiori.

E’ per questo motivo che abbellire il giardino non significa riempirlo,quanto trovare il giusto modo di dargli un tocco personale.

I giochi d’acqua sono uno dei tanti metodi con i quali trasformare il giardino in un luogo piacevole e bello da vedersi.

Se si aggiunge, poi, il fatto che i giochi d’acqua sono molto facili da realizzare anche per chi non è un esperto nel settore, la voglia di rallegrare il parto verde con questi zampilli si fa ancora più allettante.

laghetto artificiale

Guida quantica all'illuminazione. L'integrazione tra scienza e coscienza

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,7€
(Risparmi 3,3€)


I giochi d’acqua

laghetto pvcIl desiderio di avere un laghetto artificiale o una cascata d’acqua nel giardino si può realizzare con estrema facilità.

Per mettere in pratica il vostro progetto, dovrete munirvi di apposite vasche a colorazione naturale oppure, ancora più semplicemente, di teli in pvc.

Non c’è una regola fissa da seguire in quanto al modello da realizzare: la bellezza di questi tipi di giochi d’acqua è proprio la loro originalità.

Sarete voi a decidere la forma che avrà il vostro laghetto o la vostra cascata, preoccupandovi solo, semmai, della tipologia di materiali giusti da scegliere.

Sebbene, infatti, i giochi d’acqua non richiedano una particolare mano d’opera, c’è comunque da pensare alla loro resistenza nel futuro.

Prestare la giusta attenzione per quanto riguarda l’assemblaggio e la sistemazione di laghetti e cascate è il minimo per avere un nel giardino un prodotto che duri nel tempo.

Ad essere indispensabili, ad esempio, per un buon equilibrio biologico, sono le piante ossigenanti, che possono essere galleggianti oppure da fondo.

In caso queste piante dovessero crescere oltre il necessario, basterà sfoltirle di volta in volta per sfruttare sempre al massimo le loro caratteristiche.


  • gomiti L’irrigazione di un giardino è una delle attività quotidiane finalizzate alla cura e alla manutenzione delle piante. Essendo alla base del giardinaggio è necessario che essa venga effettuata in manier...
  • raccordi tubi In un giardino ben curato ciò che non dovrebbe mai mancare è l’attenzione e la cura per le proprie piante. Conoscere le esigenze di ogni specie vegetali significa fornire loro il giusto quantitativo d...
  • motosega Sulle riviste di arredamento, spesso, è possibile ammirare le foto di giardini bellissimi, curati nei minimi dettagli, a partire dai mobili, passando per tutti gli oggetti di decoro, fino alla cura de...

Illuminazione a Led Della Casa: Guida Al Fai-da-te E Come Spendere Poco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,46€


I prodotti

La categoria dei giochi d’acqua che si possono allestire nel proprio giardino è molto ampia e racchiude tutta una serie di prodotti, peraltro facilmente reperibili sul mercato.

Dai laghetti in vetroresina, alla cascate e ai bacini a colorazione naturale, ai teli in pvc, alle pompe con i relativi giochi d’acqua, tutti sono accessori validi per abbellire con stile e gusto il proprio giardino.

Accanto a questi elementi “primari”, poi, ci sono tutta una serie di decorazioni ulteriori che si possono aggiungere.

E’ il caso delle luci colorate, che spesso vengono messe nelle cascate o nei laghetti con lo scopo di dare un effetto scenico ancora più suggestivo a tutto il giardino, soprattutto di notte.

Si tratta di solito di numerosi LED oppure di semplici luci colorate, che si possono facilmente reperire nei negozi specializzati in illuminazione.


I pesci

Nello specchio d’acqua è possibile anche far crescere dei pesci: pesci ornamentali o pesci rossi che necessitano di cure attente e per il cui sostentamento , pertanto, sono necessari una serie di prodotti appositi.

Una distinzione da fare tra i vari giochi d’acqua è quella tra cascate e fontane. Molte persone, infatti, accomunano l’una all’altra, tralasciando la sostanziale differenza che passa tra una cascata e una fontana.

Le fontane, in genere, sono costituite da una pompa che spinge l’acqua verso l’alto oppure verso il basso, con l’effetto di sgocciolamento.

La cascate, invece, anch’esse sono alimentate da una pompa, ma l’acqua ne viene fuori sotto forma di forte getto, quasi come fosse “sparata” nell’aria.


giochi d'acqua: I giochi d’acqua nel giardino all’inglese e all’italiana

La tipologia di giochi d’acqua che si sceglie per il proprio giardino è fortemente influenzata dal giardino che si possiede.

Aver optato per un giardino all’italiana o per un giardino all’inglese cambia molto la prospettiva dei giochi d’acqua.

Il giardino all’italiana, come più volte ripetuto, fonda tutta la sua organizzazione su una concezione geometrica dello spazio.

Elementi come fontane, cascate e laghetti vengono disposti secondo un ordine rigoroso e si ispirano a stile eleganti ed elaborati che contribuiscono a rendere l’ambiente a misura d’uomo.

I giardini all’inglese, invece, prediligono lo scorrere naturale di un torrente o la calma stagnante di un laghetto artificiale.

L’acqua, che invita alla meditazione, scorre nascosta tra la vegetazione rigogliosa e selvaggia, non lasciando adito a strutture particolarmente complesse.

Tutto, solitamente, nel giardino all’inglese, riprende gli elementi naturali e da questi poi si muove. Questo perché il parco all’inglese non viene approntato per accogliere l’uomo, ma per dare mostra della natura in tutto il suo fulgido splendore.

Nel momento in cui, quindi, vi troverete a scegliere i giochi d’acqua per il vostro giardino non dimenticate questi aspetti costitutivi, che dettano le differenze tra l’uno e l’altro giardino.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO