Troncatori

Premessa

Quando si possiede un giardino, molto probabilmente sia ha un formo all’aperto oppure un camino dentro casa. Con questi elementi non deve mai mancare la legna che è necessario affinché possano essere accesi e alimentati. Spesso si può provvedere alla legno per il proprio camino o forno da esterno in maniera autonoma, ovvero utilizzando degli appositi strumenti per tagliare i tronchi e ricavarne dei pezzi da bruciare. Per fare ciò il settore degli attrezzi da lavoro e da giardinaggio presenta una serie di attrezzature che si adattano sia ad esigenze più domestiche, ovvero per coloro che amano dedicarsi al fai da te senza essere davvero competenti nel capo, sia per chi, invece, ne fa un utilizzo di tipo professionale. Per questo tipo di scopo, ovvero per il taglio di tronchi e la creazione di legna da ardere possono essere utilizzati i troncatori.

Troncatori

PROXXON 28830 "FIG 23" DISCHI TRONCATORI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,81€


Caratteristiche generali

Troncatori I troncatori sono degli strumento molto interessanti perché svolgono un lavoro importante che consiste nel tagliare tronchi di legno, anche molto spessi, per ricavarne la legna necessaria ad alimentare camini, stufe o forni. In questo modo si potrà provvedere direttamente in casa propria al taglio del materiale da bruciare senza rivolgersi a qualche azienda o artigiano esterno. I troncatori hanno una struttura abbastanza complessa ed è costituita da una lama rotante che ne costituisce l’elemento fondamentale, che a seconda della sua consistenza può tagliare o meno tronchi di diverso spessore e durezza. Questo tipo di strumento, necessario per il taglio della legna, può essere messo in azione grazie ad un motore alimentato a miscela oppure ad una dispositivo funzionante in maniera elettronica. Nel primo caso, il trocatore potrà essere utilizzato per un buon periodo di tempo in quando il motore a miscela garantisce una buona autonomia rispetto al modello elettrico. Probabilmente però la presenza di un serbatoio per la miscela rende la struttura leggermente più voluminosa e pesante. Il troncatore elettrico, invece, presenta una batteria che ha lo scopo di accumulare energia, grazie al collegamento ad una presa elettrica. Una volta caricata tutta la batteria potrà essere utilizzato, ma il tempo di impiego e di lavoro sarà più breve rispetto a quello a miscela. Al contrario del primo caso, però, la struttura del troncatore sarà meno ingombrante.


  • piante antizanzare Chi possiede un giardino privato o un bel terrazzo sa quanto può essere rilassante e piacevole passare il proprio tempo libero all’aria aperta a godersi l’aria frizzantina dei mesi estivi, leggendo un...
  • motozappe Un giardino non può essere chiamato così se non risponde a determinate regole estetiche. I giardini privati o i terrazzi di case o appartamenti, infatti, sono luoghi di grande importanza per la famigl...
  • trattorini A chi non piacerebbe un giardino o un terrazzo come quelli che si possono ammirare e commentare sulle riviste di arredamento o nei film? In realtà, non è impossibile raggiungere quei risultati, l’impo...
  • spaccalegna Quando si visita un bel giardino curato, mai si potrebbe pensare che dietro quell’armonia e quella naturalezza si nasconda invece tanta fatica e lavoro per curalo e mantenerlo sempre vivo, sano e rigo...

RACCORDO ASPIRAZ/MANDATA 3"PER MOTOPOMPE 1370157 Valex

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,25€


Uso domestico

Oltre alla lama, di cui si è solo accennato, i troncatori possiedono una serie di impugnature che sono indispensabile per la sicurezza di chi utilizza lo strumento e . La lama è estremamente importante in questo tipo di macchinario in quanto è l’elemento fondamentale grazie cui avviene il taglio. Esistono tanti diversi tipi di lama che possono essere utilizzate, sostituendo semplicemente quella inserita con quella più adeguata all’occasione. Le lami in questione posso essere in grandi di tagliare da piccoli rami a grandi tronchi. A seconda delle proprio esigenze, dunque, è consigliabile acquistare un modello di lama piuttosto che un altro. L’acquisto di tante lame, spesso non utilizzate, sarebbe un inutile dispendio di soldi. La struttura rende possibile l’estrazione delle lame e la loro conseguenze sostituzione o pulizia.


Uso professionale

Oltre ai troncatori che generalmente vengono acquistati per un utilizzo di tipo casalingo, ovvero da effettuare all’interno di casa propria, esistono anche degli altri modelli molto più professionali. Si tratta di un vero e proprio macchinario utilizzato nel campo industriale per il taglio di tronchi, anche di dimensioni molto ampie, e di grandi pezzi di legno. Non si tratta di uno strumento da utilizzare in maniera manuale, ma si necessita di una certa stabilità, infatti, questo tipo di modello è caratterizzato da un piano di appoggio su cui adagiare il materiale da tagliare. Una volta appoggiati sull’apposita area, i tronchi vengono fatti passare sotto la lama rotante che provvederà ad effettuare un taglio netto e preciso. Le dimensioni del macchinario sono, ovviamente, abbastanza ampie e la sua struttura non consente di essere spoastata o rimossa facilmente. Questo tipo di troncatori si rivolge, chiaramente, ad un mercato molto più professionale e sono acquistati, soprattutto, da falegnami o aziende di costruzione che hanno una maggiore necessità di produrre legna di diverse dimensioni e forma.


Troncatori: Precauzioni

Sia che si tratta di un troncatore di tipo casalingo, sia che si tratta di uno di tipo professionale, è estremamente importante utilizzarli con la massima cautela. Si tratta di macchinari che presentano una lama rotante. Durante l’utilizzo del troncatore, dunque, è necessario che l’utilizzatore prenda le dovute precauzioni come guanti e mascherina, ma allo stesso tempo anche persone, animali o cose presenti nei paraggi devono essere allontanati o protetti per evitare spiacevoli incidenti. Per quanto riguarda il modello professionale, è chiaro che esso debba essere utilizzato da mani esperte, ma anche nel caso del modello casalingo, è preferibile che l’utilizzatore abbia almeno in parte dimestichezza con questo tipo di macchinari e di lavori.



COMMENTI SULL' ARTICOLO