tavoli per giardino

Un giardino non sarebbe ben arredato e funzionale senza un tavolo. Il tavolo da giardino è probabilmente il primo elemento d’arredo da acquistare, indispensabile se si ama organizzare cene tra amici, studiare o rilassarsi all’aria aperta. Ne esistono di diversi modelli, dimensioni e materiali per potersi adattare a tutti i gusti e a tutte le esigenze. Un giardino che si rispetti deve essere comodo ed accogliente e il tavolo è uno di quegli elementi di cui non si può far a meno, proprio per questo la sua scelta deve essere mirata e accurata. La scelta del tavolo deve basarsi su alcuni requisiti fondamentali. In primo luogo, bisogna considerare l’aspetto pratico e funzionale e in seguito quello estetico. La prima decisione da prendere nell’acquisto di un tavolo da giardino consiste nello scegliere il materiale. Esistono diversi materiali, ognuno con delle caratteristiche specifiche. Per la scelta del materiale bisogna valutare, ... continua

Articoli su : tavoli per giardino


1           ordina per:  pertinenza   alfabetico  data  
    1           ordina per:  pertinenza   alfabetico  data  
      prosegui ... , ad esempio, il peso e quindi la possibilità di spostare il mobile di posizione, la resistenza agli agenti atmosferici perché trattandosi di elementi d’arredo posti all’aperto vi sarà un maggior contatto con umidità e intemperie. Un’altra caratteristica da tener presente è la manutenzione, infatti vi sono alcuni materiali più facili da curare e altri per cui si richiede una maggiore competenza. Tenute presenti tutte queste caratteristiche si potrà scegliere il materiale che meglio risponde alle proprie esigenze. I materiali per tavoli da giardino più comuni sono plastica, ferro, legno, ma è possibile trovare in commercio anche modelli in pietra o con strutture portanti in ferro o legno e ripiano in maioliche. Tutti materiali completamente diversi, ma ognuno dei quali presenta dei vantaggi e degli svantaggi.

      I tavoli da giardino in plastica sono estremamente pratici e maneggevoli, il limitato peso che contraddistingue questo materiale fa sì che il tavolo possa essere continuamente spostato a seconda che lo si voglia posizionare al sole o all’ombra o addirittura al coperto in caso di pioggia. Inoltre la plastica è un materiale che non richiede grandi cure a parte la pulizia giornaliera. Può essere lasciato tranquillamente sotto la pioggia o all’umidità senza subire alterazioni, se non forse nel colore che con il passare del tempo potrebbe ingiallirsi. La plastica può presentarsi in una vasta gamma di colorazioni che vanno dal bianco, al verde e di modelli, dato che si tratta di un materiale facilmente lavorabile. Il tavolo in plastica può essere smontato e riposto in un garage o una cantina qualora non lo si volesse più utilizzare.

      I tavoli da giardino in ferro sono più pregiati ed eleganti rispetto a quelli in plastica. È possibile scegliere tra una vasta varietà di modelli grazie alla grande malleabilità del ferro, che permette di essere lavorato e forgiato ottenendo dei magnifici effetti decorativi. Il ferro ha un’elevata resistenza ma richiede una maggiore manutenzione rispetto ad altri materiali in quanto se sottoposto ad umidità e pioggia può crearsi della ruggine. Inoltre un tavolo in ferro è estremamente pesante per cui non è possibile spostarlo dal luogo in cui lo si pone. Così come la plastica il ferro è disponibile in diversi colorazioni.

      I tavoli da giardino in legno sono, senza dubbio, i modelli che meglio si adattano all’ambiente, senza creare un distacco troppo netto tra gli elementi naturali e quelli inseriti dall’uomo. Un arredamento in legno dona quell’armonia e quell’effetto di relax che meglio si addice ad uno spazio immerso nel verde. Il legno è un materiale ecologico per cui una volta utilizzato può essere smaltito con meno difficoltà rispetto agli altri materiali. I tavoli costruiti con questo materiale possono essere pesanti o leggeri, fissi o trasportabili, chiudibili o piegabili e quindi offrono dei grandi vantaggi. Il legno è un materiale duraturo, ma estremamente delicato, per questo motivo è meglio evitare l’esposizione prolungata agli agenti atmosferici e trattarlo periodicamente con prodotti specifici per evitare che si deteriori.

      Un tavolo da giardino può essere costruito autonomamente o personalizzato. Ma il “fai da tè” richiede un minimo di esperienza e tanta passione. Se per i tavoli in plastica e in ferro ci si deve limitare alla personalizzazione, in quanto si tratta di materiali industriali impossibili da realizzare “in casa”, per il legno basta possedere la materia prima e un po’ di fantasia e manualità. Per la creazione di un tavolo in legno il primo passo da fare è la progettazione del prodotto, successivamente si deve passare alla scelta del legno. Bisogna acquistare un legno non trattato per poter essere verniciato a proprio piacimento una volta assemblato.

      Per quanto riguarda la personalizzazione, generalmente in questa fase la pratica più ricorrente è quella del cambiamento di colore, che deve avvenire utilizzando delle vernici specifiche a seconda del tipo di materiale. Prima di passare alla verniciatura, ovviamente, bisognerà rimuovere quella originaria. Inoltre si può personalizzare il proprio tavolo con delle tovaglie colorate, dei vasi e dei fiori.

      Il costo di un tavolo da giardino varia a seconda del materiale di fabbricazione. È chiaro che un tavolo di plastica avrà un costo più contenuto rispetto ad un tavolo in ferro o in legno, in quanto si tratta di materiali più pregiati e che richiedono un processo di lavorazione più complesso. I tavoli di legno a loro volta possono essere realizzati con diverse finiture di legno per cui anche in questo caso il prezzo varierà a seconda se si tratta di legno più o meno pregiato. Infine anche le dimensione del tavolo possono incidere sul costo.

      È possibile acquistare un tavolo da giardino in diversi negozi. Ci si può recare da un rivenditore specializzato in arredamento da giardino dove si troverà una grande varietà di modelli, materiali e dimensioni o anche al centro commerciale dove, però, la scelta è meno vasta. Tutto dipende da quali siano le intenzioni di chi deve acquistare. Se si è alla ricerca di prodotti di buona qualità e allo stesso tempo dal design particolare o dal gusto etnico sarebbe più indicato recarsi da un rivenditore specializzato. Nel caso in cui si vuole acquistare un semplice tavolino in legno o in plastica è sufficiente recarsi in un centro commerciale ben fornito.


      Guarda il Video


      sitemap %>